Fidelis Andria Taranto. <span>Foto Antonio D'Oria</span>
Fidelis Andria Taranto. Foto Antonio D'Oria
Calcio

Bubas, Gaeta e Monterisi affondano il Taranto: 3-0 della Fidelis Andria nel derby

Grande serata al "Degli Ulivi": i biancazzurri ritrovano la vittoria dopo tre mesi e continuano a sperare nella salvezza

La Fidelis Andria è più viva che mai. Prestazione, gioco e risultato: serata perfetta nel derby contro il Taranto, battuto 3-0 al "Degli Ulivi". I biancazzurri ritrovano la vittoria dopo tre mesi e continuano a sperare nella salvezza diretta, ora distante dieci punti. Dopo un primo tempo in equilibrio, i federiciani giocano meglio nella ripresa e per una volta sono cinici nel sfruttare le occasioni create.

Avvio di gara a forti tinte biancazzurre: Fidelis pericolosa al 7' con Bonavolontà che ci prova da fuori area con il destro che non è il suo piede, pallone di poco alto. Un minuto dopo il derby si sblocca: cross deviato di Casoli per Bubas che colpisce in spaccata a centro area e batte il portiere. Grandi proteste da parte degli ionici per un presunto fallo non ravvisato su Pacilli pochi secondi prima davanti alla panchina di Laterza. Nella prima parte di gara meglio i federiciani che si rendono pericolosi al 18': ancora spazio per Bonavolontà che da vie centrali conclude col mancino dalla distanza, pallone che termina poco distante dall'incrocio dei pali. La compagine ospite gioca meglio nella seconda metà del primo tempo e crea la prima occasione al 22' prima occasione: diagonale di Marsili che finisce di poco a lato. Altra chance, meno pericolosa, al 26' con una girata debole di Pacilli in area di rigore, facile presa di Saracco. Due occasioni da gol per gli ospiti nel finale, ma prima c'è spazio per una buona opportunità di marca biancazzurra: al 33' tiro-cross di Nunzella direttamente su punizione con il pallone che finisce alto di pochissimo. Cinque minuti dopo Taranto vicinissimo al pareggio con Di Gennaro, che parte in solitaria da centrocampo me conclude con un destro preciso che si stampa sulla traversa. Poco dopo il numero 21 ci riprova con un inserimento in area e colpisce di testa mandando la sfera non molto distante dalla porta. Il primo tempo si chiude con la Fidelis avanti di una rete ma il derby è in perfetto equilibrio.

All'alba della ripresa la Fidelis piazza il raddoppio: è il minuto 51 quando Gaeta raccoglie una respinta della difesa e scarica uno splendido tiro a giro da fuori area, pallone nell'angolino basso e secondo gol in campionato per il giovane centrocampista. Sulle ali dell'entusiasmo, la squadra di casa sfiora addirittura la terza rete con un colpo di testa di Alcibiade su cross da calcio d'angolo: pallone fuori di un soffio. Due minuti dopo chance per il Taranto con una girata a centro area di Civilleri che manda la sfera di un soffio sopra la traversa. Gli ionici abbozzano una reazione per cercare di riaprire il match e ci vanno vicini con una punizione insidiosa di Versienti che attraversa tutta l'area di rigore e finisce fuori di pochissimo. La Fidelis del secondo tempo, però, è superiore per intensità e voglia. Una prestazione convincente che culmina con il meritato tris all'82': Nunzella colpisce il palo su punizione, il pallone arriva a Monterisi che deve solo appoggiarlo a porta spalancata. I biancazzurri non rischiano più nulla e nel finale vanno anche a caccia del quarto gol. Finisce con la festa dei federiciani che si prendono la soddisfazione di vincere un derby molto sentito. Ma soprattutto, di ritrovare quella vittoria che mancava da dodici partite.
31 fotoLa galleria fotografica del match a cura di Pasquale Leonetti
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
FIDELIS ANDRIA (4-2-3-1): 12 Saracco; 16 Ciotti, 23 Riggio, 90 Alcibiade, 21 Nunzella (85' Messina); 28 Risolo, 30 Bonavolontà (86' Urso); 24 Gaeta (66' Monterisi), 19 Bubas, 20 Casoli; 9 Di Piazza (77' Carullo).
PANCHINA: 1 Vandelli, 99 Donini, 3 Carullo, 8 Bolognese, 10 Urso, 11 Messina, 14 De Marino, 15 Monterisi, 36 Calamita, 45 Ortisi, 98 Bortoletti.
ALLENATORE: Vito Di Bari.

