nuovo tentativo di furto in un campo fotovoltaico
nuovo tentativo di furto in un campo fotovoltaico
Cronaca

Sventato colpo ad impianto fotovoltaico sulla Murgia: predone ferito catturato dai carabinieri

Sul posto sono giunte le guardie particolari della Vigilanza giurata ed i carabinieri

Indagini serrate in queste ore da parte dei carabinieri di Bari e della Bat dopo che ieri sera, martedì 14 giugno, un tentativo di furto di pannelli fotovoltaici è andato a vuoto, grazie all'intervento delle Guardie giurate particolari della Vigilanza giurata e dei Carabinieri della Stazione di Corato.

Tutto ha avuto inizio poco dopo le ore 21, quando alla sala operativa della Vigilanza Giurata di Corato è giunto l'allarme, con l'attivazione di telecamenre a luce infrarossa, che indicava che alcuni individui erano penetrati all'interno di un impianto fotovoltaico sulla Murgia, tra le campagne di Andria e Corato.
Immediatamente sul posto sono giunte le pattuglie della Vigilanza giurata, mentre la sala operativa diramava l'allarme ai Carabinieri. Giunti sul posto, i militari e le guardie giurate iniziavano a perlustrare la zona, particolarmente ampia. Dopo appena una ventina di minuti sono riusciti ad individuare uno dei malviventi che aveva tentato la fuga nascondendosi su un albero, all'interno dell'impianto fotovoltaico. L'uomo, che si era ferito alle braccia, forse durante il tentativo di furto, è stato bloccato e portato in Caserma a Corato, dove è stato soccorso dai sanitari del 118. I due complici, invece, sono riusciti a dileguarsi, non prima però di essere riusciti a innescare un incendio all'automobile, una Fiat Panda, a bordo della quale erano giunti sul luogo del tentativo di furto, con l'obiettivo di cancellare qualsiasi traccia che potesse ricondurre a loro. Si è reso necessario l'intervento dei Vigili del fuoco del distaccamento di Corato, per spegnere le fiamme che hanno avvolto il veicolo.

Si tratta dell'ennesimo colpo, quello di ieri sera a Corato, messo a segno dai predoni del rame, con assalti notturni ai campi fotovoltaici, o ai pozzi artesiani o alle cabine di trasformazione dell'Enel, nel tentativo di saccheggiare attrezzature varie per ricavarne rame. Sono decine dall' inizio del 2022 i tentativi di furto registrati nei campi nella zona a cavallo tra la provincia Bat e di Bari.
  • Carabinieri
  • furti di rame
  • Murgia
  • Vigilanza Giurata
Altri contenuti a tema
Il generale del corpo d'armata Andrea Rispoli in visita al comando dei carabinieri della Bat Il generale del corpo d'armata Andrea Rispoli in visita al comando dei carabinieri della Bat Nella circostanza si è discusso delle questioni relative all'ordine e la sicurezza in provincia
Numerose le auto rubate nel nord barese ritrovate dai Carabinieri di Cerignola, anche da Andria Numerose le auto rubate nel nord barese ritrovate dai Carabinieri di Cerignola, anche da Andria Da luglio ad oggi, sono state recuperate ben 140 autovetture sottratte, molte purtroppo erano cannibalizzate
Prevenzione e contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti: giro di vite dei Carabinieri in via Annunziata Prevenzione e contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti: giro di vite dei Carabinieri in via Annunziata Nella zona regna il degrado generato da alcuni avventori dei locali presenti in quella via
Lidia Bastianich ospite a Montegrosso di Antichi Sapori di Pietro Zito Lidia Bastianich ospite a Montegrosso di Antichi Sapori di Pietro Zito La famosa cuoca, scrittrice ed ormai noto personaggio televisivo naturalizzata statunitense, è rimasta estasiata dai sapori della cucina murgiana
Esercitazioni militari del genio guastatori al poligono di Torre di Nebbia Esercitazioni militari del genio guastatori al poligono di Torre di Nebbia Attività addestrativa sulla Murgia attorno al maniero federiciano, nella giornata del 20 ottobre
L'ex colonnello dei Ros Angelo Jannone tra i vincitori del Premio Internazionale “Giuseppe Fasano” L'ex colonnello dei Ros Angelo Jannone tra i vincitori del Premio Internazionale “Giuseppe Fasano” Appuntamento a lunedì 19 settembre presso le Tenute di Albano Carrisi, a Cellino San Marco
I Carabinieri confiscano beni per un milione e mezzo di euro a un 51enne di Andria I Carabinieri confiscano beni per un milione e mezzo di euro a un 51enne di Andria Un patrimonio illecito che comprende una villa di lusso, tre appezzamenti di terreno, un'autovettura ed un motociclo
Vertenza Guardie giurate: stamane sit in davanti alla Prefettura per rinnovo del contratto Vertenza Guardie giurate: stamane sit in davanti alla Prefettura per rinnovo del contratto La problematica coinvolge i lavoratori della vigilanza privata e gli addetti alla sicurezza
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.