La Curva Nord in occasione della sfida contro lAvellino. <span>Foto Antonio D'Oria</span>
La Curva Nord in occasione della sfida contro lAvellino. Foto Antonio D'Oria
Calcio

L'Andria avvicina i playout: il gol di Dalmazzi vale il successo sull'Avellino

Record stagionale di presenze al "Degli Ulivi", oltre 3.500 spettatori. Ora testa al Latina per l'ultima giornata della regular season

Serviva una vittoria per alimentare le speranze, e i tre punti sono arrivati. La Fidelis Andria batte di misura l'Avellino e stacca di tre punti la Viterbese, sconfitta sul campo della Turris. Un successo di vitale importanza per avvicinare l'accesso ai playout, ma nell'ultima giornata a Latina non si potrà sbagliare: servirà un'altra vittoria per evitare definitivamente la retrocessione diretta. Potrebbe bastare anche un pareggio se il Messina non dovesse vincere a Taranto.

Il match contro gli irpini prende subito un buon ritmo, nella bolgia dello stadio "Degli Ulivi" che oggi registra il record stagionale di presenze: 3.580 spettatori presenti, superati i 3.412 di Andria-Cerignola. Prima occasione al 6' per gli ospiti: Marconi vede Savini fuori dai pali e prova a sorprenderlo con un pallonetto dalla lunga distanza, ma il tentativo è impreciso. Rispondono i padroni di casa un minuto dopo: Ciotti calcia a botta sicura in mezzo all'area ma colpisce in pieno un difensore ospite. Doppia chance per i campani al 25': Di Gaudio passa tra due avversari e calcia sul primo palo ma sbatte contro la risposta attenta di Savini, poi sul secondo tentativo il capitano dei biancoverdi manda il pallone di poco sopra la traversa. Sul capovolgimento di fronte ci prova Costa Ferreira con una girata al volo su cross di Ciotti, ma la sfera finisce alta. Opportunità anche per Bolsius che si accentra sul destro e prova la conclusione a giro, ma stroppa troppo la conclusione e il pallone finisce sul fondo. Il primo tempo finisce a reti inviolate.

La ripresa si apre con la punizione insidiosa di Dall'Oglio dopo tre minuti, ma Savini si fa trovare pronto sul primo palo e respinge in tuffo. Avellino nuovamente pericoloso al 56' con un colpo di testa di D'Angelo che Savini deve disinnescare, con il pallone indirizzato all'incrocio dei pali. C'è l'occasione anche per la Fidelis al 61': cross basso di Paolini per Ekuban che a centro area arriva in anticipo sul diretto avversario ma non riesce ad indirizzare la sfera verso la porta. Altro pericolo per la porta biancazzurra al 73' quando Marconi, su cross di Tito, colpisce di testa indirizzando il pallone sul primo palo: sfera a lato di un soffio. È un'azione da palla inattiva a smuovere il risultato facendo esplodere il "Degli Ulivi": al 76' sugli sviluppi di un calcio d'angolo Candellori calcia di prima intenzione da fuori area, deviazione vincente di Dalmazzi che mette fuori causa il portiere e segna il suo quarto gol stagionale, andando poi ad esultare sotto la Curva Nord con tutta la squadra. Nel finale gli irpini restano in dieci uomini per l'espulsione di D'Angelo, che entra in maniera durissima su Djibril. Dopo sei minuti di recupero arriva il triplice fischio dell'arbitro che fa esultare il "Degli Ulivi".
FIDELIS ANDRIA (4-3-3): 1 Savini; 16 Ciotti, 21 Dalmazzi, 13 Borg (85' Delvino), 18 Candellori; 88 Marino (85' Djibril), 77 Paolini, 11 Costa Ferreira (58' Castellano); 98 Bolsius, 9 Ventola (58' Ekuban), 29 Micovschi (85' Salandria).
PANCHINA: 12 Castiglione, 99 Vandelli, 2 Finizio, 4 Castellano, 6 Arrigoni, 7 Orfei, 10 Pastorini, 14 Ekuban, 15 Delvino, 17 De Franco, 19 Djibril, 23 Salandria, 26 Grosso, 27 Pavone, 28 Alba.
ALLENATORE: Mirko Cudini.

