Fidelis Andria Bari gara di andata
Fidelis Andria Bari gara di andata
Calcio

Cresce l'attesa per Bari-Fidelis Andria: derby di grande importanza per la classifica

I biancorossi potrebbero festeggiare già domenica la promozione in B, federiciani a caccia di punti preziosi per la salvezza

A Bari sta tornando il "priscio". La sconfitta nella giornata dell'Avellino contro il Catania ha aperto alla possibilità di una promozione matematica del Bari in serie B già domenica prossima nel derby contro la Fidelis Andria: "basterà" battere la squadra federiciana nella sfida con inizio alle ore 17:30 e che il Catanzaro non vinca contro la Juve Stabia nella trasferta di Castellammare alle ore 14:30. Una combinazione difficile ma non impossibile, che ha fatto risalire la "febbre" da stadio ai tifosi biancorossi. Lunghe code si sono registrate alle biglietterie dello stadio "San Nicola", e fino a ora i tagliandi staccati sono oltre 10mila. Con questi numeri, fino a domenica non è escluso che si possa arrivare a 15/20mila presenze sugli spalti della "astronave" di Renzo Piano. Si punta a battere il record stagionale di oltre 20.000 presenti della sfida tra Bari e Foggia.

La "febbre" da derby sale anche ad Andria, non solo per il fascino di una sfida importante e per il gemellaggio con la tifoseria biancorossa ma soprattutto per la posta in palio. Al cospetto della capolista, i biancazzurri proveranno a fare il colpaccio per strappare punti preziosi nella rincorsa alla salvezza. La tifoseria andriese accorrerà in massa al "San Nicola" per sostenere la Fidelis: sono 900 i biglietti messi a disposizione per il settore ospiti (capienza al 75%), sold out in meno di 24 ore, ma la società biancazzurra ha ottenuto dal Gos e dal sodalizio di Luigi De Laurentiis che i propri sostenitori possano acquistare biglietti anche in altri settori, esclusa la Curva Nord. Lo spettacolo sugli spalti non mancherà di certo.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria, vittoria ancora rimandata: al "Degli Ulivi" 1-1 contro il Picerno Fidelis Andria, vittoria ancora rimandata: al "Degli Ulivi" 1-1 contro il Picerno Gli ospiti rispondono con Golfo al vantaggio biancazzurro di Urso
Candellori non basta alla Fidelis Andria: allo "Iacovone" vince il Taranto 2-1 Candellori non basta alla Fidelis Andria: allo "Iacovone" vince il Taranto 2-1 La doppietta di Guida regala agli ionici i primi tre punti in campionato
Coppa Italia Serie C: nel primo turno Fidelis Andria in trasferta contro l'Avellino Coppa Italia Serie C: nel primo turno Fidelis Andria in trasferta contro l'Avellino Si comincia il 4 e 5 ottobre. In caso di qualificazione i biancazzurri affronterebbero Turris o Gelbison
Fidelis Andria ko nel primo derby della stagione: al "Degli Ulivi" vince il Cerignola Fidelis Andria ko nel primo derby della stagione: al "Degli Ulivi" vince il Cerignola Neglia e Malcore regalano il successo agli ofantini, non basta ai biancazzurri la rete di Orfei
La Fidelis Andria conquista il pareggio al 94': finisce 2-2 con la Viterbese La Fidelis Andria conquista il pareggio al 94': finisce 2-2 con la Viterbese Vantaggio dei biancazzurri con Urso, poi D'Uffizi firma la rimonta con una doppietta e Paolini evita la sconfitta
Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano Lo storico luogo di aggregazione giovanile è stato teatro dell'evento che riunisce società, squadra e tifosi
Inizia con un pareggio il campionato della Fidelis Andria: 0-0 con il Potenza al "Degli Ulivi" Inizia con un pareggio il campionato della Fidelis Andria: 0-0 con il Potenza al "Degli Ulivi" Gara divertente con occasioni da entrambe le parti. Domenica 11 settembre trasferta a Viterbo
Fidelis, ad Andria arriva Cristian Fabriani Fidelis, ad Andria arriva Cristian Fabriani Qualità e rapidità per la fascia destra biancazzurra
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.