Carabinieri Forestali
Carabinieri Forestali
Cronaca

Antincendio boschivo: anche ad Andria i Carabinieri forestali effettuano controlli sulle aree protette

Da giugno parte l'attività dei militari che operano a difesa del Parco Nazionale dell'Alta Murgia

Anche quest'anno, i Carabinieri del Reparto Parco Nazionale "Alta Murgia" e delle dipendenti Stazioni di Altamura, Andria, Gravina in Puglia e Ruvo di Puglia effettueranno una massiccia campagna di controlli al fine di prevenire lo sviluppo degli incendi boschivi all'interno dell'area protetta.
La salvaguardia dei boschi dagli incendi, infatti, passa anzitutto dalla prevenzione.
A tal proposito in Puglia, la Legge Regionale n. 38 del 2016 fissa al 31 maggio il termine ultimo per provvede alle necessarie opere di sicurezza e fasce protettive dei terreni e dei boschi. I proprietari e i conduttori di terreni incolti, arborati, pascolivi e boschivi sono tenuti ad effettuare fasce protettive, lungo tutto il perimetro dei fondi, e viali parafuoco all'interno dei boschi, al fine di creare un'area libera dalla vegetazione erbacea, necessaria per ostacolare il propagarsi delle fiamme in caso di incendio.
Dal prossimo mese di giugno, quindi, partirà l'attività dei militari che operano a difesa del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, con l'elevazione di sanzioni agli inadempienti che comporta l'irrogazione di una sanzione amministrativa da 500 a 2500 euro.
Nel 2022 nella sola area Parco i Carabinieri Forestali hanno contestato n. 37 verbali amministrativi, per un importo totale di quasi 60.000 €.
L'attività dei Carabinieri – specifica il Ten. Col. Giuliano Palomba, Comandante del Reparto Carabinieri Parco Nazionale Alta Murgia - continuerà quindi nel solco già tracciato negli anni precedenti, in cui vi è stata una flessione che ha portato, nel 2022, ad avere un numero di incendi boschivi inferiore del 57% rispetto all'anno precedente, se ne sono contati 22, e una riduzione delle superfici boschive bruciate del 67%, per un totale di 61 ettari.
  • parco alta murgia
  • antincendio boschivo
  • Parco nazionale alta murgia
  • Carabinieri Forestali
Altri contenuti a tema
1 Spento nella notte l'incendio nei pressi di Castel del Monte Spento nella notte l'incendio nei pressi di Castel del Monte Vigili del fuoco provenienti anche da Bari, Napoli e Taranto oltre alle squadre di Barletta
Due grossi incendi nei pressi di Castel del Monte e verso Spinazzola Due grossi incendi nei pressi di Castel del Monte e verso Spinazzola Sul posto con i Vigili del fuoco, anche i Carabinieri forestali e operai dell'ARIF
In fiamme 70 ettari di pineta in territorio di Minervino Murge: sul posto anche i Carabinieri Forestali di Andria In fiamme 70 ettari di pineta in territorio di Minervino Murge: sul posto anche i Carabinieri Forestali di Andria Sono a rischio oltre 400 ettari. Lanci di liquido con un canadair. Si teme che le fiamme possano propagarsi anche ai territori limitrofi
Roverelle vandalizzate nel bosco di San Leonardo Roverelle vandalizzate nel bosco di San Leonardo Ancora un attentato all'ambiente murgiano. Si spera che adesso i Carabinieri Forestali possano individuare i responsabili
Incendio alla Masseria San Vittore di Don Riccardo Agresti: individuato il piromane. VIDEO Incendio alla Masseria San Vittore di Don Riccardo Agresti: individuato il piromane. VIDEO Le fiamme hanno distrutto alcuni ettari di arborato e di uliveto. Sul posto Vigili del fuoco, volontari, Polizia Locale e Carabinieri
A fuoco la riserva naturale di Margherita di Savoia: intervento dei Carabinieri forestali A fuoco la riserva naturale di Margherita di Savoia: intervento dei Carabinieri forestali Si tratta di una delle più importanti Zone Umide della Puglia, area di particolare pregio ambientale e naturalistico
Linea verde estate torna a Castel del Monte ed Andria, insieme al Consorzio Terre di Castel del Monte Linea verde estate torna a Castel del Monte ed Andria, insieme al Consorzio Terre di Castel del Monte Alcune immagini in esclusiva della puntata in programma su Rai1, domenica 13 agosto, alle ore 12.20
Protezione Civile, chiesto lo stato d’emergenza per i territori colpiti dagli incendi Protezione Civile, chiesto lo stato d’emergenza per i territori colpiti dagli incendi La richiesta è stata formalizzata nella seduta straordinaria odierna della Giunta regionale
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.