mascherine chirurgiche
mascherine chirurgiche
Vita di città

Coronavirus, raccolta fondi di Onda d'Urto: acquistate mille mascherine e gel igenizzante

Fino alla fine dell'emergenza sarà possibile donare

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
"Grazie alle donazioni di associazioni, cittadini e imprenditori andriesi siamo riusciti in una settimana a raccogliere circa € 7.500", così l'associazione Onda d'Urto di Andria traccia il primo bilancio della raccolta fondi avviata qualche giorno fa per acquistare mascherine e gel igenizzante.

"Abbiamo cercato di contattare le aziende leader del mercato nel settore della sicurezza sul lavoro in Paesi come la Germania, Svizzera e anche Serbia. Ogni mail, inviata con tanta speranza, riceveva puntualmente risposte negative "dobbiamo salvaguardare il mercato nazionale e l'approvvigionamento di ospedali, farmacie, aziende e cittadini privati" (allego screen). Lo sconforto stava prendendo il sopravvento ancora più accentuato dalle notizie che arrivano dal resto d'Italia. Poi arriva uno dei tantissimi messaggi di whatsapp, finito nel dimenticatoio, ma ripescato di sera. "Chiamami forse ho trovato il modo per avere le mascherine che cerchi", una coppia di amici Riccardo S. e Francesco P. hanno contribuito ad aprire un canale di acquisto per il materiale necessario ai nostri medici e infermieri ospedalieri e medici di famiglia e pediatri di libera scelta, per operare con un minimo di sicurezza contro questo mostro chiamato COVID-19. Subito dopo arriva la risposta ad una mail da una azienda pugliese, certificata, che ci informa della disponibilità di gel igienizzanti e così procediamo subito all'ordine dei mascherine e gel igienizzanti per le mani. Il primo è partito questa sera (venerdì 20/3/2020) che è di 1.000 mascherine e 300 dispenser, oltre alle 125 mascherine donate per i nostri ammalati oncologici da parte di due aziende manifatturiere di Andria", aggiungono da Onda d'Urto.

I prodotti arriveranno ad Andria la settimana prossima e potremmo così regalare un minimo contributo alla sicurezza dei medici e infermieri. Ricordiamoci sempre una cosa fondamentale: senza medici non c'è cura.

Vi informiamo che la raccolta fondi resterà attiva fino al termine dell'emergenza.
IBAN ONDA D'URTO ANDRIA
IT 18 G 03069 09606 100000134891
BANCA PROSSIMA
Causale: dispositivi sicurezza operatori sanitari Andria
  • onda d'urto
Altri contenuti a tema
Direttivo Onda d'Urto uniti contro il cancro: "Rammaricati mancato confronto diretto con il dott. Leonetti" Direttivo Onda d'Urto uniti contro il cancro: "Rammaricati mancato confronto diretto con il dott. Leonetti" "Continueremo a batterci, come meglio possiamo, con i mezzi che abbiamo, cercando di fare del nostro meglio"
5 Dino Leonetti lascia "Onda d'Urto -uniti contro il cancro", dopo esserne stato tra i soci fondatori Dino Leonetti lascia "Onda d'Urto -uniti contro il cancro", dopo esserne stato tra i soci fondatori La sofferta decisione dopo il direttivo del sodalizio che avrebbe appoggiato la scelta di Tony Tragno: "Mi ha perso come amico"
"Onda d'Urto - Uniti contro il Cancro": reggenza della presidenza ricoperta dalla dott.ssa Angela Somma "Onda d'Urto - Uniti contro il Cancro": reggenza della presidenza ricoperta dalla dott.ssa Angela Somma La decisione presa dopo le dimissione di stamane di Tony Tragno
Tony Tragno lascia la presidenza di Onda d'Urto ed esce dal Forum Ambiente Tony Tragno lascia la presidenza di Onda d'Urto ed esce dal Forum Ambiente "Con affetto ringrazio tutti coloro che mi sono stati accanto in questi anni"
1 Vicenda bambino autistico: «spiacevole epilogo nella dinamica di gioco» Vicenda bambino autistico: «spiacevole epilogo nella dinamica di gioco» Tragno e Leonetti di Onda d'Urto con la Polizia di Stato sul luogo dell'episodio nei pressi del canale "Ciappetta Camaggio"
Fidelis, consegnate all'associazione "Onda d'Urto" le 100 mascherine della solidarietà Fidelis, consegnate all'associazione "Onda d'Urto" le 100 mascherine della solidarietà Obiettivo dell'iniziativa è finanziare le attività sociali della onlus andriese
Onda d’Urto e “Società Energia Italia” danno vita al progetto “Bolletta Sospesa” Onda d’Urto e “Società Energia Italia” danno vita al progetto “Bolletta Sospesa” Una nuova iniziativa solidale per sostenere le famiglie andriesi in povertà energetica
2 Covid 19: non si ferma l'attività dell'associazione Onda d'urto uniti contro il cancro Covid 19: non si ferma l'attività dell'associazione Onda d'urto uniti contro il cancro Numerosi gli andriesi che hanno dato sostegno anche economico al sodalizio #andriesidifferenti
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.