Fidelis Andria-Monterosi. <span>Foto Antonio D'Oria</span>
Fidelis Andria-Monterosi. Foto Antonio D'Oria
Calcio

La Fidelis Andria torna a vincere e respira in classifica: 1-0 al Monterosi

Decisiva la rete di Dalmazzi nel primo tempo. I biancazzurri agganciano Messina e Viterbese

Una vittoria che dà morale e fa respirare in classifica. Secondo successo in campionato per la Fidelis Andria che al "Degli Ulivi" batte di misura il Monterosi agganciando Messina e Viterbese a quota 11 punti. Primo bottino pieno per la gestione Diaw Doudou (oggi squalificato dopo l'espulsione di Crotone) che in tre gare alla guida dei federiciani ha conquistato quattro punti. Per i laziali, invece, arriva la terza sconfitta consecutiva ma la zona playoff dista solo due punti.

La prima occasione del match è per i padroni di casa al 7': corner di Urso e stacco di Arrigoni all'altezza del primo palo, ma il centrocampista non riesce a dare precisione al suo tentativo che si spegne sopra la traversa. Gli ospiti rispondono al 13' con una clamorosa chance per Costantino, che al termine di una bella azione corale calcia a pochi passi da Vandelli ma senza dare forza al suo tiro che finisce tra le braccia del portiere biancazzurro. Al 19' ripartenza veloce dell'Andria dopo un calcio d'angolo per gli ospiti, Urso serve Pinelli che calcia a botta sicura in area ma l'ottimo salvataggio di Mbende evita il vantaggio. Un minuto dopo occasione anche per i laziali con un fendente di Gasperi da fuori area che finisce a lato di pochissimo. Passano due minuti e dall'altra parte Pavone si divora la rete: l'attaccante si invola tutto solo verso Alia ma tarda a calciare e permette all'estremo difensore di recuperare il pallone in uscita. Il numero 27 ci riprova al 25' con un colpo di testa su cross di Pinelli ma il pallone termina fuori di poco. Il terzino mancino della Fidelis si rende protagonista di una grande occasione al 34': bordata in area sotto la traversa e splendida parata di Alia che alza il pallone. Sul corner successivo si sblocca la sfida: Alia si supera nuovamente sulla conclusione di Candellori, ma sulla ribattuta c'è Dalmazzi che gira il pallone in rete da pochi passi. Secondo gol in campionato per il difensore biancazzurro dopo quello a Francavilla. Al 44' nuova opportunità per i federiciani: cross di Ciotti per Pavone che gira bene il pallone di testa, tentativo di poco alto. Un primo tempo piacevole finisce con la Fidelis avanti di una rete.

Trema la squadra di casa all'inizio del secondo tempo: dopo appena due minuti Carlini colpisce di testa sugli sviluppi di una punizione e manda il pallone a lato di un soffio. Chance per i biancazzurri al 63': bella azione corale che libera spazio per Urso, ingresso in area e passaggio all'indietro per Pavone che calcia di prima intenzione indirizzando la sfera sotto la traversa ma alza troppo la mira. Entra anche Bolsius nel computo delle occasioni da gol: l'olandese si accentra sul sinistro e calcia dal limite dell'area ma Alia blocca la sfera a terra. L'attaccante in maglia numero 98 sfiora il raddoppio al 78' provando a piazzare la sfera sotto l'incrocio in area di rigore su cross basso di Ciotti, ma la sua conclusione sfiora il legno. Il Monterosi tenta l'assalto nel finale di gara, ma l'unica opportunità in zona offensiva è un colpo di testa di Mbende che finisce sopra la traversa. La Fidelis Andria torna a vincere e respira in classifica: nel prossimo turno i biancazzurri saranno impegnati nuovamente in casa contro il Giugliano, mentre i laziali attendono il Foggia tra le mura amiche.
FIDELIS ANDRIA (4-3-1-2): 99 Vandelli; 16 Ciotti, 15 Delvino, 21 Dalmazzi, 8 Pinelli (52' Hadziosmanovic); 19 Djibril, 6 Arrigoni, 18 Candellori; 10 Urso; 27 Pavone (69' Persichini), 98 Bolsius (81' Paolini).
PANCHINA: 1 Savini, 12 Zamarion, 2 Hadziosmanovic, 3 Mariani, 4 Graziano, 7 Orfei, 11 Mercurio, 20 Zenelaj, 23 Fabriani, 25 Sipos, 28 Alba, 31 Milillo, 32 Tulli, 34 Persichini, 77 Paolini.
ALLENATORE: Gian Marco Ortolani (squalificato Diaw Doudou).

