Landriese Sebastiano DOria ad Avanti un Altro JPG
Landriese Sebastiano DOria ad Avanti un Altro JPG
Attualità

Andria su Canale 5 con il giovane Sebastiano D'Oria, concorrente ad "Avanti un Altro"

Nella presentazione ai conduttori Bonolis e Laurenti, Sebastiano ha rivolto un saluto speciale all'associazione 3Place di cui fa parte

La città di Andria torna sullo schermo nazionale. Nella puntata andata in onda sabato 29 febbraio del game show "Avanti un Altro" in onda su Canale 5, tra i concorrenti c'era anche il concittadino Sebastiano D'Oria, studente di psicologia all'Università di Bari che, presentandosi ai conduttori Paolo Bonolis e Luca Laurenti, ha rivolto un saluto speciale all'associazione ambientalista 3Place, della quale lo stesso Sebastiano è associato.

Immediato il ringraziamento dell'associazione sulla propria pagina facebook: "Che dirti Seba? Ringraziarti immensamente è veramente poco...ci hai riempito di gioia con questo tuo saluto, che per noi cittadini volontari, che hanno fatto partire dal basso questa realtà senza alcun profitto, è veramente tanto! [...] Ti ricordiamo ancora quando ci hai chiamato la prima volta la scorsa estate, dicendo che volevi dare il tuo contributo, il tuo aiuto operativo alla nostra associazione...il tuo Battesimo è stato nella Guerriglia dei Barattoli porta mozziconi con i ragazzi Baresi di Whatsart, poi tanti cleanup, le presentazioni nelle scuole, e tanto altro ancora. Grazie ancora Seba!".

Muniti di un maglioncino rosa e occhiali neri da sole, i conduttori Bonolis e Laurenti rivolgono al giovane andriese le consuete domande della prima fase del gioco nei panni del "Bauscia", vocabolo dialettale utilizzato nel XX secolo nella zona della Brianza per indicare le persone che accompagnavano i forestieri facendo loro da Cicerone in cambio di denaro. Sebastiano non è riuscito a superare il turno sbagliando due risposte e ha ceduto il posto al giocatore successivo, ma sicuramente l'esperienza da concorrente nel programma dei due simpaticissimi conduttori è stata divertente.
  • 3place
Altri contenuti a tema
Clean up per le strade di Andria: tornano in azione i ragazzi di 3Place Clean up per le strade di Andria: tornano in azione i ragazzi di 3Place L'associazione ambientalista cittadina annuncia un'azione di pulizia nel prossimo weekend, il 30 e 31 maggio
L'idea di un panificio andriese: estintore riconvertito in un contenitore per mozziconi L'idea di un panificio andriese: estintore riconvertito in un contenitore per mozziconi Quando l'ingegno umano si unisce al rispetto per l'ambiente
Giornata Mondiale della Terra il 22 aprile, iniziative anche ad Andria Giornata Mondiale della Terra il 22 aprile, iniziative anche ad Andria Contest digitali e un flash mob virtuale: le associazioni 3Place e Legambiente lanciano proposte per coinvolgere i cittadini
Il progetto "Adotta un Barattolo" di 3Place raccontato a Striscia La Notizia Il progetto "Adotta un Barattolo" di 3Place raccontato a Striscia La Notizia A circa un anno dal suo avvio, l'iniziativa dell'associazione andriese ha coinvolto da subito numerose attività commerciali
Lo smaltimento dell'olio esausto ai tempi del Covid-19: le indicazioni di 3Place Lo smaltimento dell'olio esausto ai tempi del Covid-19: le indicazioni di 3Place L'associazione ambientalista elenca i punti cittadini dove poter conferire l'olio
3Place: ecco come raccogliere e smaltire rifiuti domestici 3Place: ecco come raccogliere e smaltire rifiuti domestici Le indicazioni dell'Istituto Superiore di Sanità in caso di positività o quarantena obbligatoria
1 Contenitori per pile e batterie esauste: l'elenco dei punti di smaltimento ad Andria Contenitori per pile e batterie esauste: l'elenco dei punti di smaltimento ad Andria Post dell'associazione 3Place sulla propria pagina facebook: un servizio utile per la comunità
Cosa fare durante la quarantena? I suggerimenti dei ragazzi di 3Place Cosa fare durante la quarantena? I suggerimenti dei ragazzi di 3Place L'associazione andriese lancia un video con diverse attività svolte in questo periodo dagli associati
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.