Fidelis Andria-Messina. <span>Foto Antonio D'Oria</span>
Fidelis Andria-Messina. Foto Antonio D'Oria
Calcio

Fidelis Andria, ecco finalmente la prima vittoria: Messina battuto 3-0 al "Degli Ulivi"

Paolini sblocca il match, poi arrivano i primi gol in maglia biancazzurra di Bolsius e Arrigoni

La Fidelis Andria si è finalmente sbloccata: alla nona giornata di campionato arriva il primo successo dei biancazzurri che battono 3-0 il Messina e lasciano l'ultimo posto in classifica. Una boccata d'ossigeno non solo per la classifica ma soprattutto per il morale della squadra, reduce da risultati negativi e prestazioni non all'altezza. La speranza, adesso, è che la vittoria possa rappresentare un punto di svolta per la stagione dei federiciani, attesi sabato dal derby contro il Foggia in trasferta.

Ottimo avvio dei biancazzurri che passano in vantaggio dopo appena due minuti: lancio per Candellori che prova ad incrociare sul secondo palo, Daga respinge ma sulla ribattuta arriva Paolini che mette dentro. Andria galvanizzata dal gol e a un passo dal raddoppio al 5': Milillo svetta di testa sugli sviluppi di una punizione, poi anche Dalmazzi colpisce sull'immediata ribattuta ma il suo tentativo viene salvato quasi sulla linea di porta. Col passare dei minuti la spinta iniziale dei padroni di casa si affievolisce e le occasioni da gol stentano ad arrivare: i biancazzurri orchestrano qualche buona ripartenza ma non riescono ad essere concreti negli ultimi sedici metri. I siciliani faticano a costruire gioco ma al 29' spaventano Zamarion: sugli sviluppi di un calcio d'angolo la zampata di Balde da pochi passi colpisce il palo esterno. Un primo tempo caratterizzato da pochissimi sussulti finisce con la Fidelis avanti di una rete.

La ripresa comincia in maniera speculare alla prima metà di gara, con i federiciani che vanno in gol a poche manciate dal fischio d'inizio: al 50' Bolsius recupera un pallone perso dalla difesa ospite, rientra sul destro a centro area dribblando un difensore e conclude con un destro imparabile; primo gol in gare ufficiali con la maglia biancazzurra per l'attaccante olandese. I giallorossi abbozzano una timida reazione e calciano in porta al 60' con Iannone, che scarica un destro potente da fuori area ma Zamarion blocca la sfera. Poco dopo l'ora di gioco piove sul bagnato per la compagine ospite, che resta in dieci uomini per l'espulsione di Fofana (doppia ammonizione) dopo un fallo in ritardo su Paolini. Al 66' buona occasione per la Fidelis con Candellori, che prende la mira e calcia a giro verso il secondo palo ma colpisce con poca forza e Daga blocca il pallone in due tempi. Il Messina non riesce a costruire gioco e consente all'Andria di giocare con tranquillità, chiudendo definitivamente il match all'80': prima gioia anche per Arrigoni, che calcia di prima intenzione da fuori area e spedisce il pallone nell'angolo. I siciliani spariscono dal campo e nel finale la Fidelis costruisce altre occasioni con Pinelli, Djibril e Arrigoni.

Al triplice fischio i federiciani festeggiano il primo bottino pieno in stagione: l'Andria non vinceva nella regular season di campionato dal 20 marzo, battendo 1-0 la Paganese. Sfatato anche il tabù casalingo contro il Messina: nelle quattro sfide precedenti a quella odierna la Fidelis non aveva mai vinto nè segnato un gol, subendo tre sconfitte e pareggiando una sola volta.
FIDELIS ANDRIA (3-5-1-1): 12 Zamarion; 23 Fabriani, 21 Dalmazzi, 31 Milillo; 2 Hadziosmanovic (81' Ciotti), 77 Paolini (75' Djibril), 6 Arrigoni, 18 Candellori (85' Alba), 3 Mariani (81' Pinelli); 10 Urso; 98 Bolsius (75' Sipos).
PANCHINA: 22 Tortorelli, 99 Vandelli, 4 Graziano, 7 Orfei, 8 Pinelli, 11 Mercurio, 15 Delvino, 16 Ciotti, 19 Djibril, 20 Zenelaj, 25 Sipos, 27 Pavone, 28 Alba, 32 Tulli.
ALLENATORE: Mirko Cudini.