AVELLINO (4-3-1-2): 1 Pane; 2 Rizzo, 34 Auriletto, 6 Sottini, 3 Tito (81' Gambale); 23 Dall'Oglio (62' Maisto), 21 Matera (62' Mazzocco), 72 D'Angelo; 14 Di Gaudio; 19 Tounkara (75' Trotta), 31 Marconi.
PANCHINA: 12 Marcone, 16 Pizzella, 8 Garetto, 9 Gambale, 13 Benedetti, 18 Mazzocco, 27 Ricciardi, 28 Maisto, 29 Trotta, 39 Perrone, 42 Moretti.
ALLENATORE: Massimo Rastelli.

MARCATORI: 76' Dalmazzi (FID)

AMMONITI: 9' Dall'Oglio (AVE), 21' Bolsius (FID), 29' Matera (AVE), 45' Tito (AVE), 48' Costa Ferreira (FID), 90'+5 Auriletto (AVE)

ESPULSI: 86' D'Angelo (AVE)

ARBITRO: Paride Tremolada, sezione di Monza.

ASSISTENTI: Giuseppe Trischitta, sezione di Messina; Michele Decorato, sezione di Cosenza.

QUARTO UOMO: Daniele Virgilio, sezione di Trapani.

NOTE: 3.580 spettatori paganti (non validi gli abbonamenti stagionali), incasso complessivo di 15.891 euro.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
La Fidelis Andria blinda i playoff: Manfredonia ko 2-0 al "Degli Ulivi" La Fidelis Andria blinda i playoff: Manfredonia ko 2-0 al "Degli Ulivi" Decidono le reti di Ferrara e Scaringella, terza vittoria nelle ultime quattro gare per i biancazzurri
Fidelis Andria-Manfredonia Calcio: divieto di mescita e somministrazione bevande in contenitori di vetro e/o plastica Fidelis Andria-Manfredonia Calcio: divieto di mescita e somministrazione bevande in contenitori di vetro e/o plastica Prevista la partecipazione dei tifosi sipontini nel numero massimo di 200 unità
Finisce dopo otto partite la serie positiva della Fidelis Andria: il Matera vince 2-0 Finisce dopo otto partite la serie positiva della Fidelis Andria: il Matera vince 2-0 Prado e Matese regalano il successo ai lucani, che venivano da tre sconfitte consecutive
Donida fa esplodere il "Degli Ulivi" nel recupero: la Fidelis Andria batte 2-1 il Bitonto Donida fa esplodere il "Degli Ulivi" nel recupero: la Fidelis Andria batte 2-1 il Bitonto Al vantaggio di Strambelli su rigore replica Gianfreda, poi in extremis arriva il guizzo decisivo del difensore
Fidelis Andria - Bitonto: divieto di vendita ai residenti nella provincia di Bari Fidelis Andria - Bitonto: divieto di vendita ai residenti nella provincia di Bari Al fine di assicurare la piena tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica ed il regolare svolgimento dell’incontro
Sorrisi e uova di cioccolato, la Fidelis in pediatria al Bonomo Sorrisi e uova di cioccolato, la Fidelis in pediatria al Bonomo Sono stati accolti dal calore di tutto il reparto
Fidelis Andria - Città di Gallipoli, ventottesima giornata Serie D girone H Fidelis Andria - Città di Gallipoli, ventottesima giornata Serie D girone H Divieto mescita e somministrazione bevande in contenitori vetro e/o plastica e divieto vendita biglietti residenti Provincia di Lecce con chiusura del settore ospiti
La Fidelis Andria non si ferma più: tris al Santa Maria Cilento e quarta vittoria di fila La Fidelis Andria non si ferma più: tris al Santa Maria Cilento e quarta vittoria di fila Doppietta di uno scatenato Giambuzzi, in gol anche Cecere subentrato all'infortunato Venanzio
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.