Via San Mauro
Via San Mauro

Auto in divieto di sosta, ambulanza bloccata e soccorsi a piedi

Intervento urgente ieri sera dei sanitari su un presunto infarto

E' una di quelle storie che purtroppo abbiamo già raccontato e continueremo, probabilmente, a raccontare. Questa volta ce la segnala Mario, un nostro lettore che ci ha inviato una fotografia, quella che vedete in allegato, chiedendosi «quanta "inciviltà" ci voglia per parcheggiare un'autovettura in divieto di sosta e fermata». Non è un episodio come gli altri, come quelli che siamo abituati a vedere tutti i giorni, uno dei tanti: ieri sera venerdì 13 marzo, infatti, attorno alle 22, in via San Mauro, la strada indicata nella fotografia quella che collega via XX Settembre con via Barletta in pieno centro cittadino, «ho sentito delle urla - ha scritto Mario - mi sono affacciato nella via era appena giunta una ambulanza del 118 con due soccorritori che stavano cercando un modo per transitare in quella via viste le auto parcheggiate. In un civico a circa metà strada, infatti, c'era stata una chiamata che mi hanno detto esser per un sospetto infarto».

L'ambulanza bloccata dietro le autovetture in sosta in divieto, in una strada stretta con una telefonata che era giunta qualche minuto prima per avvisare la centrale operativa del 118 che vi era un infarto in un'abitazione. Dalle informazioni raccolte, successive all'accaduto, per fortuna era solo un sospetto infarto conclusosi in modo assolutamente positivo ma è interessante continuare a leggere il racconto di Mario: «I soccorritori con le tute blu, dopo alcuni attimi di nervosismo hanno avvisato immagino il medico con la tuta arancione di dover proseguire a piedi per far prima perchè il mezzo proprio non poteva passare da quel punto. Ho visto caricare tutta l'attrezzatura a spalla, prendere barella e altri strumenti e correre verso l'abitazione come dei forsennati. Un plauso a questi ragazzi, ma più che altro da censurare l'atteggiamento di chi crede - ha concluso la nota di Mario - di poter fare quello che vuole in barba alle regole».

Più volte abbiamo ribadito come la possibilità di arrivare su di un intervento direttamente con l'ambulanza serve a mettere a disposizione attrezzatura che probabilmente non sarebbe possibile avere senza il mezzo. Le ambulanze moderne sono degli Ospedali viaggianti. Non giungere con il mezzo sul luogo dell'intervento può davvero mettere a rischio la vita di una persona. Se un'ente indica un divieto di sosta e fermata, evidentemente, è perchè immagina che quella via, stretta ed antica, potrà esser percorsa anche dai mezzi di soccorso per salvare la vita alle persone quando un minuto in più può essere fatale.
Via San Mauro
  • 118
Altri contenuti a tema
La Asl Bt effettua la 1^ donazione di organi a domicilio in Puglia grazie al coordinamento del servizio 118 diretto dal dr. Iacobone La Asl Bt effettua la 1^ donazione di organi a domicilio in Puglia grazie al coordinamento del servizio 118 diretto dal dr. Iacobone Un 40enne di Spinazzola, residente a Milano e affetto da un tumore cerebrale, ha deciso di vivere i suoi ultimi momenti nella città in cui è nato
Gru dei Vigili del Fuoco per riportare nel suo appartamento donna andriese Gru dei Vigili del Fuoco per riportare nel suo appartamento donna andriese Intervento in sicurezza effettuato dal personale del Comando provinciale di Barletta con l'ausilio della Polizia Locale e della Misericordia
Sbatte la testa dopo essere caduta per terra: grave investimento in via Salvator Rosa ad Andria Sbatte la testa dopo essere caduta per terra: grave investimento in via Salvator Rosa ad Andria E' accaduto poco dopo le ore 11.30 di mercoledì 14 settembre. Sul posto 118 e Polizia Locale
Rimane incastrata con il suo cane tra le lamiere dopo incidente sulla statale Andria Barletta Rimane incastrata con il suo cane tra le lamiere dopo incidente sulla statale Andria Barletta Le condizioni delle 23enne di Barletta non sono gravi, tanto da essere stata dimessa stamane. Intervento della Polizia Locale e Vigili del fuoco
Quattro giovani feriti sulla provinciale Andria Bisceglie Quattro giovani feriti sulla provinciale Andria Bisceglie La Fiat Punto sulla quale viaggiavano si è cappottata ad una curva in territorio di Trani
Accoltellamento nei pressi di una sala scommesse: ferito un 36enne Accoltellamento nei pressi di una sala scommesse: ferito un 36enne Il grave fatto di sangue sarebbe avvenuto intorno alle ore 20,15
Ambulanza del 118 fermata dai Carabinieri per un controllo, trovata senza copertura assicurativa Ambulanza del 118 fermata dai Carabinieri per un controllo, trovata senza copertura assicurativa Per un disguido della ditta assicuratrice, dopo circa 30/40 minuti la Misericordia ha provveduto ad esibire il nuovo tagliando
Servizio 118, l'obiettivo della Asl è quello di garantire gli standard di sicurezza Servizio 118, l'obiettivo della Asl è quello di garantire gli standard di sicurezza Le ambulanze della Bat sono tutte dotate di supporti per la gestione dei pazienti con arresto cardiaco
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.