calcit
calcit
Attualità

Una borsa di studio del Calcit Andria per un servizio di psico-oncologia

Nulla osta dell’Asl Bt per un progetto -da svolgersi presso l'ematologia del "Dimiccoli"- finanziato e voluto dall’associazione che si occupa di malati oncologici

Un obiettivo primario per cui si è lavorato a lungo, un obiettivo che il Calcit di Andria oggi può annoverare tra quelli di prestigio raggiunti con grande determinazione: è ufficialmente attiva una borsa di studio per un servizio di psico-oncologia da svolgersi all'interno dell'Unità Operativa Complessa di Ematologia dell'Ospedale "Dimiccoli" di Barletta. Il via libera è arrivato qualche giorno fa dalla Asl Bt che ha concesso il nulla osta per consentire l'attivazione della borsa di studio.

Un progetto, come detto, fortemente voluto dal Calcit di Andria e perseguito in questi ultimi anni. La borsa di studio è stata assegnata alla dott.ssa Angela Quacquarelli che opererà nel reparto diretto dal Dott. Giuseppe Tarantini, al fianco dei pazienti attraverso percorsi psicologici realizzati in modo specifico.

"E' un onore ed un grande onere, un servizio concreto tra tutti quelli messi in campo dal Calcit per proseguire nell'azione quotidiana di sostegno ai malati oncologici - spiega il Dott. Nicola Mariano presidente dell'associazione andriese che da molti anni lavora in questo campo - Un progetto fortemente voluto e che sarà interamente finanziato dal Calcit ma che ha avuto attori importanti nell'Asl Bt e nel dott. Giuseppe Tarantini che hanno scelto di sposarlo sin dall'inizio. Un grazie sincero a loro ed un grazie anche alla dott.ssa Angela Quacquarelli che ci sta affiancando ormai da diversi anni in percorsi di sostegno psicologico, come quello del gruppo Fenice, particolarmente innovativi ed efficaci".

Nei prossimi giorni sarà convocata anche una conferenza stampa per spiegare i dettagli dell'iniziativa.
  • ospedale dimiccoli
  • calcit andria
Altri contenuti a tema
I 40 anni del Calcit, presentate le celebrazioni a Palazzo di Città I 40 anni del Calcit, presentate le celebrazioni a Palazzo di Città Lunedì evento clou con il 16° rapporto nazionale FAVO sui malati oncologici
Tutto pronto per le celebrazioni dei 40 anni di attività del Calcit: sabato, domenica e lunedì i festeggiamenti Tutto pronto per le celebrazioni dei 40 anni di attività del Calcit: sabato, domenica e lunedì i festeggiamenti Mercoledì 19 giugno alle 11,30 a Palazzo di Città la conferenza stampa di presentazione delle iniziative
Ospedali: dal Ministero delle Finanze ulteriori 9 milioni di euro per Barletta e nulla per Andria Ospedali: dal Ministero delle Finanze ulteriori 9 milioni di euro per Barletta e nulla per Andria La nota dei consiglieri comunali di Andria Nicola Civita, Doriana Faraone e Pietro Di Pilato
Tornano le piantine fiorite del Calcit per la festa della Mamma Tornano le piantine fiorite del Calcit per la festa della Mamma Raccolta fondi per progetti di assistenza ai malati oncologici. Sabato e domenica gazebo in viale Crispi
1 Andria ed «i tremendi colpi inferti al progetto del nuovo ospedale provinciale» Andria ed «i tremendi colpi inferti al progetto del nuovo ospedale provinciale» La nota dei consiglieri comunali di Andria Nicola Civita, Doriana Faraone e Pietro Di Pilato
Accoltella due fratelli e si dà alla fuga: arrestato dai Carabinieri di Andria Accoltella due fratelli e si dà alla fuga: arrestato dai Carabinieri di Andria Uno dei feriti è stato trasportato ad Andria ed è stato dimesso mentre l'altro in gravi condizioni è a Barletta
"Quello di Andria: un ospedale al servizio dell' intera provincia Bat" "Quello di Andria: un ospedale al servizio dell' intera provincia Bat" La nota del Comitato per il Nuovo Ospedale di Andria, agli esiti del consiglio comunale monotematico
A teatro nel segno della solidarietà grazie alla commedia “Nan zi kredenn a sùnn” A teatro nel segno della solidarietà grazie alla commedia “Nan zi kredenn a sùnn” Il ricavato della serata di lunedì al Calcit, Dr. Mariano: «Crescono i nostri progetti nel 40esimo anniversario»
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.