Rodrigo Pastorini
Rodrigo Pastorini
Calcio

Fidelis Andria, il nuovo attaccante è Rodrigo Pastorini

Sul fronte societario, intanto, Pietro Lamorte subentra nel CdA al posto di Fabio Sperduti

La Fidelis Andria comunica l'acquisto a titolo definitivo dell'attaccante Rodrigo Pastorini De Leon. Nato a Florida, sul campo è cresciuto nel Danubio prima di essere acquistato dal Penarol nel 2010. Successivamente è passato in prestito al Racing, segnando 7 reti in 8 partite nel campionato di Clausura. In patria ha indossato anche le maglie di Montevideo Wanderers (33 gol in 108 partite), Santiago Wanderers e Sud America Montevideo. Nel 2014 l'unica esperienza in Europa con il Petrolul Ploiesti dove ha collezionato 18 presenze. Nella stagione 2021/2022 ha giocato con l'Academia Cantolao in Perù dove ha realizzato 7 reti in 34 partite. Pastorini ha scelto la maglia numero 10 e sarà a disposizione dello staff tecnico biancazzurro per il match contro la Virtus Francavilla in programma domani sera alle ore 21:00.


L'arrivo dell'attaccante uruguaiano segue quello del centrocampista Claudiu Micovschi, arrivato in prestito dall'Avellino. L'esterno classe '99 è cresciuto nel settore giovanile del Genoa dove ha collezionato circa 50 presenze condite da 10 gol. Il calciatore rumeno ha indossato anche la maglia della Reggina nel campionato di Serie B (7 presenze) e circa 60 presenze e 6 gol con la maglia dell'Avellino nel campionato di Serie C. Micovschi ha scelto la maglia numero 29 ed ha raggiunto i compagni nel ritiro di Pignola.

Tante novità in casa Fidelis non solo in merito alla rosa ma anche sul fronte societario: nelle scorse ore, infatti, si è dimesso dal ruolo di consigliere del Cda Fabio Sperduti, che ringrazia sentitamente per il lavoro svolto in questi mesi al fianco della dirigenza biancazzurra. Contestualmente la società comunica la cooptazione del neo consigliere all'interno del Cda Fidelis di Pietro Lamorte già direttore commerciale del club. Un punto di riferimento del territorio che sarà fondamentale per proseguire il lavoro svolto in questi anni dalla Fidelis in campo sportivo, sociale ed imprenditoriale. «L'ho detto tante volte e ribadito ancor di più – spiega Pietro Lamorte – la Fidelis è un fondamentale mezzo di promozione del territorio in tanti e diversi campi della vita sociale della comunità. È un aggregatore essenziale che può aprire tante strade imprenditoriali e strutturali. Ora sta a noi stringerci attorno alla squadra e lavorare tutti per provare a portare a casa questa salvezza che sarebbe una grande vittoria di tutti. Ringrazio il Cda della Fidelis per la fiducia accordatami e posso assicurare massimo impegno per creare un esercito di andriesi che vogliono lottare con noi e magari vincere una battaglia difficile ma non impossibile».
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria, a Viterbo contro il Monterosi arriva un altro 0-0 Fidelis Andria, a Viterbo contro il Monterosi arriva un altro 0-0 Gara con poche emozioni, nella ripresa Savini para un rigore a Costantino
Buon pareggio della Fidelis Andria contro il Crotone: 0-0 al "Degli Ulivi" Buon pareggio della Fidelis Andria contro il Crotone: 0-0 al "Degli Ulivi" Più occasioni nel secondo tempo, ma nel recupero è la squadra di casa a sprecare la chance per il vantaggio
La Fidelis Andria al fianco dell'AIL Bat, nuovo sponsor sociale dei biancazzurri La Fidelis Andria al fianco dell'AIL Bat, nuovo sponsor sociale dei biancazzurri Ad ogni gara casalinga dei federiciani ci saranno iniziative specifiche fino alla fine del campionato
La Fidelis Andria ritrova la vittoria dopo un digiuno interminabile: Monopoli battuto 1-2 La Fidelis Andria ritrova la vittoria dopo un digiuno interminabile: Monopoli battuto 1-2 Decisive le reti di Paolini e Castellano, ritorno coi fiocchi per mister Cudini sulla panchina biancazzurra
Oltre un'ora di superiorità numerica non basta: l'Andria pareggia 1-1 con la Gelbison Oltre un'ora di superiorità numerica non basta: l'Andria pareggia 1-1 con la Gelbison Al vantaggio di Arrigoni risponde De Sena, che sfiora il gol in altre due occasioni. Nel finale Anatrella salva su Dalmazzi
Integration League, ai nastri di partenza anche la Fidelis Andria Integration League, ai nastri di partenza anche la Fidelis Andria Un progetto che ha coinvolto anche la Comunità “Migrantesliberi” e la Diocesi di Andria
Fidelis Andria, Pietro Lamorte: «Scusa e grazie. Futuro da scrivere insieme» Fidelis Andria, Pietro Lamorte: «Scusa e grazie. Futuro da scrivere insieme» Le parole dell'Amministratore Delegato alla vigilia della sfida casalinga contro la Gelbison
Ogunseye decide il derby: al "Degli Ulivi" il Foggia batte di misura la Fidelis Andria Ogunseye decide il derby: al "Degli Ulivi" il Foggia batte di misura la Fidelis Andria I rossoneri vincono ad Andria per la terza volta consecutiva. Ai biancazzurri non basta un'ottima prestazione
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.