Abbattuto il muro perimetrale tra la ferrovia e la zona INPS e Largo Appiani
Abbattuto il muro perimetrale tra la ferrovia e la zona INPS e Largo Appiani
Vita di città

Sindaco Bruno: "Abbattuto il muro perimetrale tra la ferrovia, la zona INPS e Largo Appiani"

Caduta parte dell'intonaco in una classe della Scuola Vittorio Emanuele III: "Disposte indagini conoscitive approfondite"

Sui progressi relativi ai lavori dell'interramento ferroviario del tratto nell'abitato di Andria e della caduta di parte di un soffitto in un'aula della scuola media "Vittorio Emanuele III", è intervenuta la Sindaca Giovanna Bruno con due suoi post.

"È stato abbattuto il muro perimetrale tra la ferrovia e la zona INPS, così come quello tra la ferrovia e Largo Appiani.
Senza quel muro si può già immaginare qualcosa di nuovo.
Questo è un intervento visibile, concreto.
Ma in questi mesi si stanno effettuando tante altre lavorazioni sul cantiere dell'interramento, che è bene raccontare. Così che ci sia la consapevolezza reale di quanto stia accadendo su quei binari.
Sono state completate le attività di monitoraggio ambientale e ultimati i progetti di risoluzione delle interferenze (Tim, Telecom, AQP, Italgas).
Sono terminate le operazioni di testimoniali di stato degli edifici limitrofi alla ferrovia, perché occorre monitorare quanto eventualmente può accadere agli stessi dopo gli scavi.
Nel frattempo è in corso la preparazione di Largo Ceruti ad accogliere lo spostamento dalla stazione centrale dei bus delle diverse società di trasporto.
È in fase di ultimazione la ristrutturazione del fabbricato viaggiatori sempre della stazione centrale, per convertirlo in info point e direzione di cantiere.
La Multiservice, accanto ad alcune lavorazioni già effettuate, opererà a breve il taglio e l'espianto delle essenze arboree perimetrali alla linea ferroviaria.
Da un mese vengono condotti gli scavi di approfondimento della coltre superficiale lungo la linea, in assistenza archeologica.
Sono in corso le trattative per i movimenti terra e le perforazioni per i micropali, i cui contratti saranno avviati dopo l'approvazione del progetto esecutivo, che si attende a breve.
Tutto questo, e ancora altro, mentre la città assiste alla demolizione dei muri e delle pre-esistenze lungo la linea oggetto di espropri e/o occupazione temporanee.
Qualcosa sta cambiando".

"La caduta di intonaco in una classe di scuola media -ha così proseguito la Sindaca Bruno- mi fa tornare sull'argomento dell'edilizia scolastica e della manutenzione degli edifici pubblici.
Fortunatamente l'allievo colpito non ha riportato conseguenze.
Ci lascia spiazzati il fatto che il soffitto di quell'aula non fosse in ammaloramento né sono giunte segnalazioni per interventi manutentivi.
Quindi, per estrema precauzione, abbiamo optato per inibire l'utilizzo di più aule, disponendo indagini conoscitive approfondite.
Come amministrazione stiamo approfittando di qualsivoglia bando per reperire finanziamenti riguardanti il mondo della scuola.
Proprio l'istituto Vittorio Emanuele, in cui si è verificato l'incidente, é destinatario di risorse per il noleggio di aule didattiche. Così come le scuole Aldo Moro e Vaccina.
La stretta collaborazione con tutti i dirigenti ci consente, altresì, di intervenire tempestivamente ogni qual volta si verifichi un qualunque problema.
Perché abbiamo a cuore la salute dei nostri ragazzi e di tutti gli operatori scolastici".
  • Comune di Andria
  • sindaco di andria
  • interramento ferrovia bari nord andria
  • Scuola Vittorio Emanuele III
Altri contenuti a tema
Associazione compagni di viaggio: "Il Comune provveda al più presto al recupero della palestra della scuola Fermi" Associazione compagni di viaggio: "Il Comune provveda al più presto al recupero della palestra della scuola Fermi" "Nel pavimento è stata appurata la presenza di fibre di amianto, dannose alla salute se respirate, dunque la struttura è inagibile"
Insegnante condannata per maltrattamenti: dopo la sentenza d’appello la parola al legale ed ai genitori dei bambini Insegnante condannata per maltrattamenti: dopo la sentenza d’appello la parola al legale ed ai genitori dei bambini Per l’avvocato difensore, Riccardina Falcetta: “Si è affermata la verità e ristabilita la giustizia”
Via Monte Faraone e via Vecchia Spinazzola: "Cartoline da Andria, tra crateri stradali e discariche a cielo aperto" Via Monte Faraone e via Vecchia Spinazzola: "Cartoline da Andria, tra crateri stradali e discariche a cielo aperto" "Spettacolo indegno di un paese civile, con politici e uffici comunali che si disinteressano degli appelli dei cittadini"
Anche Andria presente alla manifestazione nazionale di Forza Italia in programma a Napoli Anche Andria presente alla manifestazione nazionale di Forza Italia in programma a Napoli Oggi 20 e domani 21 maggio, con la capogruppo Donatella Fracchiolla, il direttivo cittadino ed un nutrito numero di simpatizzanti e militanti
Armato di ascia tenta di aggredire contendente davanti all'uscita dei bambini da edificio scolastico: intervento coraggioso di una vigilessa Armato di ascia tenta di aggredire contendente davanti all'uscita dei bambini da edificio scolastico: intervento coraggioso di una vigilessa E' accaduto intorno alle ore 13.30 in via Murge. L'uomo è stato condotto presso il Comando della Polizia Locale di Andria
A Castel del Monte una puntata della "Settimana della Biodiversità pugliese" A Castel del Monte una puntata della "Settimana della Biodiversità pugliese" Iniziativa presso la Fondazione Bonomo per la ricerca in Agricoltura
Calcio a 5: i Carabinieri della Compagnia di Andria battono 8 a 2 la compagine della Asl Bt Calcio a 5: i Carabinieri della Compagnia di Andria battono 8 a 2 la compagine della Asl Bt La schiacciasassi Asl Bt si ferma davanti alla paletta dei Carabinieri. Ed il 5 giugno attesa per il quadrangolare di calcio a 5 interforze
Vigili del Fuoco, tornano a Barletta dopo incendio di sterpaglie ad Andria ed intervengono in incidente sulla SS 170 Vigili del Fuoco, tornano a Barletta dopo incendio di sterpaglie ad Andria ed intervengono in incidente sulla SS 170 Sul posto la Polizia Locale di Barletta ed un'ambulanza del 118. Un ferito lieve condotto al "Dimiccoli"
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.