Allargamento provinciale Andria Canosa
Allargamento provinciale Andria Canosa
Attualità

Ad una svolta l'apertura della provinciale Andria Canosa: arriva una determina della Provincia

Mancano l'ultimazione dei lavori per la messa in sicurezza della strada e la realizzazione della rotatoria provvisoria per Montegrosso

Manca poco veramente poco e se non ci saranno altri, imprevedibili intoppi, la provinciale Andria Canosa sarà finalmente riaperta al transito veicolare, dopo anni di diatribe, di denunce, di esposti, di cause civili ed amministrative. La provincia Bat, attraverso la determina dirigenziale numero 562 del 12 luglio, del settore viabilità e lavori pubblici, a firma del dirigente ing. Lorenzo Fruscio, ha concesso un termine perentorio (venti giorni per l'esattezza) all'ATI aggiudicataria dei lavori composta dalla mandataria D'Oria di Andria oltre alle ditte Debar e Pagone, per l'esecuzione delle opere restanti visto il via libera alla perizia di variante con le indicazioni per la predisposizione della rotatoria provvisoria che darà l'accesso alla borgata di Montegrosso.

Per vedere riaperto il tanto atteso tratto provinciale, mancherebbero i lavori di completamento delle barriere di sicurezza nei tratti restanti e della relativa segnaletica verticale ed orizzontale, il potenziamento provvisorio dello svincolo per Montegrosso e la viabilità di servizio. Ciò che rimarrebbe da completare, ma gli uffici provinciale stanno lavorando in tal senso spinti dalle giuste rivendicazioni di buona parte dei consiglieri provinciali di Andria, con in testa la Sindaca Giovanna Bruno, sono i lavori del secondo stralcio e cioè gli ultimi 500 metri di raccordo con il raddoppio già effettuato. In attesa di reperire il finanziamento promesso dalla Regione Puglia e completare il progetto di accesso definitivo alla borgata di Montegrosso, purtroppo per il momento quella parte di strada dovrà ancora rimanere area di cantiere.

E la ripresa dell'attività del cantiere sul tratto di strada per Canosa, hanno portato il C.L.A.A. (Comitato Liberi Agricoltori Andriesi) ad una nota di speranza, dopo anni di sofferenza e di battaglie, come quelle intraprese da tanti agricoltori della zona, da imprese, dai residenti della borgata di Montegrosso e dagli stessi Comuni di Andria e Canosa di Puglia.

"Speriamo che non appena saranno riaperte le corsie principali, si completeranno le complanari, fondamentali per chi deve raggiungere le proprie aziende agricole e per tutti quei mezzi a lenta percorrenza che continueranno a circolare sulle complanari. Sono anni che abbiamo raccolto lamentele da agricoltori e non per il dissesto presente sulle complanari ma soprattutto per la riapertura del tratto messo a nuovo, ma non sapevamo dare nessuna risposta perché chi di dovere non riusciva a darci nessuna notizia in merito. I crateri presenti hanno provocato ai tanti mezzi gomme tagliate e sospensioni scoppiate ma soprattutto sono stati causa di incidenti anche con feriti gravi. Siamo felici per la riapertura ma gli enormi danni subiti nessuno ce li ripaga. Brutte pagine di ritardi e di storie locali che resteranno nella mala politica e nella pessima gestione del territorio" – hanno sottolineato i responsabili del C.L.A.A. Zagaria Natale e Losito Nicola.
  • Provincia Bat
  • Comune di Andria
  • provinciale andria canosa
  • montegrosso
Altri contenuti a tema
Cinghiali in pieno giorno in Lagnone Santa Croce: per Andria si tratta del primo avvistamento mattutino tra le abitazioni Cinghiali in pieno giorno in Lagnone Santa Croce: per Andria si tratta del primo avvistamento mattutino tra le abitazioni E' accaduto questa mattina, poco dopo le ore 8,30. Sul posto numerosi testimoni hanno potuto osservare gli animali che cercavano del cibo
Ass. Di Bari: "Gli impianti sportivi ad Andria, restano aperti per le proposte sportive" Ass. Di Bari: "Gli impianti sportivi ad Andria, restano aperti per le proposte sportive" La delegata allo sport replica alle voci insistenti circa possibili, imminenti chiusure delle strutture sportive cittadine
ITS Academy “Puglia Marketing”, con sede ad Andria, primo nell’ambito “Servizi alle Imprese” ITS Academy “Puglia Marketing”, con sede ad Andria, primo nell’ambito “Servizi alle Imprese” Sindaco Bruno: «Abbiamo investito sulla formazione specialistica con un'attenzione particolare al mondo del marketing»
CDX Andria: "La Città si è dimostrata libera, sonora bocciatura dell'amministrazione Bruno" CDX Andria: "La Città si è dimostrata libera, sonora bocciatura dell'amministrazione Bruno" Nota di Gianluca Grumo (Lega) Andrea Barchetta (Fratelli d’Italia) Donatella Fracchiolla (Forza Italia) e Antonio Scamarcio (Scamarcio Sindaco)
Civita (FdI): "L’elezione di Mariangela Matera e l’esaltante risultato di Fratelli d‘Italia" Civita (FdI): "L’elezione di Mariangela Matera e l’esaltante risultato di Fratelli d‘Italia" "Ora continueremo il lavoro di ampliamento della base e di strutturazione del partito, consapevoli della necessità di essere inclusivi"
La Polizia di Stato festeggia alla parrocchia di San Riccardo di Andria il proprio patrono San Michele Arcangelo La Polizia di Stato festeggia alla parrocchia di San Riccardo di Andria il proprio patrono San Michele Arcangelo In mattina Santa Messa, officiata al Vescovo Mansi ed in serata concerto in piazza piazza Catuma
Il lusinghiero dato elettorale della lista Italia Viva/Azione nella città di Andria Il lusinghiero dato elettorale della lista Italia Viva/Azione nella città di Andria Nota di Marilena Tota, delegata nazionale di Italia viva e membro del direttivo di Andria
Elezioni politiche, Assessore Di Leo: "In quel 36% di astenuti almeno la metà sono giovani" Elezioni politiche, Assessore Di Leo: "In quel 36% di astenuti almeno la metà sono giovani" "Penso che siano i partiti a non interessarsi dei giovani. Ad usarli, a volte, come se fossero bandiere, ma senza ascoltarli mai veramente"
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.