Comune Organico 2013
Comune Organico 2013
Enti locali

"Comune più organico" d'Italia: premiata la Città di Andria

A Padova la XIV edizione de "La Città per il verde". Evento organizzato da la casa editrice Il Verde Editoriale di Milano e patrocinato da Assobioplastiche, Cic e Conai

La Città di Andria vince un nuovo premio per la propria raccolta dei rifiuti solidi urbani porta a porta: questa volta il conferimento giunge durante la XIV edizione de "La Città per il verde" svoltasi giovedì scorso nel "Flormart" di Padova durante il Salone del Verde Tecnologico. In particolare alla Città di Andria è stato conferito il Premio speciale come "Il Comune più organico" nella categoria comuni oltre 50.000 abitanti: «per la capacità dell'Amministrazione Comunale di perseguire gli obiettivi di riduzione dei rifiuti urbani attraverso varie azioni attuate sul territorio, tra le quali: il passaggio della raccolta a cassonetto a quella domiciliare, il sistema di raccolta dell'organico e per la qualità dei rifiuti raccolti», queste le motivazioni addotte dalla giuria.

L'evento è organizzato dalla casa editrice "Il Verde Editoriale" di Milano e patrocinato da Assobioplastiche, dal CIC (Consorzio italiano compostatori) e dal Conai (Consorzio per il Recupero degli imballaggi) ed è dedicato agli enti che si sono distinti per avere attuato sul loro territorio politiche informative e operative rivolte alla filiera riduzione-recupero-riciclo dei rifiuti biodegradabili e compostabili: «Il rifiuto organico, fino a 12 mesi fa, non era in pratica per nulla differenziato - a dirlo l'assessore all'ambiente Francesco Lotito - proteggere la natura e difendere l'ambiente sono temi che devono stare a cuore a tutti. Per farlo, occorrono corrette abitudini e piccoli impegni quotidiani. In questo Andria è sulla buona strada e pronta alle sfide del futuro in materia ambientale. Ad un anno dall'avvio del sistema di raccolta differenziata porta a porta, questo nuovo riconoscimento nazionale nei confronti della città di Andria ci rende orgogliosi ed ancor più convinti della bontà della scelta compiuta - ha concluso l'assessore all'ambiente Francesco Lotito - Andria può già vantare numeri da primato per quanto riguarda la raccolta differenziata in tutti i suoi aspetti, a dimostrazione che scelte lungimiranti portano a risultati positivi anche nel breve periodo».
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.