casa abitazione
casa abitazione
Vita di città

Norme tecniche e nuovo regolamento edilizio: ingegneri, architetti e geometri sollecitano incontro con Tufariello

Il 3 settembre una nuova richiesta è giunta a Palazzo di Città

Sono nuovamente a sollecitare un incontro gli ingegneri, gli architetti ed i geometri di Andria, che attraverso i loro rappresentanti hanno inviato, lo scorso 3 settembre, dopo una prima richiesta datata il 12 agosto scorso, un incontro con il Commissario prefettizio Tufariello e la sub commissario Curcuruto.

Il motivo di questo incontro è presto detto: discutere del regolamento edilizio tipo e delle norme tecniche esecutive, argomenti già trattati dalla 5^ Commissione Consiliare comunale permanente, prima che il Consiglio comunale si sciogliesse e interrompesse i lavori: «di seguito alla nota pari oggetto del 12 agosto scorso, a oggi senza riscontro -si legge nella nota inviata alla Casa Comunale-, propiziati dalla recente pubblicazione della D.G.R. n. 1550 del 2 agosto e vieppiù rincuorati dall'aver potuto notare all'interno delle sue linee programmatiche il ricorrere per ben 12 volte la parola "partecipazione", i sottoscritti componenti – su mandato dei rispettivi ordini e collegi – del Tavolo Tecnico che ha elaborato le proposte del R.E.T. e delle N.T.E., si fanno premura di tornare a rivolgere stringente appello per un incontro operativo, che si augurano risolutivo, da tenere nel più breve tempo possibile sugli argomenti prefati.
È ben nota la situazione di gravissima e non più sostenibile crisi in cui versa il settore, cui poi si è sommato il negativo comportamento incerto di qualche responsabile degli uffici, perché possa tollerarsi ulteriormente questo stato di fermo e improvvisazione».
  • ordine ingegneri bat
  • edilizia residenziale pubblica
  • Ordine degli Architetti BAT
  • edilizia
Altri contenuti a tema
L'ing. Domenico Sgaramella di Andria, segretario dell'Ordine provinciale degli Ingegneri della Bat L'ing. Domenico Sgaramella di Andria, segretario dell'Ordine provinciale degli Ingegneri della Bat L'ing. Antonella Cascella, 39 anni di Barletta, è stata nominata Presidente dell'Ordine per il quadriennio 2022/2026
Nuovo Consiglio dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia Bat. Numerosi gli andriesi eletti Nuovo Consiglio dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia Bat. Numerosi gli andriesi eletti Sarà in carica per il quadriennio 2022-2026
Edilizia sismica: compiti e funzioni: modifica trasmissione istanze Edilizia sismica: compiti e funzioni: modifica trasmissione istanze Entreranno in vigore da lunedì 17 gennaio
Rinnovato il Consiglio dell'Ordine degli Ingegneri della Bat Rinnovato il Consiglio dell'Ordine degli Ingegneri della Bat Un impegno per "tutelare e valorizzare la figura dell’ingegnere a livello locale e nazionale"
Pnrr, c'è anche un sistema edilizio a  destinazione residenziale pubblica ad Andria Pnrr, c'è anche un sistema edilizio a destinazione residenziale pubblica ad Andria Sono 21 in Puglia i progetti che saranno finanziati dai fondi del piano per la ripartenza post pandemica
Edilizia sismica, progetti e certificati solo tramite pec Edilizia sismica, progetti e certificati solo tramite pec Le modalità di trasmissione telematica sono dettagliatamente descritte nella circolare emessa dalla Provincia di Barletta-Andria-Trani
Lo Sportello Unico dell'Edilizia Digitale presentato agli Ordini Professionali, al via dal 26 aprile Lo Sportello Unico dell'Edilizia Digitale presentato agli Ordini Professionali, al via dal 26 aprile Presto sarà sottoscritto un protocollo d'intesa comune agli ordini di architetti, ingegneri e geometri
Sportello Unico Edilizia Digitale comunale: dal 26 aprile al via trasmissione telematica istanze Sportello Unico Edilizia Digitale comunale: dal 26 aprile al via trasmissione telematica istanze I professionisti interessati sono invitati a registrarsi preventivamente sulla piattaforma
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.