Le coreografie delle tifoserie di Andria e Barletta. <span>Foto Antonio D'Oria</span>
Le coreografie delle tifoserie di Andria e Barletta. Foto Antonio D'Oria
Calcio

Che spettacolo al "Degli Ulivi"! La Fidelis Andria batte 4-3 il Barletta

Oltre 7mila spettatori per il derby della BAT: uno show pazzesco in campo e sugli spalti

Show sugli spalti, spettacolo in campo. Il derby della sesta provincia pugliese tra Fidelis Andria e Barletta è stato uno spot per il calcio: finisce 4-3 per i federiciani, che si riscattano dopo le due sconfitte contro Gallipoli (campionato) e Casarano (Coppa Italia). Esordio vincente in campionato per il nuovo tecnico Pasquale De Candia, subentrato in settimana all'esonerato Francesco Farina. Davanti agli oltre 7mila spettatori dello stadio "Degli Ulivi" va in scena una partita incredibile per ritmo, gol e occasioni: e sugli spalti restano negli occhi dei presenti le coreografie delle due tifoserie, unite da un sentimento che va oltre il semplice gemellaggio. Le due compagini della BAT si sono affrontate per la 16^ volta nella loro storia: il bilancio sorride alla Fidelis con otto vittorie a cinque, mentre i pareggi sono tre. L'ultima sfida risaliva al 2 giugno 2013: i biancorossi vinsero i playout di Prima Divisione al "Degli Ulivi" con un gol di Carretta, ottenendo la salvezza e condannando i federiciani alla retrocessione.

I biancorossi partono a buon ritmo ma al primo affondo è subito la Fidelis a sbloccare il derby: sinistro a giro di Bottalico da fuori area che chiama Provitolo alla grande parata, poi sulla ribattuta immediata arriva Giambuzzi che insacca la sfera in porta. Non c'è un attimo di respiro, la gara sale subito di livello: al 10' rispondono gli ospiti sfruttando un errore dell'Andria sulla propria trequarti. Cafagna recupera il pallone e calcia dalla distanza sul primo palo, Fratti è attento e respinge in corner. Il Barletta reagisce bene allo svantaggio e al 18' pareggia i conti: pasticcio dei biancazzurri a centro area sul cross di Ngom, ne approfitta Diaz che tocca il pallone da pochi passi e lo spedisce all'angolino. Passano tre minuti e gli ospiti si rendono ancora pericolosi con l'inserimento di Marsili, che colpisce di testa e manda il pallone a lato di poco. Nel momento migliore dei biancorossi l'Andria trova la forza per rimettere la freccia con un'azione magistrale, che vede protagonista ancora Giambuzzi: al 30' cross dell'argentino per Scaringella che a centro area calcia al volo e firma il nuovo sorpasso dei padroni di casa. Al 37' due occasioni nel giro di pochi secondi: Barletta a un passo dal pareggio sugli sviluppi di un corner, conclusione in porta nella mischia ma il pallone viene salvato sulla linea di porta. Sull'immediato capovolgimento di fronte i federiciani sprecano la superiorità numerica in contropiede. Uno scatenato Giambuzzi va vicino alla doppietta al 39' con un colpo di testa sugli sviluppi di una punizione, Provitolo respinge in tuffo. Sull'angol successivo l'incornata di Donida spaventa l'estremo difensore ospite, il pallone infatti finisce alto di pochissimo. Finale di primo tempo decisamente favorevole ai biancazzurri che alzano la qualità delle giocate e al 45' firmano il terzo gol: giocata raffinata di Strambelli che mette in porta Scaringella, tocco morbido del numero 13 che manda il pallone nell'angolino basso e, da ex dell'incontro, realizza la doppietta personale. Un primo tempo spettacolare termina con quattro gol.

Il Barletta parte forte all'inizio della ripresa per cercare di rientrare subito in partita, ma l'Andria resiste bene agli assalti dei biancorossi. La prima occasione da registrare è di marca federiciana: al 56' sugli sviluppi di un corner Provitolo deve distendersi per deviare la sassata di Bottalico da fuori area. Le emozioni continuano a susseguirsi da entrambe le parti: al 62' gli ospiti accorciano le distanze con l'incornata vincente di Silvestri su azione da calcio d'angolo. Un gol di distanza separa le due squadre, ma ancora per poco perché al 64' i padroni di casa calano il poker: Scaringella tiene vivo il pallone sulla linea di fondo, crossa al centro per Sasanelli che da pochi passi fa secco Provitolo con un colpo di testa. L'Andria vuole chiudere il match e un minuto dopo Scaringella sfiora la tripletta con una conclusione in area che finisce sull'esterno della rete. I biancorossi tornano a farsi vivi dalle parti di Baietti al 72' con una conclusione insidiosa di Padovano, che calcia di prima intenzione da fuori area: pallone a lato di pochissimo. La squadra di Ginestra non molla e al 77' torna a un solo gol di distanza: Diaz serve un assist di tacco a Marilungo che tutto solo davanti a Fratti non sbaglia. Assalto del Barletta nei minuti finali alla ricerca del pareggio: chance per Russo all'88' con un colpo di testa che termina fuori di poco.

