Via Annunziata rifiuti
Via Annunziata rifiuti

Ecco una sera d'estate in via Annunziata

Alle 23 la strada diventa una pattumiera. Intanto beccato cittadino che bruciava rifiuti in zona abitata

Ennesima segnalazione di inciviltà, ennesima testimonianza della presenza di sporcaccione in città ad Andria. Questa volta ci scrive un nostro lettore inviandoci una foto scattata in via Annunziata di sera. Alle ore 23 circa la strada diventa una pattumiera a cielo aperto con diversi sacchi della spazzatura abbandonati sul marciapiede sotto un palo della segnaletica stradale verticale, chissà forse per essere ancora più visibili ed evitare che passassero inosservato.

Ironia a parte, il nostro lettore ci racconta anche che poco dopo un tizio avrebbe urinato sotto l'albero e si chiede se le telecamere di video sorveglianza della zona funzionano, invitando quindi Comune e autorità competenti a visionarle per beccare l'autore di tali simili nefandezze.

Intanto alcune sere fa un cittadino è stato beccato mentre in una zona abitata della città bruciava rifiuti. Lo scrive su Facebook l'assessore comunale Pierpaolo Matera aggiungendo che "si tratta di comportamenti inqualificabili che provocano tanta rabbia. Il soggetto è stato denunciato alla Competente Procura della Repubblica e chiederò che il Comune si costituisca parte civile, nell'instaurando procedimento penale, per i danni alla salute pubblica che conseguono da tali atti. Complimenti al Comandante ed agli operatori della squadra di tutela ambientale e di viabilità della nostra Polizia Locale. AVANTI COSÌ".

Speriamo che adesso simile sorte tocchi ad altri impenitenti "villani" che non hanno di meglio che insozzare e rendere turpe la nostra bella città.
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Raccolta rifiuti: da domani sabato 18 maggio il servizio riprenderà regolarmente Raccolta rifiuti: da domani sabato 18 maggio il servizio riprenderà regolarmente La nota del Commissario Tufariello, tranquillizza la cittadinanza. Lunedì 20 maggio riaprirà l'isola ecologica
Rifiuti, Forum Ambiente Salute Andria: "No all'abbandono indiscriminato. Presto soluzioni per l'isola ecologica" Rifiuti, Forum Ambiente Salute Andria: "No all'abbandono indiscriminato. Presto soluzioni per l'isola ecologica" Il ringraziamento rivolto alla Guardia di Finanza per la scoperta di un deposito di rifiuti in un opificio abbandonato
Disservizi nella raccolta differenziata ad Andria: i chiarimenti della Sangalli Disservizi nella raccolta differenziata ad Andria: i chiarimenti della Sangalli Vicinanza alla popolazione. Questioni non imputabili all'Impresa Sangalli
Raccolta differenziata: problemi per la raccolta dell'umido e degli oggetti ingombranti Raccolta differenziata: problemi per la raccolta dell'umido e degli oggetti ingombranti Numerose segnalazioni circa mancate raccolte avvenute in alcune zone della città
Gestione rifiuti in Puglia: arriva il disegno di legge regionale Gestione rifiuti in Puglia: arriva il disegno di legge regionale E intanto ad Andria non si conosce la data della riapertura dell'isola ecologica di via Stazio
Rifiuti: chiusa a data da destinarsi l'isola ecologica di via Stazio Rifiuti: chiusa a data da destinarsi l'isola ecologica di via Stazio A monte questioni amministrative: possibili problemi anche per gli impianti dell'umido e del secco
Vurchio (Pd): "Aumento della TARI, il ricordo di Giorgino & company è tornato alla memoria degli andriesi" Vurchio (Pd): "Aumento della TARI, il ricordo di Giorgino & company è tornato alla memoria degli andriesi" "Siamo solo all'inizio del post Giorgino. I cittadini andriesi lo ricorderanno poco e spesso per i tanti danni generati"
Banchetto notturno di cani tra i rifiuti abbandonati nel centro cittadino Banchetto notturno di cani tra i rifiuti abbandonati nel centro cittadino E' accaduto in via Annunziata: "Malgrado i proclami apodittici dei nostri amministratori, qui regna il degrado"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.