Cavi manomessi, interviene la Vegapol
Cavi manomessi, interviene la Vegapol
Cronaca

Tombini manomessi e cavi tranciati, interviene la pattuglia Vegapol e i Carabinieri

Ignoti hanno asportato alcuni metri di cavo danneggiando l'illuminazione pubblica

L'illuminazione completamente spenta nei pressi del centro commerciale, al termine della rampa d'innesto su via Barletta per la tangenziale di Andria, in direzione Barletta, ha destato un campanello d'allarme per il personale operativo di Andria della Vegapol che si trovava in zona per una attività di pattugliamento.

Per di più, nelle vicinanze, si scorgeva un individuo sospeso intento a sollevare la copertura di un tombino. Alla vista della pattuglia, l'uomo si è rapidamente dileguato nelle campagne circostanti celandosi nel buio, nel frattempo una guardia ha raggiunto il tombino per verificare cosa stesse accadendo.

In sintesi, a poca distanza dal primo tombino individuato, vi erano altri ugualmente scoperchiati con all'interno dei cavi tranciati. Sono state prontamente informate le forze dell'ordine: sono infatti giunti sul posto i Carabinieri con cui è stato effettuato un sopralluogo della zona limitrofa che ha condotto all'individuazione di ulteriori tombini manomessi.

Giunto sul posto anche un tecnico della Multiservice di Andria, è emerso che alcuni giorni prima si era verificato già un ingente furto di cavi in un tratto stradale poco distante.

I cavi asportati, da una prima verifica tecnica, sembravano poter essere poche decine di metri.

Sicuramente, gli ignoti, avrebbero potuto asportare molti altri cavi, ma fortunatamente l'intervento della pattuglia ha scongiurato un furto ben più abbondante.
Cavi manomessi, interviene la VegapolCavi manomessi, interviene la VegapolCavi manomessi, interviene la VegapolCavi manomessi, interviene la Vegapol
  • furto cavi
Altri contenuti a tema
Criminalità in agricoltura: ecco la mappa dei reati, provincia per provincia Criminalità in agricoltura: ecco la mappa dei reati, provincia per provincia Dai furti di animali a fini estorsivi fino ad arrivare all'uccisione degli stessi, dai furti di tubi e idratanti, fino al saccheggio o al danneggiamento dei pozzi artesiani
Tentativo di furto in un campo fotovoltaico nelle campagne di Andria Tentativo di furto in un campo fotovoltaico nelle campagne di Andria E' accaduto poco dopo le ore 24 in contrada Quadrone. Tempestivo intervento della Pegaso Security
Ancora ignoti i malviventi che hanno mutilato 12 ulivi secolari in contrada "Quadrone" Ancora ignoti i malviventi che hanno mutilato 12 ulivi secolari in contrada "Quadrone" Una motosega, attrezzo usato dal malfattore, è rimasta incastrata tra le branche mutilate dell'imponente patriarca
Furti di rame e di cavi elettrici, la Questura di Barletta Andria Trani valuta apposite misure di vigilanza Furti di rame e di cavi elettrici, la Questura di Barletta Andria Trani valuta apposite misure di vigilanza Tra gli interventi previsti, l’implementazione di sistemi di allarme e di videosorveglianza a tutela del bene privato
Ancora un furto di rame, sventrato un campo fotovoltaico nei pressi dell'A/14 Ancora un furto di rame, sventrato un campo fotovoltaico nei pressi dell'A/14 I predoni hanno fatto razzia di cavi: utilizzati anche martelli pneumatici
Ritrovato nelle campagne di Gravina in Puglia camion rubato in azienda agricola di Andria Ritrovato nelle campagne di Gravina in Puglia camion rubato in azienda agricola di Andria Il titolare aveva scritto al Prefetto: «Sono stanco dei continui furti che in questa città avvengono e a pagare le spese siamo sempre noi»
Nuovo tentativo di furto di cavi elettrici ad Andria: Montegrosso e le contrade Pozzosorgente e Baratelle rimaste al buio. Il VIDEO Nuovo tentativo di furto di cavi elettrici ad Andria: Montegrosso e le contrade Pozzosorgente e Baratelle rimaste al buio. Il VIDEO I predoni del rame hanno tentato di portare via numerose centinaia di metri di cavi elettrici. Sul posto Guardie campestri, Polizia di Stato ed i tecnici dell'Enel
Rubano trasformatore Enel: contrade Montegrosso e Pozzo sorgente in blackout Rubano trasformatore Enel: contrade Montegrosso e Pozzo sorgente in blackout Il furto del prezioso rame è avvenuto nella notte di domenica 6 dicembre: le zone sono ancora senza energia elettrica
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.