chiusura dello svincolo per Montegrosso
chiusura dello svincolo per Montegrosso
Politica

Consiglieri di Andria alla provincia Bat: "Andria e il borgo di Montegrosso non si toccano"

Nota in merito alla chiusura dello svincolo per Montegrosso della provinciale 2 Andria Canosa di Puglia

"Ci sono degli impegni che abbiamo assunto direttamente come consiglieri provinciali unitamente all'amministrazione comunale e alla Regione, ente quest'ultimo che sta provando ad affiancarci in questo percorso per evitare la chiusura dello svincolo per Montegrosso.
Eravamo consapevoli fin da subito della difficoltà legata ad un progetto datato che prevedeva l'eliminazione dell'accesso al borgo di Montegrosso.
Rispetto alla chiusura dello svincolo ci siamo sempre opposti mettendo in essere tutte le azioni per scongiurare questo pericolo.
Continueremo a batterci perché ciò non avvenga in quanto il borgo, oltre alla sua autenticità, è di accesso al Parco Nazionale dell'Alta Murgia e, alla vita di Montegrosso, è legata tutta una attività produttiva per il territorio che non puo essere in alcun modo sminuita.
Il nostro lavoro di consiglieri provinciali sarà finalizzato a tutelare in tutte le forme la vivibilità del borgo e dei suoi residenti e la sua storia
Ci aspettiamo che la Provincia e la Regione mantengano gli impegni assunti individuando la risoluzione del problema reperendo altri finanziamenti o con variazioni progettuali opportune a garantire la piena fruibilità del borgo stesso.
Nella ribadire il nostro impegno ci teniamo a sottolineare che in qualità di cittadini e di consiglieri provinciali siamo in prima linea per ottenere questo risultato.
Intanto è stato convocato per martedì 12 settembre un incontro presso la Prefettura di Barletta al quale parteciperanno i rappresentanti regionali, della sesta provincia e del Comune".
I consiglieri provinciali di Andria
Lorenzo Marchio Rossi
Emanuele Sgarra
Gianni Vilella
Gianluca Grumo
  • Provincia Bat
  • Comune di Andria
  • provinciale andria canosa
  • montegrosso
Altri contenuti a tema
Strage treni del 2016. Di Bari (M5S): “Nostro dovere tenere vivo il ricordo delle vittime di questa tragedia” Strage treni del 2016. Di Bari (M5S): “Nostro dovere tenere vivo il ricordo delle vittime di questa tragedia” Nota della consigliera del M5S Grazia Di Bari nel giorno dell’ottavo anniversario dell’incidente ferroviario sulla tratta Andria - Corato
Espropri ad Andria per il PNRR: sollevati dubbi sulla correttezza delle procedure effettuate Espropri ad Andria per il PNRR: sollevati dubbi sulla correttezza delle procedure effettuate La nota dell’avvocato Antonio Guantario di Andria
Tragedia ferroviaria: l'on. Matera (FdI) interviene a Montecitorio per ricordare le vittime Tragedia ferroviaria: l'on. Matera (FdI) interviene a Montecitorio per ricordare le vittime In occasione dell’ottavo anniversario della tragedia ferroviaria sulla linea Andria-Corato
Urban Mobility Associazione, la sicurezza è il fulcro della mobilità sostenibile Urban Mobility Associazione, la sicurezza è il fulcro della mobilità sostenibile "La sicurezza deve obbligatoriamente essere alla base dei nostri movimenti", sottolinea il presidente del sodalizio Antonio Leonetti
Provincia Bat e dirigenti comunali coinvolti in pesanti illeciti su discarica di rifiuti speciali non pericolosi Provincia Bat e dirigenti comunali coinvolti in pesanti illeciti su discarica di rifiuti speciali non pericolosi Un dirigente della Provincia Bat, due dirigenti comunali di Trani e Barletta e un ingegnere sono tra le 14 persone arrestate
Raffica di arresti della Guardia di Finanza: coinvolta anche la provincia Bat Raffica di arresti della Guardia di Finanza: coinvolta anche la provincia Bat Coinvolti anche alcuni dirigenti di Comuni
Dimensionamento scolastico e nuovo ospedale di Andria: intervento di Azione Bat Dimensionamento scolastico e nuovo ospedale di Andria: intervento di Azione Bat Due vicende scottanti per la città fidelis
Nuovo laboratorio di Patologia Clinica al "Bonomo" di Andria Nuovo laboratorio di Patologia Clinica al "Bonomo" di Andria Tra le altre, una apparecchiatura permetterà di avere esami routinari, marcatori tumorali ed ormoni nell’arco di poche ore
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.