pulizia canalone Ciappetta Camaggio
pulizia canalone Ciappetta Camaggio
Enti locali

Canale Ciappetta Camaggio, con l'approssimarsi dell'autunno necessari interventi di pulizia

Il Presidente del gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo effettua un sopralluogo con i tecnici del Consorzio di Bonifica

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Rischio di inondazione a causa della mancata pulizia del canale Ciappetta-Camaggio. Lo scrive il Presidente del gruppo consiliare di Forza Italia alla Regione, l'andriese Nino Marmo.

"Ho scritto all'assessore regionale Giannini per richiedere interventi urgenti di pulizia e bonifica del canale Ciappetta-Camaggio, ed oggi (ieri per chi legge n.d.r.),ho effettuato anche un sopralluogo con i tecnici del Consorzio di Bonifica. L'ho fatto perché, con l'approssimarsi dei mesi autunnali, il canale potrebbe essere inondato dalle acque dell'altopiano della Murgia per le probabili e copiose piogge. Il Comune di Andria, come è noto, è in grave crisi economico-finanziaria e, dunque, non può provvedere. Ma gli interventi sono necessari, perché eventuali alluvioni potrebbero interessare il centro abitato e le campagne circostanti, oltre ad amplificare il rischio idrogeologico per il territorio. La richiesta che ho formulato a Giannini è di promuovere interventi urgenti, ad opera del Consorzio di Bonifica, per la pulizia dell'alveo da detriti e rifiuti e la bonifica e manutenzione del collettore. Ringrazio il commissario straordinario dei Consorzi, il dottor Borzillo, e l'assessore Giannini per aver condiviso la mia iniziativa e per avermi assicurato di realizzare quanto necessario per la messa in sicurezza del territorio".
  • regione puglia
  • nino marmo
  • canalone ciappetta camaggio
Altri contenuti a tema
Covid 19: quattro i casi accertati oggi in Puglia Covid 19: quattro i casi accertati oggi in Puglia Ma per fortuna non si registrano decessi. Nessun caso nella provincia Bat
Alla Biblioteca diocesana assegnato un mln di euro grazie all'avviso della Regione sui Beni Ecclesiastici Alla Biblioteca diocesana assegnato un mln di euro grazie all'avviso della Regione sui Beni Ecclesiastici Presidio culturale del territorio, potrà adesso realizzare il potenziamento dell'offerta dei servizi al pubblico
Elezioni: Parità di genere, approvato il disegno di legge dalla Regione Puglia Elezioni: Parità di genere, approvato il disegno di legge dalla Regione Puglia “Ogni elettore dispone di un voto di lista e ha facoltà di attribuire massimo due preferenze, di cui una riservata a un candidato di sesso diverso"
Puglia ancora free covid: nessun contagio e decesso nel bollettino odierno Puglia ancora free covid: nessun contagio e decesso nel bollettino odierno Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 196.070 test
Ferrotramviaria: nuovi orari dall'8 luglio con l'obbligo di mascherina a bordo Ferrotramviaria: nuovi orari dall'8 luglio con l'obbligo di mascherina a bordo I mezzi sono regolarmente sanificati per il contrasto e il contenimento del virus Covid-19
Anche la Murgia osservata speciale della campagna 2020 anti incendi boschivi Anche la Murgia osservata speciale della campagna 2020 anti incendi boschivi Già oltre 700 gli episodi verificatisi quest'anno. Carabinieri forestali: «Individuate 13 aree sensibili sul territorio»
Microprestito della Regione Puglia, nella Bat ammesse 106 aziende per € 2mln e 540 mila di agevolazioni Microprestito della Regione Puglia, nella Bat ammesse 106 aziende per € 2mln e 540 mila di agevolazioni Sono in tutto 1800 le imprese già beneficiarie degli aiuti, per oltre 10mila domande presentate
Regione: Niente distanziamento non solo per congiunti ma anche amici in macchina e nei luoghi pubblici Regione: Niente distanziamento non solo per congiunti ma anche amici in macchina e nei luoghi pubblici Il governatore Michele Emiliano ha emanato l'ordinanza che introduce nuove linee guida per le attività economiche, produttive e sociali
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.