Controlli dei carabinieri
Controlli dei carabinieri
Cronaca

Centro storico al setaccio: arrestato sorvegliato speciale

Otto persone segnalate per uso di sostanze stupefacenti

Ulteriori servizi di prevenzione e repressione dei reati sono stati messi in atto dalla Compagnia dei Carabinieri di Andria la scorsa serata. Questa volta lo scenario operativo è stato il centro storico della città federiciana, luogo di ritrovo di giovani e giovanissimi e fulcro della movida andriese.
In particolare, sono stati organizzati ed eseguiti posti di controllo nei pressi dei principali luoghi di aggregazione e sulle principali piazze comunali.
Nel corso del servizio, integrato con l'aggiunta di 20 militari, sono state identificate 40 persone, tra le quali 16 sottoposte ai domiciliari; controllare 21 autovetture ed elevate 7 contravvenzioni al Codice della Stradai.
A finire nella rete dei Carabinieri è stato un sorvegliato speciale di Pubblica Sicurezza, con obbligo di dimora, C.A.V., 33enne di Andria. Il pregiudicato è stato notato da una gazzella mentre, in orario notturno, "passeggiava" in bicicletta nei pressi della Villa Comunale, in violazione alle prescrizioni che gli obbligavano la permanenza in casa. Per il 33enne sono così scattate le manette e su disposizione della competente A.G. è stato sottoposto agli arresti domiciliari.
10 le persone sorprese a consumare o detenere modici quantitativi di sostanze stupefacenti, tutte segnalate alla Prefettura di Barletta-Andria-Trani. A loro carico, complessivamente, sono stati sequestrati 20 grammi di droga tra marijuana, cocaina ed hashish.
  • Carabinieri
  • carabinieri andria
Altri contenuti a tema
Campagna olivicola: riunione questa mattina presso il Commissariato di P.S. Campagna olivicola: riunione questa mattina presso il Commissariato di P.S. Disposti una serie di servizi, a fronte degli alti prezzi che si registreranno per la scarsezza della produzione
Tratto in arresto detenuto ai domiciliari: trovato fuori dalla sua abitazione dai Carabinieri Tratto in arresto detenuto ai domiciliari: trovato fuori dalla sua abitazione dai Carabinieri I militari lo hanno individuato intorno alle ore 18. Adesso è a disposizione dell'Autorità giudiziaria
Il plauso del Presidente Fisfola a Polizia di Stato e Carabinieri per le operazioni dell’8 ottobre Il plauso del Presidente Fisfola a Polizia di Stato e Carabinieri per le operazioni dell’8 ottobre Il Comune di Andria ringrazia per gli interventi posti in essere per la sicurezza e l'ordine pubblico
Evasione dai domiciliari, andriese arrestato a Bitonto Evasione dai domiciliari, andriese arrestato a Bitonto Era insofferente all’obbligo della detenzione presso la Casa Alloggio
Inseguimento da film sulla provinciale 231, malviventi tentano di speronare l'auto dei Carabinieri Inseguimento da film sulla provinciale 231, malviventi tentano di speronare l'auto dei Carabinieri I militari sono riusciti ad arrestare i due banditi, entrambi andriesi, dopo un lungo inseguimento a Canosa di P.
Ciclisti investiti nei pressi del maniero federiciano: uno in codice rosso al "Bonomo" Ciclisti investiti nei pressi del maniero federiciano: uno in codice rosso al "Bonomo" E' accaduto alle ore 9:40. Sul posto la Polizia locale ed il 118
I Carabinieri arrestano ad Andria tre pusher, tra i quali, un "finto" acquirente I Carabinieri arrestano ad Andria tre pusher, tra i quali, un "finto" acquirente Assicurati alla giustizia tre spacciatori. La villa comunale e la stazione ferroviaria luogo di ritrovo di acquirenti di droga
Indaffarati a "cannibalizzare" una monovolume: pregiudicati nei guai in contrada Pandolfelli Indaffarati a "cannibalizzare" una monovolume: pregiudicati nei guai in contrada Pandolfelli Non si accorgono della presenza dei Carabinieri che arrestano, in flagranza, due andriesi ed un rumeno
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.