provinciale Andria Canosa di P.: complanari pericolose, a rischio sicurezza
provinciale Andria Canosa di P.: complanari pericolose, a rischio sicurezza
Attualità

Allargamento provinciale Andria Canosa di P.: complanari pericolose, a rischio sicurezza

Troppo strette o addirittura incomplete, come accade al km 56+250 in contrada Ponte Liso

La strada provinciale Andria Canosa, oggi classificata n. 2, non è stata ancora aperta al traffico ma già presenta rilevanti problemi, incomprensibilmente ignorati all'atto della stesura del progetto esecutivo.

Ormai sono decenni che si discute di questi importanti lavori di allargamento, di una arteria di comunicazione strategica per la provincia Barletta Andria Trani, i cui progetti iniziali risalgono agli albori del nuovo secolo, ma che per varie vicende relative a fallimenti delle imprese appaltatrici dei lavori, hanno subito lunghe battute d'arresto. L'ultimo progetto, quello che oggi si vede realizzato lungo la direttrice delle due città della Bat, prende avvio nel 2013. Fino all'avvio dei lavori, tanti ed infiniti i passaggi burocratici. Regione, Soprintendenza, Comuni, Genio Civile, queste alcune delle istituzioni che hanno interloquito con la Provincia Barletta Andria Trani, per rilasciare pareri o autorizzazioni. Malgrado ciò i problemi sono emersi in tutta la loro virulenza, a cominciare dal mancato mantenimento dell'accesso diretto al borgo di Montegrosso, con tutte le problematiche di ordine economico, sociale e politico che ne conseguono.

Ma problemi meno rilevanti, forse sottaciuti sono quelli delle complanari che si diramano ai lati delle quattro corsie che caratterizzeranno la nuova provinciale Andria Canosa di P.. Oltre che strette e assolutamente insufficienti a reggere la mole del traffico agricolo della zona, paradossalmente in un caso una complanare addirittura si interrompe. Stiamo parlando di quello che sta accadendo all'altezza della contrada Ponte Liso, al km 56+250, in territorio di Andria. Esattamente a quell'altezza della strada provinciale n.2, si segnala l'interruzione della complanare, dove insiste la sede della società Cuomo s.r.l. La complanare non solo si interrompe, ma dovrebbe compiere un periplo del muro di cinta della sede che ospita questa società. Il frantoio presente nell'opificio è a filo della carreggiata.

Tale situazione costituisce evidente pericolo per la circolazione. Anche in questo caso, come per altre evidenti incongruenze emerse nel corso dell'esecuzione di questo "discusso" progetto di allargamento, ci si chiede perché la situazione non è stata affrontata e risolta a tempo debito e soprattutto adesso sarebbe doveroso farlo prima dell'apertura dell'arteria stradale. Ignorare il pericolo non è mai buona regola, soprattutto quando questo è stato ripetutamente segnalato, in tutte le sedi opportune.
provinciale Andria Canosa di P.: complanari pericolose, a rischio sicurezzaprovinciale Andria Canosa di P.: complanari pericolose, a rischio sicurezzaprovinciale Andria Canosa di P.: complanari pericolose, a rischio sicurezzaprovinciale Andria Canosa di P.: complanari pericolose, a rischio sicurezzaprovinciale Andria Canosa di P.: complanari pericolose, a rischio sicurezzaprovinciale Andria Canosa di P.: complanari pericolose, a rischio sicurezzaprovinciale Andria Canosa di P.: complanari pericolose, a rischio sicurezza
  • Provincia Bat
  • Comune di Andria
  • provinciale andria canosa
  • lavori stradali
Altri contenuti a tema
Anche Andria solidale con Corato, partecipa alla Marcia per la Legalità, per dire No alla violenza Anche Andria solidale con Corato, partecipa alla Marcia per la Legalità, per dire No alla violenza In tanti hanno partecipato ieri sera a Corato, anche dalle città vicinori, all'appuntamento in piazza Di Vagno
Ad Andria l' unica tappa in Puglia del Torneo Baskin Ad Andria l' unica tappa in Puglia del Torneo Baskin Parteciperanno 2 squadre senior della Puglia: l'Atletica Andria e l'Assori Foggia
Giro Italia Ciclocross: Andria sottoscrive protocollo d'intesa "Pedalare per viaggiare", tra Regione, Federciclismo e 26 comuni pugliesi Giro Italia Ciclocross: Andria sottoscrive protocollo d'intesa "Pedalare per viaggiare", tra Regione, Federciclismo e 26 comuni pugliesi A Mattinata siglato ieri l'accordo per lo sviluppo della Bike Economy nel Tacco dello Stivale
Turisti in Puglia: gli eventi natalizi programmati ad Andria e Trani Turisti in Puglia: gli eventi natalizi programmati ad Andria e Trani Le mete saranno la chiesa di Lagnone di Santa Croce, i 3 musei del confetto, del giocattolo e quello diocesano e la Basilica della Madonna dei Miracoli
Accesso al “Fondo per iniziative di Mobility Management” Accesso al “Fondo per iniziative di Mobility Management” Spostamenti da casa al lavoro o casa e scuola: avviso pubblico per imprese, pubbliche amministrazioni ed istituti scolastici
Piani di eliminazione delle barriere architettoniche: Regione approva criteri assegnazione contributi ai Comuni Piani di eliminazione delle barriere architettoniche: Regione approva criteri assegnazione contributi ai Comuni Le domande dovranno pervenire entro e non oltre le ore 24 del 7 dicembre 2021
Forte impulso alla vaccinazione anticovid con la terza dose in Puglia Forte impulso alla vaccinazione anticovid con la terza dose in Puglia Ad Andria è possibile accedere a sportello il lunedì, il martedì, il giovedì ed il venerdì dalle 9 alle 12
1^ Congresso cittadino dell'A.N.P.I. Andria 1^ Congresso cittadino dell'A.N.P.I. Andria In programma lunedì 29 novembre, alle ore 18.30 presso la Sala "Centro Risorse ", in viale  Aldo Moro
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.