Liceo Classico Carlo Troya Andria
Liceo Classico Carlo Troya Andria
Vita di città

"Ci hanno rubato le cose... ma non il sorriso"

Sono tornati ieri sera a casa i ragazzi del Carlo Troya derubati durante la gita a Roma

Ad accoglierli ieri sera, mercoledì 19 aprile, a casa l'abbraccio delle loro famiglie che hanno vissuto a distanza la loro spiacevole avvuntura. Ma è così, a volte la vita ci pone di fronte a situazioni particolari, impreviste ed imprevedibile.
Ciò che è capitato alle due classi del liceo "Carlo Troya" in viaggio d'istruzione a Roma, è proprio questa.
I tre giorni della tanto attesa gita scolastica non hanno avuto un buon inizio perché i ragazzi sono stati vittime di un furto di zaini che avevano lasciato sul pullman mentre erano a cena in un ristorante.
Dopo lo sconforto iniziale e grazie all'opera dei docenti volta a tranquillizzarli, gli studenti hanno fornito a tutti una grande lezione di vita: si sono consolati a vicenda, si sono prestati oggetti...., si sono divisi i pochi soldi rimasti in una grande catena di solidarietà.
"Eravamo demoralizzate perché eravamo in una città non nostra ma ci siamo unite e abbiamo superato la paura", hanno affermato.
Il mattino seguente, infatti, sono ripartiti più gioiosi di prima, con la voglia di andare avanti, di essere felici e di godersi questa uscita.
"Ci hanno rubato le borse….ma non il sorriso: la ricchezza più importante è salva!", hanno dichiarato.
Ancora una volta sono i giovani a reagire con grande capacità di resilienza ed a fornire esempi positivi agli adulti!
Questa è stata una lezione di vita!
Si diventa grandi anche così. Bentornati, ragazzi e professori.
  • Comune di Andria
  • Liceo "Carlo Troya"
Altri contenuti a tema
Il tempo dei piccoli ad Andria: 22 e 23 giugno, clown, marionette, musica, esperienze sensoriali e altro ancora Il tempo dei piccoli ad Andria: 22 e 23 giugno, clown, marionette, musica, esperienze sensoriali e altro ancora Il 22 e 23 giugno, weekend di appuntamenti con Cantiere Città Bambina
Incidente tra due tir sulla strada tangenziale di Andria: cade palo sulla carreggiata Incidente tra due tir sulla strada tangenziale di Andria: cade palo sulla carreggiata E' accaduto all'altezza di contada Petrarelli, prolungamento via Gentile. Traffico interrotto
Incendio ad Andria in un deposito di materiale edile: sul posto i Vigili del fuoco Incendio ad Andria in un deposito di materiale edile: sul posto i Vigili del fuoco Per fortuna solo pochi danni ai prodotti presenti. Le FOTO
Cento anni di scuola Oberdan, il sindaco: "Importante punto di riferimento per la città" Cento anni di scuola Oberdan, il sindaco: "Importante punto di riferimento per la città" Ieri in viale Roma grande festa in strada con una performance teatrale dei piccoli a conclusione del Pon
"I cittadini disturbano gli amministratori? Riempiamo il campo di umiltà e buon senso" "I cittadini disturbano gli amministratori? Riempiamo il campo di umiltà e buon senso" Il medico oncologo Dino Leonetti, replica agli amministratori comunali circa l'ultima giunta di quartiere
Bando trasporto scolastico 2024/2025. Quando e come presentare domanda Bando trasporto scolastico 2024/2025. Quando e come presentare domanda In allegato il bando con tariffe e distanze
Accoglienza: ad Andria una app multilingue per semplificare l’accesso ai servizi per i cittadini stranieri Accoglienza: ad Andria una app multilingue per semplificare l’accesso ai servizi per i cittadini stranieri Il Pronto Intervento Sociale: azioni positive e visioni future
“R..Estate ad Andria 2024”: nel week end spazio a calcio, cultura, concerto e moda “R..Estate ad Andria 2024”: nel week end spazio a calcio, cultura, concerto e moda Tutti gli eventi sono inseriti nel cartellone estivo “R…Estate ad Andria” a cura dell’Assessorato alle Radici
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.