ACR MESSINA (3-5-2): 1 Daga; 19 Angileri, 16 Camilleri, 5 Berto (81' Konate); 26 Fazzi (46' Napoletano), 6 Fofana, 8 Iannone (63' Mallamo), 28 Fiorani, 27 Versienti; 20 Catania (46' Curiale), 10 Balde (81' Marino).
PANCHINA: 22 Lewandowski, 4 Marino, 11 Curiale, 14 Konate, 15 Ferrini, 23 Trasciani, 70 Napoletano, 75 Mallamo.
ALLENATORE: Gaetano Auteri.

MARCATORI: 2' Paolini (FID), 50' Bolsius (FID), 80' Arrigoni (FID)

AMMONITI: 4' Fofana (MES), 19' Fiorani (MES), 39' Paolini (FID), 48' Arrigoni (FID), 62' Fofana (MES), 90' Napoletano (MES)

ESPULSI: 62' Fofana (MES)

ARBITRO: Stefano Nicolini, sezione di Brescia.

ASSISTENTI: Davide Stringini, sezione di Avezzano; Andrea Bianchini, sezione di Perugia.

QUARTO UOMO: Leonardo Mastrodomenico, sezione di Matera.

SPETTATORI: 1.577 paganti (1.358 abbonati), incasso complessivo 10.519 euro.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria, l'ultima trasferta della regular season si chiude con una sconfitta Fidelis Andria, l'ultima trasferta della regular season si chiude con una sconfitta I biancazzurri perdono 2-1 contro il Rotonda e sono già certi di chiudere il campionato al 4° posto
La Fidelis Andria verso i playoff: 2-0 al “Degli Ulivi” contro il Manfredonia - FOTO La Fidelis Andria verso i playoff: 2-0 al “Degli Ulivi” contro il Manfredonia - FOTO La vittoria riafferma la forza della squadra
La Fidelis Andria blinda i playoff: Manfredonia ko 2-0 al "Degli Ulivi" La Fidelis Andria blinda i playoff: Manfredonia ko 2-0 al "Degli Ulivi" Decidono le reti di Ferrara e Scaringella, terza vittoria nelle ultime quattro gare per i biancazzurri
Fidelis Andria-Manfredonia Calcio: divieto di mescita e somministrazione bevande in contenitori di vetro e/o plastica Fidelis Andria-Manfredonia Calcio: divieto di mescita e somministrazione bevande in contenitori di vetro e/o plastica Prevista la partecipazione dei tifosi sipontini nel numero massimo di 200 unità
Finisce dopo otto partite la serie positiva della Fidelis Andria: il Matera vince 2-0 Finisce dopo otto partite la serie positiva della Fidelis Andria: il Matera vince 2-0 Prado e Matese regalano il successo ai lucani, che venivano da tre sconfitte consecutive
Donida fa esplodere il "Degli Ulivi" nel recupero: la Fidelis Andria batte 2-1 il Bitonto Donida fa esplodere il "Degli Ulivi" nel recupero: la Fidelis Andria batte 2-1 il Bitonto Al vantaggio di Strambelli su rigore replica Gianfreda, poi in extremis arriva il guizzo decisivo del difensore
Fidelis Andria - Bitonto: divieto di vendita ai residenti nella provincia di Bari Fidelis Andria - Bitonto: divieto di vendita ai residenti nella provincia di Bari Al fine di assicurare la piena tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica ed il regolare svolgimento dell’incontro
Sorrisi e uova di cioccolato, la Fidelis in pediatria al Bonomo Sorrisi e uova di cioccolato, la Fidelis in pediatria al Bonomo Sono stati accolti dal calore di tutto il reparto
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.