Presentazione ufficiale della Fidelis Andria 2022/23. <span>Foto Antonio D'Oria</span>
Presentazione ufficiale della Fidelis Andria 2022/23. Foto Antonio D'Oria
Calcio

Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano

Lo storico luogo di aggregazione giovanile è stato teatro dell'evento che riunisce società, squadra e tifosi

La Fidelis Andria 2022/23 si è presentata ufficialmente alla città, un appuntamento a stretto contatto con tifosi e appassionati che torna dopo due anni di stop a causa della pandemia. "C-Squadroun" è il titolo scelto per l'evento, leitmotiv che sta caratterizzando tutta la comunicazione biancazzurra dall'inizio della nuova stagione, la seconda consecutiva tra i professionisti. Teatro della presentazione di ieri sera è stato il cortile dell'Oratorio Salesiano in Corso Cavour, uno dei luoghi storici della città federiciana e scelta precisa della società intende ritornare a stretto contatto con i luoghi di aggregazione giovanile come gli oratori, per avvicinare ulteriormente i bambini e i giovani alla squadra. Numerosi i ragazzi che hanno partecipato alla presentazione ufficiale, assieme alla calda tifoseria che ha mostrato tanto entusiasmo.

A presentare la serata i giornalisti Peppino Ernesto e Luca Guerra, che hanno chiamato sul palco appositamente allestito per l'occasione tutti i componenti presenti che compongono l'organigramma della Fidelis Andria per la stagione in corso, a cominciare dal Consiglio di Amministrazione (composto dal presidente Aldo Roselli, dai consiglieri Fabio Sperduti e Riccardo dell'Olio) e dai Club Manager tra cui c'è Marco Di Vincenzo, tornato nella famiglia Fidelis dopo essere stato presidente della società da agosto ad ottobre 2018 nell'anno della rinascita. Nel corso della presentazione ufficiale ha dichiarato: «Sapevamo che il clou del calciomercato si concentra nell'ultima settimana, in cui nascono gli affari principali: siamo soddisfatti di quello che abbiamo costruito. La partnership con il main sponsor 7Crocketts? Siamo quotidianamente in contatto, l'ultimo messaggio che abbiamo ricevuto sono i complimenti per la partita contro il Potenza che loro hanno seguito. È uno sponsor importante, speriamo che si innamori della Fidelis e di Andria».

Si prosegue con lo staff organizzativo che comprende tanti componenti tra cui il nuovo Direttore Sportivo, Sandro Federico che è stato l'artefice principale nella costruzione della rosa, completamente rivoluzionata rispetto alla scorsa stagione ad eccezione di tre conferme. «La risposta di domenica è stata importante, -ha dichiarato il DS - è già scattata già la scintilla con i tifosi che ci hanno trascinato e consentito di fornire una prestazione diversa. Se ci saranno nuove opportunità di mercato? Per adesso l'organico è a posto così, non vediamo l'ora di vedere i nostri giocatori all'opera. Per adesso siamo contenti del lavoro svolto, se si presenteranno altre occasioni da cogliere allora si vedrà». Presentazione successiva è quella che riguarda i componenti del Settore Giovanile (cuore pulsante di una società che punta sulla crescita dei giovani), lo staff sanitario (fondamentale nella prevenzione degli infortuni e nella tenuta fisica dei calciatori) e i responsabili della Prima Squadra tra cui l'allenatore Mirko Cudini.

Secondo il mister ex Campobasso «le prime sensazioni sono positive, contro il Potenza abbiamo visto una partita inaspettata per certi aspetti visto il poco tempo a disposizione per creare il giusto amalgama. Abbiamo una buona base affinché tutti coloro che amano l'Andria si possano avvicinare sempre di più. Ci auguriamo che la squadra cresca dal punto di vista tecnico e tattico col lavoro quotidiano, sono convinto che ci riusciremo perché i giocatori si mettono a completa disposizione». Durante la serata di presentazione ufficiale, a livello istituzionale era presente l'assessore ai Lavori Pubblici, arch. Mario Loconte, il quale ha precisato che per cominciare i lavori ai distinti dello stadio "Degli Ulivi" l'amministrazione comunale «attende ulteriori finanziamenti, siamo fiduciosi perché con il PNRR possono arrivare altre risorse».
WhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image at
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
La Fidelis Andria torna a vincere e respira in classifica: 1-0 al Monterosi La Fidelis Andria torna a vincere e respira in classifica: 1-0 al Monterosi Decisiva la rete di Dalmazzi nel primo tempo. I biancazzurri agganciano Messina e Viterbese
Fidelis Andria, il nuovo allenatore della Primavera 4 è Aldo Papagni Fidelis Andria, il nuovo allenatore della Primavera 4 è Aldo Papagni Il tecnico biscegliese raccoglie il testimone di Diaw Doudou, a cui è stata affidata la guida della prima squadra
La Fidelis Andria gioca bene ma perde 2-1 a Crotone in rimonta La Fidelis Andria gioca bene ma perde 2-1 a Crotone in rimonta Ai biancazzurri non basta il vantaggio di Bolsius. L'ex Dini protagonista di due grandi parate nel secondo tempo
Bolsius risponde a Falbo: tra Fidelis Andria e Monopoli finisce 1-1 Bolsius risponde a Falbo: tra Fidelis Andria e Monopoli finisce 1-1 Gara positiva dei biancazzurri che costruiscono più occasioni nel secondo tempo
Fidelis, sollevati dall'incarico il tecnico Cudini e il DS Federico Fidelis, sollevati dall'incarico il tecnico Cudini e il DS Federico La squadra sarà affidata temporaneamente al tecnico della Primavera, Diaw Doudou
La Fidelis Andria torna a muovere la classifica: pareggio per 0-0 sul campo della Gelbison La Fidelis Andria torna a muovere la classifica: pareggio per 0-0 sul campo della Gelbison Gara avarissima di emozioni e risultato giusto. Nel prossimo turno biancazzurri attesi dal derby contro il Monopoli
La Fidelis Andria ci ricasca: pessimo secondo tempo e il Foggia ribalta il derby La Fidelis Andria ci ricasca: pessimo secondo tempo e il Foggia ribalta il derby Vittoria dei rossoneri per 3-1, con una rimonta in 19 minuti. Inutile il gol di Candellori per i biancazzurri
Fidelis Andria, ecco finalmente la prima vittoria: Messina battuto 3-0 al "Degli Ulivi" Fidelis Andria, ecco finalmente la prima vittoria: Messina battuto 3-0 al "Degli Ulivi" Paolini sblocca il match, poi arrivano i primi gol in maglia biancazzurra di Bolsius e Arrigoni
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.