TARANTO (4-3-3): 22 Chiorra, 27 Versienti, 6 Riccardi, 23 Benassai, 3 Ferrara (29' De Maria); 4 Marsili, 21 Di Gennaro, 20 Labriola (58' Turi); 15 Pacilli (58' Civilleri), 11 Santarpia, 32 Giovinco.
PANCHINA: 1 Loliva, 12 Antonino, 2 Tomassini, 5 Zullo, 17 Granata, 18 Turi, 28 Civilleri, 72 Mastromonaco, 88 Cannavaro, 97 De Maria.
ALLENATORE: Giuseppe Laterza.

MARCATORI: 8' Bubas (FID), 51' Gaeta (FID), 82' Monterisi (FID)

AMMONITI: 23' Ferrara (TAR), Santarpia (TAR), 43' Bonavolontà (FID), 55' Labriola (TAR), 74' De Maria (TAR), 88' Santarpia (TAR)

ESPULSI: 88' Santarpia (TAR)

ARBITRO: Marco Acanfora, sezione di Castellammare di Stabia.

ASSISTENTI: Mattia Politi, sezione di Lecce; Khaled bahri, sezione di Sassari.

QUARTO UOMO: Marco Monaldi, sezione di Macerata.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria, vittoria ancora rimandata: al "Degli Ulivi" 1-1 contro il Picerno Fidelis Andria, vittoria ancora rimandata: al "Degli Ulivi" 1-1 contro il Picerno Gli ospiti rispondono con Golfo al vantaggio biancazzurro di Urso
Candellori non basta alla Fidelis Andria: allo "Iacovone" vince il Taranto 2-1 Candellori non basta alla Fidelis Andria: allo "Iacovone" vince il Taranto 2-1 La doppietta di Guida regala agli ionici i primi tre punti in campionato
Coppa Italia Serie C: nel primo turno Fidelis Andria in trasferta contro l'Avellino Coppa Italia Serie C: nel primo turno Fidelis Andria in trasferta contro l'Avellino Si comincia il 4 e 5 ottobre. In caso di qualificazione i biancazzurri affronterebbero Turris o Gelbison
Fidelis Andria ko nel primo derby della stagione: al "Degli Ulivi" vince il Cerignola Fidelis Andria ko nel primo derby della stagione: al "Degli Ulivi" vince il Cerignola Neglia e Malcore regalano il successo agli ofantini, non basta ai biancazzurri la rete di Orfei
La Fidelis Andria conquista il pareggio al 94': finisce 2-2 con la Viterbese La Fidelis Andria conquista il pareggio al 94': finisce 2-2 con la Viterbese Vantaggio dei biancazzurri con Urso, poi D'Uffizi firma la rimonta con una doppietta e Paolini evita la sconfitta
Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano Lo storico luogo di aggregazione giovanile è stato teatro dell'evento che riunisce società, squadra e tifosi
Inizia con un pareggio il campionato della Fidelis Andria: 0-0 con il Potenza al "Degli Ulivi" Inizia con un pareggio il campionato della Fidelis Andria: 0-0 con il Potenza al "Degli Ulivi" Gara divertente con occasioni da entrambe le parti. Domenica 11 settembre trasferta a Viterbo
Fidelis, ad Andria arriva Cristian Fabriani Fidelis, ad Andria arriva Cristian Fabriani Qualità e rapidità per la fascia destra biancazzurra
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.