carabinieri
carabinieri
Cronaca

Attentato a carabiniere, D'Ambrosio (M5S): "Nostro impegno con Lamorgese per nuovo personale di Polizia"

Il parlamentare andriese ha interpellato per la seconda volta il Ministro dell'Interno

"La mia incondizionata solidarietà ai Carabinieri di Andria ed a tutte le Forze di Polizia che operano in silenzio nella nostra città, per garantirle la doverosa sicurezza ed il mantenimento dell'ordine pubblico. L'attentato di questa notte nei confronti di un militare da tempo impegnato attivamente nell'attività di contrasto al crimine organizzato ad Andria, è un episodio gravissimo che merita una risposta immediata. Non più tardi di qualche giorno fa -sottolinea in una nota il parlamentare pentastellato Giuseppe D'Ambrosio- ho scritto per la seconda volta al Ministro dell'Interno Luciana Lamorgese per chiedere espressamente un aumento dell'organico delle Forze di Polizia ad Andria. In attesa del completamento della Questura, Andria necessità di nuove unità che devono sostenere l'attività di prevenzione e quella investigativa che svolge con passione ed impegno il personale in servizio della Polizia di Stato. Plaudo all'attenzione che i vertici dell'Arma dei Carabinieri hanno voluto riservare al territorio del nord barese, aumentando le dotazioni di personale in alcuni presidi qual'è Andria, anche con personale dotato di elevati doti professionali. Sono sicuro che dopo quello che è accaduto questa notte, ci sarà la giusta risposta nei confronti di chi crede che intimidendo può dettare la propria legge a discapito dell'unico ordine sovrano che è quello dello Stato. Posso garantire che ancora una volta il mio impegno sarà massimo nel ricercare ogni utile soluzione volta al potenziamento dei presidi delle Forze dell'ordine sul territorio del nord barese, in primis Andria, non solo con personale, ma anche con attrezzature e nuove sedi idonee."
  • carabinieri andria
  • giuseppe d'ambrosio
  • M5S Andria
  • Polizia di Stato Andria
  • esplosione
Altri contenuti a tema
Gravi minacce via social all'on. Giuseppe D'Ambrosio Gravi minacce via social all'on. Giuseppe D'Ambrosio “...APPESI PER I PIEDI...” alcune delle allucinanti frasi postate su fb
Coronavirus, on. D'Ambrosio (M5S): "♥️ Andriesi con il cuore ♥️" Coronavirus, on. D'Ambrosio (M5S): "♥️ Andriesi con il cuore ♥️" Una piccola rete del cuore e della solidarietà in un momento fondamentale
Raccolta rifiuti, D'Ambrosio e Di Bari: "Massimo livello di protezione per operatori" Raccolta rifiuti, D'Ambrosio e Di Bari: "Massimo livello di protezione per operatori" La richiesta è stata inoltrata al presidente dell'Aro 2 dai rappresentanti del M5S
Coronavirus: mascherine donate agli equipaggi delle "volanti" della Polizia di Stato di Andria Coronavirus: mascherine donate agli equipaggi delle "volanti" della Polizia di Stato di Andria Una vera e propria gara di solidarietà quella che sta avvenendo da parte di tantissimi cittadini
Coronavirus, Michele Coratella (M5S): "Non sottovalutare e minimizzare quanto sta accadendo" Coronavirus, Michele Coratella (M5S): "Non sottovalutare e minimizzare quanto sta accadendo" In un VIDEO le novità messe in campo dal Comune di Andria e la necessità di rimanere tutti a casa
Coronavirus: «Educa un amico riottoso a non uscire di casa inutilmente!» Coronavirus: «Educa un amico riottoso a non uscire di casa inutilmente!» Il Dirigente del Commissariato di P.S., Emanuele Bonato invita tutti a restare a casa
Coronavirus: anche i Carabinieri invitano i cittadini ad effettuare denunce on line Coronavirus: anche i Carabinieri invitano i cittadini ad effettuare denunce on line L'obiettivo è limitare l’afflusso e i tempi di attesa nell’ufficio competente della caserma
"L'intervento dell'Esercito per far restare a casa i cittadini", la richiesta dell'on. D'Ambrosio "L'intervento dell'Esercito per far restare a casa i cittadini", la richiesta dell'on. D'Ambrosio Il parlamentare pentastellato rivolge questa richiesta al Prefetto Valiante
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.