Al triplice fischio esultano i tifosi della Fidelis, che sorpassa il Barletta in classifica e torna in zona playoff restando a sei punti dal primo posto. Nel prossimo turno i biancazzurri saranno impegnati in trasferta contro il Bitonto, mentre i biancorossi di mister Ginestra sono attesi da un altro big match in casa contro la capolista Team Altamura.
IMGIMGIMGIMG
FIDELIS ANDRIA (4-3-3): 1 Fratti; 44 Riefolo (88' Lauriola), 3 Telera, 14 Donida, 72 Padalino (72' Cecere); 23 Giambuzzi, 21 Feola, 11 Bottalico; 10 Strambelli, 18 Sasanelli, 13 Scaringella (82' Burzio).
PANCHINA: 22 Baietti, 6 Pollidori, 7 Martinez, 8 Sciaudone, 9 Burzio, 17 Cecere, 26 Quitadamo, 28 Anastasia, 80 Lauriola.
ALLENATORE: Pasquale De Candia.

BARLETTA (4-3-3): 22 Provitolo; 28 Rizzo, 34 De Marino, 33 Silvestri, 6 Sepe (58' Inguscio); 30 Marconato (85' Russo), 4 Marsili, 8 Cafagna (50' Marilungo); 10 Ngom (67' Caputo), 9 Diaz, 20 Venanzio (67' Padovano).
PANCHINA: 1 Guido, 5 Bramati, 11 Caputo, 18 Inguscio, 19 Lobosco, 21 Padovano, 23 Russo, 27 Lippo, 89 Marilungo.
ALLENATORE: Ciro Ginestra.

MARCATORI: 6' Giambuzzi (FID), 18' Diaz (BAR), 30' Scaringella (FID), 45' Scaringella (FID), 62' Silvestri (BAR), 64' Sasanelli (FID), 77' Marilungo (BAR)

AMMONITI: 70' De Marino (BAR), 90'+2 Diaz (BAR)

ESPULSI: /

ARBITRO: Ciro Aldi, sezione di Lanciano.

ASSISTENTI: Giuseppe Bosco, sezione di Lanciano; Fabio D'Ettorre, sezione di Lanciano.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria, l'ultima trasferta della regular season si chiude con una sconfitta Fidelis Andria, l'ultima trasferta della regular season si chiude con una sconfitta I biancazzurri perdono 2-1 contro il Rotonda e sono già certi di chiudere il campionato al 4° posto
La Fidelis Andria verso i playoff: 2-0 al “Degli Ulivi” contro il Manfredonia - FOTO La Fidelis Andria verso i playoff: 2-0 al “Degli Ulivi” contro il Manfredonia - FOTO La vittoria riafferma la forza della squadra
La Fidelis Andria blinda i playoff: Manfredonia ko 2-0 al "Degli Ulivi" La Fidelis Andria blinda i playoff: Manfredonia ko 2-0 al "Degli Ulivi" Decidono le reti di Ferrara e Scaringella, terza vittoria nelle ultime quattro gare per i biancazzurri
Fidelis Andria-Manfredonia Calcio: divieto di mescita e somministrazione bevande in contenitori di vetro e/o plastica Fidelis Andria-Manfredonia Calcio: divieto di mescita e somministrazione bevande in contenitori di vetro e/o plastica Prevista la partecipazione dei tifosi sipontini nel numero massimo di 200 unità
Finisce dopo otto partite la serie positiva della Fidelis Andria: il Matera vince 2-0 Finisce dopo otto partite la serie positiva della Fidelis Andria: il Matera vince 2-0 Prado e Matese regalano il successo ai lucani, che venivano da tre sconfitte consecutive
Donida fa esplodere il "Degli Ulivi" nel recupero: la Fidelis Andria batte 2-1 il Bitonto Donida fa esplodere il "Degli Ulivi" nel recupero: la Fidelis Andria batte 2-1 il Bitonto Al vantaggio di Strambelli su rigore replica Gianfreda, poi in extremis arriva il guizzo decisivo del difensore
Fidelis Andria - Bitonto: divieto di vendita ai residenti nella provincia di Bari Fidelis Andria - Bitonto: divieto di vendita ai residenti nella provincia di Bari Al fine di assicurare la piena tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica ed il regolare svolgimento dell’incontro
Sorrisi e uova di cioccolato, la Fidelis in pediatria al Bonomo Sorrisi e uova di cioccolato, la Fidelis in pediatria al Bonomo Sono stati accolti dal calore di tutto il reparto
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.