Provincia di Foggia
Provincia di Foggia
Politica

«Caos istituzionale»: le province restano in vita ma svuotate

La non conversione in legge del 188/2012 apre un possibile conflitto di ruoli e competenze. Entro il 31 dicembre dovrebbe iniziare il trasferimento delle funzioni ai Comuni

L'esultanza, per la non conversione del decreto legge n.188/2012 sul riordino delle province e la conseguente non abolizione della BAT assieme ad altre 30 Province italiane, è durata poco poichè ora giunge il vero dilemma da dissipare: cosa accadrà alle province? Infatti, la decadenza del decreto stesso non completa il processo di riforma avviato e lascia le funzioni assegnate alle Province definite dall'articolo 23 comma 14 del D.L. n. 201/2011, convertito, con modificazioni, dalla L. n. 214/2011, il cosiddetto decreto «salva Italia».

Di conseguenza alla Provincia, dovrebbe spettar solo una funzione di indirizzo e di coordinamento delle attività dei Comuni nelle materie e nei limiti indicati con legge statale o regionale, secondo le rispettive competenze. «All'esito della procedura di riordino, sono funzioni delle province quali enti con funzioni di area vasta»: in questa riga c'è tutto il caos istituzionale che si creerà saltata la conversione in legge del D.L. 188/2012. L'articolo 17 della legge 135 del 2012, infatti, implica che vi è una sostanziale non riconoscibilità delle funzioni contemplate nello stesso articolo: e quindi salterebbe la pianificazione territoriale, la valorizzazione dell'ambiente, la pianificazione dei trasporti, la gestione delle strade, la programmazione della rete scolastica e la gestione dell'edilizia scolastica.

Il decreto «salva Italia», inoltre, correlato agli articoli 117 e 118 della Costituzione, «fatte salve le funzioni di cui al comma 14, lo Stato e le Regioni, con propria legge, secondo le rispettive competenze, provvedono a trasferire ai Comuni, entro il 31 dicembre 2012, le funzioni conferite dalla normativa vigente alle Province, salvo che, per assicurarne l'esercizio unitario, le stesse siano acquisite dalle Regioni». Di conseguenza non sono state appostate risorse sufficienti a mantenere in vita tutte le Province italiane ed entro il 31 dicembre, paradossalmente, si dovrebbe iniziare il trasferimento delle funzioni dalle Province ai Comuni tranne se alcune funzioni non siano acquisite dalle Regioni stesse. Il caos istituzionale è assicurato.
  • Provincia Bat
  • Riordino Province
  • news andria
Altri contenuti a tema
Il Capitano Savastano nuovo Comandante Compagnia Carabinieri di Messina Centro Il Capitano Savastano nuovo Comandante Compagnia Carabinieri di Messina Centro Dopo Andria ha diretto il Nucleo Investigativo del Gruppo Carabinieri di Castello di Cisterna
Così qualcuno onora ad Andria i Santi patroni: degrado e sporcizia per piazza San Pio X Così qualcuno onora ad Andria i Santi patroni: degrado e sporcizia per piazza San Pio X Malgrado i ripetuti interventi di pulizia di alcuni volenterosi dell’associazione Madonna dei Miracoli
Rispetto norme anti covid 19: maggiori controlli nella Bat Rispetto norme anti covid 19: maggiori controlli nella Bat Riunione tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia di Bari e Foggia
Coronavirus, nella Bat controlli notturni nei locali della movida Coronavirus, nella Bat controlli notturni nei locali della movida Regole rispettate nel weekend di Ferragosto. Nessuna sanzione emessa
Il dottor Roberto Pellicone è il primo Questore della Bat Il dottor Roberto Pellicone è il primo Questore della Bat Da due anni Questore ad Isernia, il dirigente superiore di Pubblica Sicurezza vanta un curriculum di tutto rispetto
Ferragosto: vasta rete di controlli e verifiche da parte delle Fiamme Gialle nella Bat Ferragosto: vasta rete di controlli e verifiche da parte delle Fiamme Gialle nella Bat Impegnato personale del gruppo Barletta con i finanzieri della Compagnia di Trani ed il nucleo cinofili di Bari
Feste patronali senza bancarelle, Montaruli (CasAmbulanti): "Violazione diritti umani mentre la città è nel caos" Feste patronali senza bancarelle, Montaruli (CasAmbulanti): "Violazione diritti umani mentre la città è nel caos" Oggi martedì 11 agosto si svolgerà l’F24 Day con gli ambulanti che consegneranno i modelli F24 ai Sindaci dei comuni della Bat
Provincia Bat cerca immobile ed il Comune trova nuovo dirigente Settore finanziario Provincia Bat cerca immobile ed il Comune trova nuovo dirigente Settore finanziario Torna il dr. Luigi Panunzio, dal 10 febbraio all’11 aprile del 2016 era stato a capo del Settore comunale
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.