Polisportiva Andria. <span>Foto Antonio D'Oria</span>
Polisportiva Andria. Foto Antonio D'Oria
Vita di città

Comitato Genitori Andriesi, Polisportiva: "Siamo dalla parte della Polisportiva di Andria"

"Oggi senza tale società i costi sono 80€ circa a partita e 18€ circa ad ora, quindi di fatto sono stati lasciati a casa 400 ragazzi"

"Abbiamo sentito tante voci in questo periodo -sottolinea in una nota Rosa Di Candia, Presidente pro tempore del Comitato Genitori Andriesi- , le quali parlano degli ultimi avvenimenti riguardanti la polisportiva di Andria, non ultima la voce della sindaca Bruno.
Come comitato rappresentiamo e diamo voce, come sempre abbiamo fatto, alle fasce più deboli, a coloro che non hanno voce in capitolo.
Partendo da questo presupposto vogliamo mettere subito in chiaro qual' è la nostra posizione: Noi Siamo dalla parte della Polisportiva di Andria.
Cara sindaca lei ha dichiarato che non è vero che siamo stati lasciati a casa 400 ragazzi e che le strutture sono funzionanti, bene ci teniamo a precisare che la polisportiva è nata per fare fronte alle spese che lo stesso comune doveva coprire e che non poteva fare, per via del predissesto finanziario, ecco qui l'idea della polisportiva la quale si assumeva i costi di gestione. Oggi senza tale società i costi sono 80€ circa a partita e 18€ circa ad ora, quindi di fatto sono stati lasciati a casa 400 ragazzi. Ci chiediamo le sembra che con queste cifre l'accesso sia concesso a tutti? O si ritorna a catalogare anche nello sport i ragazzi di seria A e quelli di serie B? Per caso lo sport ad Andria è solo per pochi eletti? Ma lo sport non doveva essere integrazione sociale prima di tutto?

Noi come Comitato Genitori Andriesi ci poniamo delle domande alle quali speriamo di avere risposte immediate".
  • Comune di Andria
  • Palasport Andria
  • impianti sportivi
  • associazioni sportive
  • Polisportiva Città di Andria
Altri contenuti a tema
Giornata della Memoria, Ass. Conversano: "Ricordare e riflettere" Giornata della Memoria, Ass. Conversano: "Ricordare e riflettere" Il ringraziamento alla preside ed ai ragazzi dalla scuola secondaria di 1 grado dell’I.C. “Imbriani Salvemini”
Maltempo: pioggia battente crea problemi alla viabilità nella Bat. Costante monitoraggio da parte dei Carabinieri di Andria Maltempo: pioggia battente crea problemi alla viabilità nella Bat. Costante monitoraggio da parte dei Carabinieri di Andria Preoccupa il livello del fiume Ofanto mentre a Minervino è stata chiusa la provinciale n. 4
Medaglia d’Onore alla Memoria all'andriese Giovanni Matera Medaglia d’Onore alla Memoria all'andriese Giovanni Matera Celebrata in Prefettura il Giorno della Memoria
Giorno della Memoria, Presidente Vurchio: "Iniziativa artistica per tutta la Comunità di Andria" Giorno della Memoria, Presidente Vurchio: "Iniziativa artistica per tutta la Comunità di Andria" Spettacolo teatrale, in scena questa sera, venerdì 27 gennaio, alle ore 19 nella Sala Consiliare
Giornata Memoria, Bruno “Grazie alle scuole che tengono vivo il ricordo” Giornata Memoria, Bruno “Grazie alle scuole che tengono vivo il ricordo” Oltre alla Sindaca interviene anche l'assessora Conversano
Conoscere e comprendere è il dovere di tutti, si parte dai banchi di scuola Conoscere e comprendere è il dovere di tutti, si parte dai banchi di scuola La città di Andria lo fa con uno spettacolo teatrale "La guerra dei grandi"
Sindaco Bruno al seminario IFEL su Finanza Locale parla di criticità locali quali asilo nido e piscina comunale Sindaco Bruno al seminario IFEL su Finanza Locale parla di criticità locali quali asilo nido e piscina comunale Al confronto hanno preso parte, tra gli altri il Ministro Piantedosi, il Direttore generale Servizio Centrale PNRR Di Nuzzo ed il Presidente dell’ANAC Busia
Sequestri lampo: "Fenomeno esistente nel territorio" Sequestri lampo: "Fenomeno esistente nel territorio" Il plauso del sindaco Bruno all'operazione della Polizia di Stato
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.