Squadra Mobile
Squadra Mobile
Cronaca

Aggressione a colpi d'accetta: arrestato dalla Polizia di Stato un 26enne andriese

L'uomo dovrà rispondere dei reati di lesioni gravi, minacce, porto di oggetti atti ad offendere, violazione di domicilio e rapina

Un ventiseienne residente ad Andria è stato arrestato ieri, giovedì 10 febbraio, dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Barletta Andria Trani su ordine della Procura della Repubblica di Trani - che ha coordinato le indagini -, in esecuzione della misura degli arresti domiciliari disposta dal G.I.P. del Tribunale di Trani. Dovrà rispondere alla giustizia dei reati di lesioni gravi, minacce, porto di oggetti atti ad offendere, violazione di domicilio e rapina.

I fatti contestati all'indagato risalgono al 30 ottobre 2021, quando l'uomo, introdottosi all'interno di un'abitazione privata, aggredì un trentaquatrenne andriese, colpendolo ripetutamente con un'accetta alla gamba per poi darsi alla fuga. La vittima fu trasportata all'ospedale "Bonomo" di Andria per ricevere le cure del caso.

Sul posto intervennero subito le volanti dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ed il personale del locale Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica.

Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile che è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Trani, hanno consentito di ricostruire l'esatta dinamica dei fatti ed il movente che spinse l'indagato a scagliarsi contro la vittima, ferendolo gravemente.

L'uomo, animato da risentimento per questioni di carattere privato, approfittò di un momento propizio introducendosi all'interno dello stabile dove da poco era entrata la persona presa di mira, che venne colpita con pugni diretti all'occhio sinistro e con più colpi di accetta alla gamba destra, subendo anche gravi minacce di morte.

Anche due donne presenti sul posto vennero aggredite dall'indagato che, con le sue azioni, cagionò loro lesioni lievi, impossessandosi del telefono cellulare di una delle due donne. Per tali azioni, l'indagato dovrà rispondere pertanto dei gravi reati contestati dai Magistrati del Tribunale di Trani.
  • Comune di Andria
  • arresto andria
  • Ospedale Bonomo
  • Polizia di Stato Andria
Altri contenuti a tema
Nuovi interventi di manutenzione per le strade urbane Nuovi interventi di manutenzione per le strade urbane E domani Andria sarà interessata dal passaggio del "Giro Mediterraneo in Rosa"
Piano di Protezione Civile del Comune di Andria: primo incontro formativo Piano di Protezione Civile del Comune di Andria: primo incontro formativo Tiene conto dei vari scenari di rischio considerati nei programmi di previsione e di prevenzione
Sicurezza ed ordine pubblico: "65 nuovi poliziotti alla Questura e Polstrada della Bat" Sicurezza ed ordine pubblico: "65 nuovi poliziotti alla Questura e Polstrada della Bat" La nota a firma di Vito Giordano, Segretario provinciale SAP Bat
Marcello Fisfola rientra in Forza Italia e lascia il civismo di centrodestra Marcello Fisfola rientra in Forza Italia e lascia il civismo di centrodestra Con lui anche la salinara consigliera comunale Grazia Galiotta aderisce al partito azzurro
Ospedale Bonomo: il 7 maggio visite gratuite nell'ambulatorio di Pneumologia pediatrica  Ospedale Bonomo: il 7 maggio visite gratuite nell'ambulatorio di Pneumologia pediatrica  In occasione della giornata mondiale dell’asma 2024
Polizia locale ad Andria, stretta su bici elettriche e monopattini Polizia locale ad Andria, stretta su bici elettriche e monopattini Il bilancio degli ultimi controlli e le regole da seguire
Criticità carburante agricolo ad Andria: Coldiretti Puglia chiede l'intervento del Prefetto Riflesso Criticità carburante agricolo ad Andria: Coldiretti Puglia chiede l'intervento del Prefetto Riflesso A denunciare la grave criticità della situazione è la stessa organizzazione degli agricoltori pugliesi
Nuovo ospedale: la Direzione Generale Asl Bt ha consegnato oggi ai progettisti il nuovo piano clinico-gestionale Nuovo ospedale: la Direzione Generale Asl Bt ha consegnato oggi ai progettisti il nuovo piano clinico-gestionale "E' in programma per i prossimi giorni un incontro in cabina di regia"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.