restauro delle ante reliquario del Museo Diocesano San Riccardo
restauro delle ante reliquario del Museo Diocesano San Riccardo
Religioni

Riconoscimento Fondazione Intesa Sanpaolo per il restauro delle ante reliquario del Museo Diocesano San Riccardo

Effettuato dai restauratori Luigi Valerio Iaccarino e Giuseppe Zingaro, titolari dello "Studio Arte Restauro" di Andria

Nell'ambito della 29° edizione del Salone del Restauro che si è svolto quest'anno a Ferrara, durante le "Giornate del Restauro e del Patrimonio Culturale", la Fondazione Intesa Sanpaolo ha presentato il convegno "Progetto Restituzioni", selezionando cinque interventi di restauro finanziati e considerati di importante considerazione storica e artistica .
Il restauro delle ante reliquario appartenenti al Museo Diocesano San Riccardo, di Andria, è stato selezionato e i restauratori Luigi Valerio Iaccarino e Giuseppe Zingaro, titolari dello "Studio Arte Restauro" di Andria, hanno partecipato al convegno relazionando sugli interventi di restauro delle preziose opere andriesi.

Le ante reliquiario, ascrivibili al XIV- XV secolo, misurano cm 240x130, per uno spessore di cm 2,60. Si tratta di due ante che chiudevano l'armadio reliquiario posto sull'altare maggiore della Cappella di San Riccardo, nella Cattedrale di "Santa Maria Assunta" di Andria.
Il suddetto reliquiario era diviso in tre parti: una parte restava fissa mentre le altre due si richiudevano. Sulla parte esterna delle due porte erano posizionate le due tavole raffiguranti il Redentore e la Vergine, oggi conservate presso il Museo Diocesano. Ognuna delle due ante laterali, realizzate in legno, ha al suo interno 483 reliquie di Santi, chiuse in altrettante teche circolari di rame argentato chiuse da sottilissime lamine di osso trasparente, utilizzato al posto del cristallo. Tra un clipeo e un altro sono dei vaghi di rame argentato intervallati da pietre dure di colore diverso.
Le ante reliquario erano collocate originariamente sul retro delle tavole dipinte raffiguranti il Redentore e la Vergine, ed erano poste ad ornare l'altare della Cappella di San Riccardo, nella Cattedrale di Andria. L'originale armadio reliquiario si componeva di una terza parete fissa entro cui erano altri reliquiari e busti di Santi che furono depredati alla fine del XVIII secolo.
Le ante superstiti, prima di essere trasportate presso il Museo Diocesano, erano visibili entro il Cappellone di San Riccardo fino agli anni '60 del XX secolo.
restauro delle ante reliquario del Museo Diocesano San Riccardorestauro delle ante reliquario del Museo Diocesano San Riccardorestauro delle ante reliquario del Museo Diocesano San Riccardo
restauro delle ante reliquario del Museo Diocesano San Riccardorestauro delle ante reliquario del Museo Diocesano San Riccardo
  • Diocesi di Andria
  • Museo Diocesano "San Riccardo"
  • valerio iaccarino
Altri contenuti a tema
Don Ettore Lestingi: “Per fare l’albero ci vuole il seme...” Don Ettore Lestingi: “Per fare l’albero ci vuole il seme...” Riflessione sul ritrovamento del cadavere in decomposizione di un anziano in una via della nostra Città
Pellegrinaggio Macerata-Loreto: "Un cammino irriducibile" Pellegrinaggio Macerata-Loreto: "Un cammino irriducibile" L'esperienza di questo particolare evento, raccontata dal nostro concittadino Peppino Abbasciano
Don Ettore Lestingi: "Il mondo ha bisogno di un cuore… " Don Ettore Lestingi: "Il mondo ha bisogno di un cuore… " La riflessione del presidente Commissione Liturgica diocesana
Pastorale giovanile Diocesi di Andria: «Prendi il largo!» Pastorale giovanile Diocesi di Andria: «Prendi il largo!» Venerdì 7 Giugno alle ore 20, tutti gli animatori degli oratori della Diocesi si ritroveranno presso la Parrocchia del Sacro Cuore
Festa parrocchiale della chiesa Cuore Immacolato di Maria ad Andria Festa parrocchiale della chiesa Cuore Immacolato di Maria ad Andria Don Sabino Troia: «Per noi viverla significa anche accogliere la dimensione della pace». Il programma dei festeggiamenti
Corpus Domini: a chi serve questa Processione? Corpus Domini: a chi serve questa Processione? Riflessone di don Ettore Lestingi, Presidente Commissione Liturgica Diocesana
La Solennità del Corpo e Sangue del Signore: le celebrazioni ad Andria La Solennità del Corpo e Sangue del Signore: le celebrazioni ad Andria La Santa messa e l'itinerario della processione
Don Vito Miracapillo parla della sua lunga esperienza missionaria e sociale in Brasile Don Vito Miracapillo parla della sua lunga esperienza missionaria e sociale in Brasile Evento organizzato da Italia Nostra di Andria, venerdì 24 maggio alle ore 19.30, presso la chiesa di Sant' Anna in via Flavio Giugno 19
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.