Alzheimer, mobilitato anche il Centro Diurno per demenze ReM di Andria
Alzheimer, mobilitato anche il Centro Diurno per demenze ReM di Andria
Attualità

Alzheimer: anche il Centro Diurno per demenze ReM di Andria in prima fila nella campagna di sensibilizzazione

Sostenere le persone con demenza e le loro famiglie è compito di tutti, perché prima ancora che medico, si tratta di un problema sociale

Ogni anno il 21 settembre si celebra il Mese Mondiale Alzheimer, una campagna internazionale nata per creare maggior consapevolezza sulla malattia e combattere lo stigma che la circonda. Vengono organizzate diverse iniziative per sensibilizzare la popolazione sul tema della malattia di Alzheimer e di tutte le forme di demenza, fornendo un servizio di informazione relativo alle risorse sociali e sanitarie offerte dal territorio e sulle modalità più appropriate per affrontare la malattia. Pertanto sostenere le persone con demenza e le loro famiglie è compito di tutti, perché prima ancora che medico, si tratta di un problema sociale: tutti coloro che sono vicini e assistono una persona con demenza sono colpiti dalla malattia, i familiari in primo luogo.

Per far conoscere i servizi dedicati a chi soffre di questa malattia, il Centro Diurno per demenze ReM di Andria, ha organizzato diverse attività tra cui un Open-day che si terrà venerdì 30 settembre 2022 presso la sede del Centro Diurno, in viale Bernini n. 45, previa prenotazione. Il personale del Centro Diurno ReM sarà a disposizione di chiunque ne faccia richiesta fornendo informazioni utili per l'utenza accolta e per illustrare le attività svolte nel del Centro.

Il Centro Diurno per demenza Rem è una struttura che offre un programma personalizzato di supporto, riabilitazione e assistenza al paziente affetto da demenza: in particolare, é rivolto a persone che presentano decadimento cognitivo, ma che conservano ancora una certa percentuale di autonomia personale e psicomotoria. Si tratta di una struttura semi-residenziale, operativa per 8 ore al giorno, aiutando l'utente a socializzare, a mantenersi attivo attraverso apposita stimolazione cognitiva riabilitativa anche con attività laboratoriali, e, più in generale, a migliorare la qualità della vita non solo del fruitore dei servizi, ma anche di tutta la sua famiglia. Il centro diurno, infatti, dispone di personale e strumentazione con cui erogare prestazioni per la riabilitazione cognitiva e motoria, grazie al supporto di diversi tipi di specialisti; psicologo, educatori professionale e sanitari, operatori socio-sanitari, fisioterapisti, assistente sociale e personale ausiliario.
  • Comune di Andria
  • Sanità
  • Infermieri e assistenti sanitari
  • personale sanitario
  • Distretto Socio Sanitario Andria
  • Alzheimer Centro Diurno per demenze ReM
Altri contenuti a tema
Cerimonia per il 25 aprile 2024, Festa della Liberazione Cerimonia per il 25 aprile 2024, Festa della Liberazione Questo il programma officiato al Monumento ai Caduti
Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Dal 22 al 18 maggio provvedimenti per il traffico
Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Ricco e variegato il programma delle manifestazioni che si apre ufficialmente oggi, 23 aprile
"Scopire l'affettività": una tavola rotonda ad Andria "Scopire l'affettività": una tavola rotonda ad Andria L'evento organizzato dall'associazione "Hi Nic" per un inclusione "consapevole"
Aspra polemica ad Andria in Forza Italia: Lullo attacca Fisfola e Fracchiolla Aspra polemica ad Andria in Forza Italia: Lullo attacca Fisfola e Fracchiolla "Un ex Presidente del Consiglio Comunale che ha contribuito alla caduta del precedente Governo cittadino e allo sfascio totale della coalizione"
Di Lorenzo (Pd) ed il paradosso della tangenziale che non può coesistere con il progetto del nuovo ospedale Di Lorenzo (Pd) ed il paradosso della tangenziale che non può coesistere con il progetto del nuovo ospedale Viene rimarcato come "l’inutile tratto della provinciale" sia "a scapito del nuovo ospedale"
Lavori di manutenzione per viale Ovidio, via Vecchia Barletta e via Barletta Lavori di manutenzione per viale Ovidio, via Vecchia Barletta e via Barletta Nelle vie indicate istituito il divieto di sosta e fermata, il restringimento della carreggiata ed il senso unico alternato
Fiera d'Aprile 2024: ecco tutte le manifestazioni in programma Fiera d'Aprile 2024: ecco tutte le manifestazioni in programma Un'edizione nata nel segno della rinascita
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.