MONTEROSI TUSCIA (3-5-2): 1 Alia; 16 Tartaglia (89' Borri), 33 Mbende, 19 Piroli; 14 Verde, 24 Lipani, 92 Di Paolantonio (79' Liga), 7 Gasperi (63' Tolomello), 3 Cancellieri (89' Di Renzo); 10 Carlini, 9 Costantino (79' Di Francesco).
PANCHINA: 12 Moretti, 22 Basile, 6 Borri, 8 Burgio, 15 Giordani, 20 Liga, 23 Di Francesco, 29 D'Antonio, 30 Tolomello, 95 Di Renzo.
ALLENATORE: Leonardo Menichini.

MARCATORI: 35' Dalmazzi (FID)

AMMONITI: 33' Delvino (FID), 43' Ciotti (FID), 72' Vandelli (FID), 87' Cancellieri (MON)

ESPULSI: /

ARBITRO: Ettore Longo, sezione di Cuneo.

ASSISTENTI: Mario Pinna, sezione di Oristano; Daniel Caldirola, sezione di Milano.

QUARTO UOMO: Stefania Menicucci, sezione di Lanciano.

SPETTATORI: 1.644 paganti (1.358 abbonati), incasso complessivo di 11.022 euro.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria, per la mediana ecco Francesco Salandria Fidelis Andria, per la mediana ecco Francesco Salandria Classe '95, arriva dalla Cavese e vanta una lunga esperienza nel professionismo
Fidelis Andria, mister Trocini debutta con un pareggio: 0-0 contro il Taranto Fidelis Andria, mister Trocini debutta con un pareggio: 0-0 contro il Taranto Al "Degli Ulivi" va in scena un derby con emozioni a sprazzi. Ottava gara di fila senza successi per i biancazzurri
Fidelis Andria-Taranto: prezzi speciali per Curva e Tribuna, ingresso gratuito per le donne Fidelis Andria-Taranto: prezzi speciali per Curva e Tribuna, ingresso gratuito per le donne Derby in programma domenica 22 gennaio allo stadio "Degli Ulivi", fischio d'inizio ore 17:30
Fidelis Andria, altra svolta: Doudou esonerato, il nuovo tecnico è Bruno Trocini Fidelis Andria, altra svolta: Doudou esonerato, il nuovo tecnico è Bruno Trocini L'allenatore nativo di Cosenza guiderà i biancazzurri assieme al vice Maximiliano Ginobili
La Fidelis Andria perde il derby a Cerignola e scivola all'ultimo posto La Fidelis Andria perde il derby a Cerignola e scivola all'ultimo posto Malcore e Tascone regalano il bottino pieno agli ofantini, che salgono in quarta posizione
Fidelis Andria, solo un pareggio nello scontro salvezza con la Viterbese Fidelis Andria, solo un pareggio nello scontro salvezza con la Viterbese Al "Degli Ulivi" finisce 1-1: Polidori risponde a Dalmazzi. Domenica prossima il derby a Cerignola
Fidelis Andria, ecco i primi arrivi: ufficiali gli attaccanti Ventola ed Ekuban Fidelis Andria, ecco i primi arrivi: ufficiali gli attaccanti Ventola ed Ekuban Entrambi in prestito rispettivamente da Ascoli e Virtus Francavilla
La Fidelis Andria replica a Fabio Baraldi in merito all'acquisto di quote societarie La Fidelis Andria replica a Fabio Baraldi in merito all'acquisto di quote societarie Lunedì 2 gennaio conferenza stampa del presidente Aldo Roselli sul futuro del club
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.