tangenziale di Andria
tangenziale di Andria
Politica

Ad Andria il consiglio comunale dice "no" alla nuova Tangenziale ovest

Ieri decisione votata dall'unanimità dei consiglieri comunali

Il consiglio comunale di Andria dice No all'unanimità alla realizzazione della cosiddetta Tangenziale ovest che in realtà come ha spiegato il forzista Nino Marmo in aula "tutto è meno che una strada che tange il centro abitato".

L'ordine del giorno emendato con alcuni passaggi tecnici, si oppone la progetto e prevede la messa in sicurezza dell'attuale sede. A proporlo erano stati i consiglieri comunali di centrosinistra ed alcuni di maggioranza, Marmo Lorusso e Nespoli che chiedono un impegno del Sindaco Nicola Giorgino "ad avviare ogni azione tesa alla non realizzazione di quest'opera, interloquendo con la Provincia, la Regione ed il Governo" affinchè lo stanziamento economico previsto per quest'opera sia "mantenuto e destinato all'adeguamento infrastrutturale del tratto della Sp2 esistente e funzionante".

Un emendamento proposto dal Partito Democratico ha previsto anche l'istituzione di un tavolo tecnico per far e valutazioni progettuali in merito alla messa in sicurezza dell'attuale sede stradale. Via libera all'unanimità anche per l'altro tema il futuro dell'Officina di San Domenico, il laboratorio urbano con finalità culturali rivolte ai giovani. Con la mozione l'assise cittadina, all'unanimità aderisce all'avviso della manifestazione di interesse, iniziativa della Regione Puglia "Luoghi Comuni. Diamo spazio ai giovani", rivolto ad Enti Pubblici per la rivitalizzazione tramite co-progettazione di spazi sottoutilizzati attraverso iniziative di innovazione sociale, non prima di aver revocato la delibera di settembre che prevedeva la concessione di servizi.
Entrambi i temi, lo ricordiamo, dovevano essere discussi il 3 aprile scorso, rimandato all'ultimo momento dal presidente della massima assise comunale, Marcello Fisfola, decisione che ha sortito le proteste dell'opposizione che ha deciso comunque di presentarsi al Comune trovandolo però chiuso.

Il clima durante i lavori è stato abbastanza sereno: chissà che non sia di buon auspicio per la prossima assise in cui sul bilancio di previsione si gioca una partita più ampia sul futuro dell'amministrazione Giorgino.
  • Comune di Andria
  • tangenziale andria
  • Consiglio comunale
  • Tangenziale ovest di Andria
Altri contenuti a tema
Anche Andria inserita nel progetto “Una tavola più grande” contro lo spreco alimentare e farmaceutico Anche Andria inserita nel progetto “Una tavola più grande” contro lo spreco alimentare e farmaceutico Finanziato per 102 mila euro dalla Regione, avrà una durata di 16 mesi
Dehors, Matera: "Anche gli esercenti del centro storico fortemente penalizzati" Dehors, Matera: "Anche gli esercenti del centro storico fortemente penalizzati" Il nuovo regolamento avrebbe limitato sensibilmente la possibilità per vie dove manca il marciapiede
Il Comune di Andria cerca due dirigenti per gli Uffici tecnici Il Comune di Andria cerca due dirigenti per gli Uffici tecnici Domande entro il termine perentorio del 29 luglio c.a., ore 12
Chiusura degli Uffici Comunali il 16 agosto Chiusura degli Uffici Comunali il 16 agosto Eccezione dei servizi pubblici essenziali ed i servizi in turnazione
Dehors di viale Crispi a rischio smantellamento Dehors di viale Crispi a rischio smantellamento "Ulteriori esercenti danneggiati dal nuovo regolamento", la critica dell'ex assessore Pierpaolo Matera
Uffici Comunali: prosegue orario settimanale con due rientri pomeridiani Uffici Comunali: prosegue orario settimanale con due rientri pomeridiani Richieste erano giunte dalla OO.SS. per effettuare un solo rientro nei mesi di luglio ed agosto
Comune, Vurchio (Pd): "Iniziamo a fare chiarezza sui conti pubblici" Comune, Vurchio (Pd): "Iniziamo a fare chiarezza sui conti pubblici" "La nostra città è indebitata per 80 milioni di euro!!!", evidenzia il segretario cittadino del Pd, al quotidiano "Repubblica" 
Approvato lo schema di bilancio di previsione 2019-2021 dal Commissario prefettizio Tufariello Approvato lo schema di bilancio di previsione 2019-2021 dal Commissario prefettizio Tufariello Tra una settimana ci sarà la delibera commissariale e poi il parere delle Consulte comunali
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.