istituto cosmai bisceglie-
istituto cosmai bisceglie-
Scuola e Lavoro

Un corso di europrogettazione per la Scuola Open Source

A condurre i lavori ci sarà anche Francesca Giorgio, project manager e consulente in europrogettazione e finanza agevolata

Lo scorso novembre a Bari una nuova realtà ha aperto i battenti: la Scuola Open Source (SOS), un modo unico in Italia di fare formazione. La scuola è nata a seguito di un laboratorio di co-progettazione tenutosi nel mese di luglio scorso, in cui circa 90 menti giovani, belle e inquiete, si sono incontrate per pensare e porre le basi di un nuovo modello didattico, di un nuovo luogo di apprendimento, di una modalità sperimentale di fare ricerca.

La Scuola Open Source è stato un progetto voluto da un collettivo di giovani pugliesi e vincitore del bando 'Chefare'. Questo ogni anno mette a disposizione 3 premi per un totale di 150.000,00 euro per progetti culturali che coniughino sostenibilità e innovazione.

La scuola è anche un centro di ricerca, di didattica, ma anche un fablab e luogo di ritrovo di una comunità dove la conoscenza si moltiplica esponenzialmente e non passa per l'intermediazione classica del rapporto docente-discente. Gli attori coinvolti al suo interno sono professionisti di fama nazionale e internazionale, docenti, ricercatori, hacker, maker, creativi e progettisti che condividono competenze, saperi, e affinità. Il contesto di apprendimento, invece, assomigia molto all'Accademia di Platone, posto in cui gli studenti, come è noto, non venivano considerati destinatari univoci del processo di insegnamento, ma colleghi che affiancavano i più esperti o anziani nel processo di apprendimento continuo che è la vita.

Entro il 23 dicembre è possibile iscriversi ai primi corsi proposti dalla SOS.

In particolare, visto il crescente interesse verso la progettazione europea e la necessità espressa dal nostro territorio di professionisti in grado di pianificare ed elaborare progetti in linea con gli standard comunitari, segnaliamo il corso di Europrogettazione. Si svolgerà dal 24 a 27 Gennaio nei luoghi della SOS, a Bari vecchia.

A condurre i lavori ci sarà Ilda Curti, docente, formatrice e consulente su politiche comunitarie, sviluppo locale, politiche di rigenerazione urbana e integrazione, progettazione culturale, oltre ad essere stata assessore della città di Torino dal 2006 al 2016. Assieme a lei l'andriese Francesca Giorgio, project manager e consulente in europrogettazione e finanza agevolata, attualmente impegnata in attività di docenza per Si.Camera, società del sistema camerale nazionale.
  • corsi di formazione
Altri contenuti a tema
Attività formative Olearia AIPO, ecco come partecipare Attività formative Olearia AIPO, ecco come partecipare In allegato il modulo per la manifestazione d'interesse
Diventa acconciatore con il percorso gratuito professionalizzante di Abigar Diventa acconciatore con il percorso gratuito professionalizzante di Abigar Il corso di istruzione e formazione "Operatore del Benessere" ha una durata triennale per un totale di 3200 ore, ed è totalmente gratuito
"Opportunità di formazione e lavoro", torna Garanzia Giovani "Opportunità di formazione e lavoro", torna Garanzia Giovani Il 9 gennaio incontro in biblioteca per illustrare modalità e termini di adesione
"La formazione può salvare la vita" "La formazione può salvare la vita" A Corato una giornata di formazione alla sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro
Conca (M5S) su formazione OSS: «La Regione frustra la libera concorrenza» Conca (M5S) su formazione OSS: «La Regione frustra la libera concorrenza» Il penta stellato interroga sulla legittimità dei criteri di organizzazione di corsi formativi
Opportunità gratuita di formazione e lavoro: iscrizioni al corso di elettricista Opportunità gratuita di formazione e lavoro: iscrizioni al corso di elettricista I corsisti avranno un'indennità di frequenza pari a 1€ per ogni ora di presenza e rimborso spese di viaggio
Diffamazione, magistrati ed avvocati a confronto con i giornalisti Diffamazione, magistrati ed avvocati a confronto con i giornalisti Un corso formativo, Scimè: «Comunicazione cambia rapidamente»
Centralinisti telefonici non vedenti, un bando per 15 allievi Centralinisti telefonici non vedenti, un bando per 15 allievi Le modalità di partecipazione al corso nella Bat
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.