Lallenatore della Fidelis Andria Luigi Panarelli JPG
Lallenatore della Fidelis Andria Luigi Panarelli JPG
Sport

Bitonto-Fidelis Andria, Panarelli alla vigilia: «Giochiamo con umiltà e concentrazione»

Le parole del tecnico biancazzurro in vista della prima giornata di campionato

La nuova stagione è ormai alle porte: domani pomeriggio via al campionato di Serie D, con la Fidelis Andria impegnata subito nella difficile trasferta in casa del Bitonto. Una partenza insidiosa, ma nello stesso tempo dall'esito incerto: si tratta pur sempre della prima gara, ed entrambe le squadre sono ancora un cantiere aperto. Biancazzurri più avanti nella preparazione, rispetto a una compagine neroverde recentemente esclusa dalla Serie C e costretta a ricominciare dai dilettanti, con poco tempo a disposizione per la preparazione. I federiciani sono chiamati a sfatare un tabù: la Fidelis non vince col Bitonto dal 1970. L'ultimo confronto risale all'8 dicembre 2019, quando i neroverdi dominarono in casa vincendo 4-0.

Alla vigilia di Bitonto-Fidelis Andria, ecco le parole del tecnico biancazzurro Luigi Panarelli in conferenza stampa: «Le sensazioni sono positive, finalmente torniamo a fare quello che a cui eravamo abituati, vogliosi di partire con il piede giusto. Sono soddisfatto della composizione della squadra, anche perché è stata condivisa con il direttore. Le prove generali le darà comunque il campo. Ci sono diversi fattori che incidono sulla formazione di una rosa: le aspettative degli anni precedenti, la voglia di riscatto di chi ha giocato meno nella passata stagione. Adesso dobbiamo mettere in campo il lavoro degli ultimi due mesi, non abbiamo alibi e bisogna fare sul serio perché ci sono punti in palio. Cercheremo di dare il massimo, da ora in poi le partite contano».

Panarelli chiede massima attenzione contro un avversario di grande caratura: «Dobbiamo rimanere concentrati, è una squadra che vuole disputare un campionato di alto livello e sta costruendo una rosa di tutto rispetto. Non bisogna abbassare minimamente la guardia solo perché si sta preparando da poco, sarebbe un grave errore. Troveremo difficoltà anche noi perché siamo tutti all'inizio. Grande rispetto per il Bitonto, dobbiamo essere umili per affrontare una gara in cui può succedere di tutto».

Sulla formazione: «I calciatori sanno che non mi piace fare pretattica, per me sono tutti potenziali titolari. Sapranno la formazione pochi minuti prima della partita, dobbiamo valutare anche qualche defezione avuta durante la settimana e vedere se alcuni giocatori possono essere recuperati. Sicuramente andrà in campo la migliore formazione possibile, senza valutare over o under».

Il commento del tecnico sull'assenza dei tifosi negli stadi, a causa delle norme anti Covid: «Un calcio senza pubblico è anomalo, è il cuore pulsante di questo sport. Spero che al più presto che i tifosi possano tornare con noi, anche quelli avversari: è tutto un altro sapore, tra l'altro in questo girone ci sono tanti derby».

Sono 24 i convocati dal tecnico della Fidelis Luigi Panarelli per il match contro il Bitonto valevole per la 1^ giornata di campionato della Serie D. Gara a porte chiuse in programma domenica 27 settembre con inizio alle ore 15 all'interno dello Stadio "Città degli Ulivi" di Bitonto. Mancheranno i giovani Adusa ed Atif che devono scontare giornate di squalifica rivenienti dalla scorsa stagione mentre ci saranno tutti gli ultimi arrivati in casa Fidelis. Arbitro dell'incontro sarà il sig. Marco Marchioni della sezione di Rieti con i suoi assistenti sig. Nicolò Fuccaro della sezione di Genova ed il sig. Michele Rispoli della sezione di Locri.

PORTIERI: Anatrella ('01), Petrarca ('01), Mazzilli ('04)
DIFENSORI: Zingaro ('00), Tutino ('02), Venturini, Daluiso ('02), Fontana, Lacassia ('02), De Santis ('99), Paparusso
CENTROCAMPISTI: Manzo, Busetto, Bolognese ('99), Azzarito ('02), Zammit ('01), Notaristefano ('00), Carullo ('99), Dipinto ('02)
ATTACCANTI: Minincleri, Prinari, Tusiano, Minacori ('00), Cristaldi
  • Fidelis Andria
  • Luigi Panarelli
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria, campagna di sostegno e sponsor: il punto del Direttore Finanziario Pietro Lamorte Fidelis Andria, campagna di sostegno e sponsor: il punto del Direttore Finanziario Pietro Lamorte Aperta fino alla prossima partita in casa dei biancazzurri la possibilità di sottoscrivere la membership card
Fidelis: ko la Juniores, partono bene Allievi e Giovanissimi Fidelis: ko la Juniores, partono bene Allievi e Giovanissimi I risultati del Settore Giovanile biancazzurro
Fidelis Andria-Picerno 1-2, Panarelli: «Dobbiamo crescere ed evitare altre ingenuità» Fidelis Andria-Picerno 1-2, Panarelli: «Dobbiamo crescere ed evitare altre ingenuità» Il tecnico biancazzurro ha commentato la sconfitta interna contro il Picerno
Serie D: il Picerno ribalta la Fidelis Andria in 2', biancazzurri battuti 1-2 Serie D: il Picerno ribalta la Fidelis Andria in 2', biancazzurri battuti 1-2 Cristaldi porta in vantaggio i biancazzurri, una doppietta di Esposito ribalta tutto in pochi minuti
Fidelis Andria-Picerno, mister Panarelli: «La prestazione di Sorrento è di buon auspicio» Fidelis Andria-Picerno, mister Panarelli: «La prestazione di Sorrento è di buon auspicio» Le parole del tecnico biancazzurro alla vigilia della sfida valida per la quarta giornata di campionato
Fidelis Andria, la Curva Nord: «Nessun gruppo organizzato farà ingresso allo stadio» Fidelis Andria, la Curva Nord: «Nessun gruppo organizzato farà ingresso allo stadio» Il direttivo dei supporters biancazzurri annuncia la decisione in merito alla gara di domani contro il Picerno al "Degli Ulivi"
Il calcio come lo vogliamo: tornano i tifosi al "degli Ulivi" di Andria Il calcio come lo vogliamo: tornano i tifosi al "degli Ulivi" di Andria L'accesso sarà limitato a 1000 spettatori secondo l'ultimo DPCM del Governo. Supporter allo stadio già domenica per Fidelis Andria-Picerno
Fidelis, ecco il duttile attaccante per il tecnico Panarelli: firma Francesco Russo Fidelis, ecco il duttile attaccante per il tecnico Panarelli: firma Francesco Russo Classe '96, nella scorsa stagione ha giocato a Foggia. In passato diverse presenze anche nel campionato di Lega Pro
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.