Eternit in campagna
Eternit in campagna
Territorio

Puglia Eternit Free: Andria aderisce alla campagna di Legambiente

Convegno di presentazione venerdì 29 gennaio nel Chiostro di San Francesco

Il Comune di Andria ha formalmente aderito alla Campagna regionale di informazione sul rischio amianto promossa da Legambiente Puglia, "Puglia Eternit Free". La presentazione della campagna e delle varie fasi per aderirvi sarà presentata venerdì 29 gennaio 2016 a partire dalle ore 18 nel Chiostro di San Francesco ad Andria alla presenza del Sindaco Nicola Giorgino, dell'Assessore all'Ambiente del Comune di Andria, Antonio Mastrodonato, del Vice Presidente del Circolo di Andria di Legambiente Antonio Testini, di Tommaso Forte Responsabile relazioni esterne di Teorema SPA e di Emanuele Tupputi Dirigente Responsabile U.O. Fibrosi Cistica dell'Ambulatorio di Pneumatologia di Andria. Introduce e modera l'incontro proprio Francesco Tarantini, Presidente di Legambiente Puglia.

Puglia Eternit Free, è una campagna nata dall'idea di Legambiente, come detto, ma con il patrocinio dell'Assessorato alla Qualità dell'Ambiente della Regione Puglia e con la collaborazione del partner tecnico Teorema Spa. Nasce per la rilevazione statistica di amianto nelle aree urbane, industriali e agricole, così come disposto dalla legge n.257/92 e dal Piano Regionale Amianto della Regione Puglia che prevede, tra l'altro, l'avvio del censimento obbligatorio. «L'idea di questo convegno e più in generale di aderire alla campagna nasce dalla volontà di fare tutto quanto possibile per migliorare l'ambiente - ci dice l'Assessore all'Ambiente del Comune di Andria, Antonio Mastrodonato - e per eliminare il fenomeno dell'abbandono di lastre di eternit ormai sempre crescente. Ho contattato Francesco Tarantini, Presidente di Legambiente Puglia, e mi ha proposto di aderire alla loro campagna Puglia Eternit Free. Durante il convegno verrà proprio spiegato come aderire alla campagna e farsi preventivare gli interventi in maniera assolutamente gratuita. Tutti gli interventi verranno inseriti in un database regionale da cui poi poter capire l'ammontare città per città e valutare successivamente la possibilità di trovare fondi per finanziarli».
  • legambiente andria
  • legambiente puglia
  • ing. antonio mastrodonato
Altri contenuti a tema
Legambiente presenta Festambiente Puglia 2022, a luglio tappa nella Bat Legambiente presenta Festambiente Puglia 2022, a luglio tappa nella Bat Durante le 5 tappe di Festambiente Puglia saranno consegnati i Premi Ambiente e Legalità Puglia
Ad Andria concorso fotografico per la Giornata Mondiale della Terra Ad Andria concorso fotografico per la Giornata Mondiale della Terra Al termine del contest ci sarà l’esposizione e la premiazione della fotografia migliore
Lions Club Puglia Scambi Giovanili: "Tre alberi per salvare il pianeta" Lions Club Puglia Scambi Giovanili: "Tre alberi per salvare il pianeta" Sono stati messi a dimora nell'area verde gestita da Legambiente a San Valentino
Dossier Città più Verdi di Puglia 2022, Andria ha 15mila alberi Dossier Città più Verdi di Puglia 2022, Andria ha 15mila alberi Si tratta di meno dell'1 percento del territorio comunale. In generale nella graduatoria per la gestione del verde urbano compare al 12esimo posto
Guerra e crisi umanitaria in Ucraina: raccolta di beni di prima necessità anche ad Andria Guerra e crisi umanitaria in Ucraina: raccolta di beni di prima necessità anche ad Andria La Puglia si mobilita per portare aiuto al popolo ucraino. Iniziative di Legambiente e dell'Associazione Italo Ucraina di Puglia e Basilicata
Legambiente Puglia, tratta Andria Corato: "Avere certezze sulla data di riapertura da parte di Ferrotramviaria" Legambiente Puglia, tratta Andria Corato: "Avere certezze sulla data di riapertura da parte di Ferrotramviaria" Puglia da anni in ritardo su investimenti su infrastrutture e mezzi. 5 nuovi elettrotreni Pop, saranno consegnati solo a partire da fine ottobre 2022
Ecomafia 2021: le storie e i numeri della criminalità ambientale in Italia Ecomafia 2021: le storie e i numeri della criminalità ambientale in Italia La Puglia con 3.734 infrazioni accertate si conferma al terzo posto nella classifica generale dell'illegalità ambientale
Ad Andria la raccolta differenziata nel 2020 si ferma al 60,4% Ad Andria la raccolta differenziata nel 2020 si ferma al 60,4% Nell'edizione 2021 di Legambiente solo Barletta è Capoluogo Riciclone. In allegato le classifiche di tutti i Premi
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.