progetto Pollicino Verde
progetto Pollicino Verde
Vita di città

Al via il progetto "Pollic(ino) Verde", per sensibilizzare all’educazione ambientale gli alunni delle scuole materne e primarie

Importante iniziativa dell'Assessorato comunale all’Ambiente di concerto con l’Andria Multiservice

Si chiama "Pollic(ino) Verde" il progetto promosso dall'Assessorato all'Ambiente del Comune di Andria di concerto con l'Andria Multiservice, volto a sensibilizzare l'educazione ambientale dei più piccoli (scuole materne e primarie) in particolare con esempi pratici e ludici di riciclo, sia di scarti di potature che di alberi tagliati (pacciamature, sgabelli ed altre realizzazioni ricavate dal taglio). In subordine, si mira a far conoscere ed apprezzare ai piccoli e, perchè no anche ad insegnanti e genitori, il significativo patrimonio verde, spesso ignorato, presente nella maggior parte delle scuole cittadine.

"Allo stato disponiamo - sottolinea l'amministratore unico della Multiservice spa, Antonio Griner - di un patrimonio verde scolastico di circa 86.990 mq. distribuito, sia pure in maniera disomogenea, su circa 32 plessi scolastici, per un totale di 1.619 alberi piantumati. Ed è proprio su questo bagaglio che intendiamo lavorare per sensibilizzare fin dalla tenera età alla conoscenza ed al rispetto dell'ambiente. Senza dimenticare poi che la gestione e la manutenzione del verde delle scuole pubbliche rientra nelle specifiche competenze di questa municipalizzata. La condivisione del Progetto, dunque, è un fatto quasi naturale, che vedrà la Multiservice convintamente schierata al fianco dell'assessorato comunale all'ambiente".

"Crediamo fortemente nella valenza di questo progetto pilota – ricorda l'assessore all'ambiente del Comune di Andria, Savino Losappio. Insieme all'amministratore di Multiservice abbiamo già avviato una proficua interlocuzione con i dirigenti delle scuole coinvolte. Saranno presto individuati dei referenti "verdi", uno per ogni plesso, e di concerto con loro promuoveremo incontri mirati di circa 2 ore, con l'ausilio di tecnici ed esperti. Punteremo a suscitare la curiosità dei bambini, coinvolgendoli nella conoscenza delle varie essenze e nella piantumazione di nuovi arbusti o alberi. La scelta di un' utenza di così tenera età è poi tutt'altro che casuale. Educare i bambini significa educare gli adulti di domani. Ed è a loro che va affidato il futuro ambientale del nostro pianeta". "

" Saluto con soddisfazione l'avvio di questo interessante progetto – commenta il sindaco di Andria, Giovanna Bruno . E condivido la scelta dell'assessore al ramo di focalizzare i temi dell'educazione ambientale sui più piccini, in grado di recepire, meglio degli adolescenti e degli adulti, le modalità di rispetto verso il patrimonio verde della nostra comunità. Gli incontri ludico-didattici si terranno nei mesi di aprile e maggio, al ritmo di uno a settimana, per riprendere poi a settembre. Al termine il Progetto prevede una premiazione simbolica: ma questa volta non riguarderà gli alunni, bensi, con una singolare inversione di tendenza, gli alberi più belli ed apprezzati".
  • Comune di Andria
  • multiservice
  • antonio griner
  • ambiente
  • savino losappio
  • verde pubblico
Altri contenuti a tema
Nuovi interventi di manutenzione per le strade urbane Nuovi interventi di manutenzione per le strade urbane E domani Andria sarà interessata dal passaggio del "Giro Mediterraneo in Rosa"
Piano di Protezione Civile del Comune di Andria: primo incontro formativo Piano di Protezione Civile del Comune di Andria: primo incontro formativo Tiene conto dei vari scenari di rischio considerati nei programmi di previsione e di prevenzione
Marcello Fisfola rientra in Forza Italia e lascia il civismo di centrodestra Marcello Fisfola rientra in Forza Italia e lascia il civismo di centrodestra Con lui anche la salinara consigliera comunale Grazia Galiotta aderisce al partito azzurro
Polizia locale ad Andria, stretta su bici elettriche e monopattini Polizia locale ad Andria, stretta su bici elettriche e monopattini Il bilancio degli ultimi controlli e le regole da seguire
Criticità carburante agricolo ad Andria: Coldiretti Puglia chiede l'intervento del Prefetto Riflesso Criticità carburante agricolo ad Andria: Coldiretti Puglia chiede l'intervento del Prefetto Riflesso A denunciare la grave criticità della situazione è la stessa organizzazione degli agricoltori pugliesi
Nuovo ospedale: la Direzione Generale Asl Bt ha consegnato oggi ai progettisti il nuovo piano clinico-gestionale Nuovo ospedale: la Direzione Generale Asl Bt ha consegnato oggi ai progettisti il nuovo piano clinico-gestionale "E' in programma per i prossimi giorni un incontro in cabina di regia"
Nuovo ospedale Andria, Azione: “Consegnato nuovo clinico-gestionale. Uguale al vecchio" Nuovo ospedale Andria, Azione: “Consegnato nuovo clinico-gestionale. Uguale al vecchio" "Ma perché abbiamo cominciato daccapo? Per farcelo bocciare dal ministero?”
"Quello di Andria: un ospedale al servizio dell' intera provincia Bat" "Quello di Andria: un ospedale al servizio dell' intera provincia Bat" La nota del Comitato per il Nuovo Ospedale di Andria, agli esiti del consiglio comunale monotematico
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.