fidelis curva
fidelis curva
Calcio

Fidelis, niente scherzi a Siracusa

Convincente la vittoria col Cosenza, ma guai abbassare la guardia

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Fare punti in Sicilia per continuare la serie positiva. È questo l'obiettivo della Fidelis Andria, il cui match nella tana degli aretusei sarà tutt'altro che semplice, come invece la classifica potrebbe lasciar presumere. Mentre infatti i tre punti contro il Cosenza hanno portato un po'di ossigeno in casa biancazzurra, il Siracusa è terzultimo con 7 punti, ma sicuramente voglioso di riscatto tra le mura amiche del De Simone dopo la sconfitta subita in casa del Fondi sei giorni fa. Inoltre, nell'ultimo turno giocato tra le proprie mura i siciliani si sono imposti per 2 a 1 contro un Matera finora ottimo, quindi c'è di che star attenti. Ad accomunare la compagine federiciana e il Siracusa è la capacità realizzativa mostrata sinora, che le colloca tra i peggiori attacchi del girone: soltanto 7, infatti, le reti segnate.

Buone notizie per mister Favarin, che può contare sul rientro del fantasista Mancino pur dovendo rinunciare ancora all'infortunato Tartaglia. Le note liete riguardano anche il ritrovato entusiasmo, il buon gioco mostrato al Degli Ulivi contro il Cosenza e le buonissime prestazioni dei singoli: da sottolineare quelle di Menicucci, Cianci che sta crescendo partita dopo partita e Cruz che, oltre ad essersi sbloccato con un gran gol, ha mostrato anche buone giocate. Dall'altra parte, invece, mister Sottil deve rinunciare allo squalificato Toscano.
Appuntamento quindi domenica 30 ottobre alle 14.30: i biancazzurri sono chiamati a tornare in patria con il bottino pieno, per cercare continuità nel gioco e, soprattutto, nei risultati.
Fidelis Andria
  • Stadio Degli Ulivi
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria, il nuovo allenatore è Luigi Panarelli Fidelis Andria, il nuovo allenatore è Luigi Panarelli Accordo raggiunto tra la società del presidente Roselli ed il 44enne tecnico pugliese
Riccardo Di Bari torna nella sua Andria: il DS primo colpo della Fidelis per la nuova stagione Riccardo Di Bari torna nella sua Andria: il DS primo colpo della Fidelis per la nuova stagione Ieri sera la presentazione, da lunedì si lavorerà alla scelta del nuovo allenatore
Fidelis, è Riccardo Di Bari il neo Direttore Sportivo dell'Andria Fidelis, è Riccardo Di Bari il neo Direttore Sportivo dell'Andria Accordo raggiunto tra le parti e firma in giornata. Domani sera la presentazione alla stampa
Settore giovanile Fidelis Andria: Allievi e Giovanissimi primi nei rispettivi campionati Settore giovanile Fidelis Andria: Allievi e Giovanissimi primi nei rispettivi campionati Alla prima apparizione nei tornei regionali, le giovanili biancazzurre hanno raggiunto il massimo risultato
La Fidelis Andria lancia il concorso fotografico “Anche quest’anno vinci l’anno prossimo” La Fidelis Andria lancia il concorso fotografico “Anche quest’anno vinci l’anno prossimo” Un contest aperto a tutti i tifosi biancazzurri in vista della prossima stagione
Fidelis, consegnate all'associazione "Onda d'Urto" le 100 mascherine della solidarietà Fidelis, consegnate all'associazione "Onda d'Urto" le 100 mascherine della solidarietà Obiettivo dell'iniziativa è finanziare le attività sociali della onlus andriese
Fidelis Andria, ufficiale anche l'addio di Fabio Moscelli Fidelis Andria, ufficiale anche l'addio di Fabio Moscelli Due stagioni come direttore dell'area tecnica, il ringraziamento della società biancazzurra
Fidelis Andria, si interrompe il rapporto di collaborazione con il tecnico Favarin Fidelis Andria, si interrompe il rapporto di collaborazione con il tecnico Favarin La società ringrazia l'allenatore toscano e il suo secondo Giovanni Langella per il lavoro svolto
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.