Carcere
Carcere
Cronaca

"Mio fratello pestato in carcere dalla Polizia Penitenziaria"

La sorella di Filippo Griner denuncia un presunto episodio di violenza avvenuto nel carcere sardo di Bancali

Un presunto episodio di violenza all'interno del carcere di sardo di Bancali è stato denunciato ai Carabinieri di Andria e su di un post su Fb, dalla sorella di Filippo Griner, il boss della malavita pugliese, attualmente detenuto in regime di 41 bis.

Secondo una nota dell'agenzia Ansa, la donna accusa la Polizia Penitenziaria di avere pestato il fratello in una cella del carcere di Bancali, a Sassari. Le gravi accuse -tutte da dimostrare- "sono contenute in una denuncia presentata nei giorni scorsi ai Carabinieri di Andria. Secondo quanto pubblicato dalla sorella sul profilo Facebook del garante per i detenuti del carcere di Bancali, Antonello Unida, il pestaggio sarebbe una ritorsione. Griner qualche giorno fa aveva colpito un poliziotto penitenziario con una penna, ferendolo al viso. La famiglia del detenuto denuncia che è stato poi pestato in cella da una ventina di agenti, durante la notte. Per verificare quanto successo e costatare la difficile situazione che si è creata a Bancali dopo numerose aggressioni ai danni degli agenti, domani il provveditore regionale delle carceri Maurizio Veneziano farà un sopralluogo nell'istituto penitenziario, dove, la settimana prossima, arriverà anche il nuovo direttore, Graziano Pujia".
  • carabinieri andria
Altri contenuti a tema
I Carabinieri arrestano i fratelli Pietro e Valerio Capogna per detenzione illegale di armi da fuoco in concorso I Carabinieri arrestano i fratelli Pietro e Valerio Capogna per detenzione illegale di armi da fuoco in concorso Per loro scatta anche l’aggravante del metodo mafioso. il VIDEO
Tre arresti per detenzione di sostanza stupefacente ad Andria: uno è minorenne Tre arresti per detenzione di sostanza stupefacente ad Andria: uno è minorenne Serrati controlli nelle ultime 24 ore da parte dei Carabinieri in centro come in periferia
La solidarietà del Prefetto Valiante e della Commissione antimafia al carabiniere in servizio ad Andria La solidarietà del Prefetto Valiante e della Commissione antimafia al carabiniere in servizio ad Andria Dopo la riunione in Prefettura, la Commissione parlamentare ed il Prefetto si sono recati presso la Compagnia Carabinieri di Andria
La Commissione Antimafia si occuperà dell'attentato al carabiniere in servizio ad Andria La Commissione Antimafia si occuperà dell'attentato al carabiniere in servizio ad Andria Lunedì 17 febbraio, alle 10.45, a Barletta, incontro presso la Prefettura di Barletta
Giovane andriese ferito in incidente stradale sulla provinciale per Trani Giovane andriese ferito in incidente stradale sulla provinciale per Trani E' accaduto intorno alle ore 2 di questa notte. L'auto del giovane è andata completamente distrutta
Avv. Caldarola (Libera): "Vicinanza, stima e gratitudine per il lavoro svolto dai Carabinieri di Andria" Avv. Caldarola (Libera): "Vicinanza, stima e gratitudine per il lavoro svolto dai Carabinieri di Andria" "La nostra presenza al fianco delle forze di polizia vuol essere di incoraggiamento nella lotta alla criminalità"
Controlli e perquisizioni dei carabinieri dopo l'attentato a Ruvo di Puglia Controlli e perquisizioni dei carabinieri dopo l'attentato a Ruvo di Puglia Militari della Compagnia con i colleghi del CIO di Bari stanno intensificando l'attività investigativa
Attentato al carabiniere, Ruvo di Puglia fa rumore nel silenzio di un abbraccio Attentato al carabiniere, Ruvo di Puglia fa rumore nel silenzio di un abbraccio Tutta la solidarietà della città in una marcia in nome della pace
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.