Festa dell'Arma dei Carabinieri
Festa dell'Arma dei Carabinieri
Attualità

L'Arma dei Carabinieri festeggia i suoi 205 anni con riconoscimenti anche per i militari della Compagnia di Andria

Cerimonia a Bari alla presenza delle massime autorità civili e militari

Questo pomeriggio, presso la caserma "Chiaffredo Bergia", sede del Comando della Legione Carabinieri "Puglia", con inizio alle ore 19.30, alla presenza di Autorità religiose, civili e militari, avrà luogo la tradizionale cerimonia commemorativa per la ricorrenza dell'annuario della fondazione dell'Arma dei Carabinieri che quest'anno festeggia 205 anni di storia.

L'Arma dedica quest'anno la ricorrenza al Maresciallo Maggiore Vincenzo Di Gennaro caduto il 13 aprile scorso a Cagnano Varano.

Alla presenza di militari dell'Arma in servizio, dell'Associazione Nazionale Carabinieri, dell'Associazione Nazionale Forestali, delle vedove ed orfani assistiti dall'ONAOMAC (Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari dell'Arma dei Carabinieri), dai familiari delle vittime del dovere della città di Bari, sarà schierato un Reparto di formazione, su cinque Compagnie in rappresentanza delle varie componenti operanti sul territorio, che renderà gli onori al Comandante della Legione Carabinieri "Puglia", Generale di Brigata Alfonso Manzo.

Una Compagnia composta da militari che indossano la tradizionale Grande Uniforme; una seconda vede una rappresentanza di Comandanti di Stazione; nella terza sono inquadrati i militari in uniforme operativa per servizi di Ordine Pubblico; nella quarta le varie specialità dell'Arma, tra le quali, i Carabinieri per la Tutela Forestale Ambientale e Agroalimentare, oltre agli elicotteristi, i cinofili ed i "Cacciatori di Puglia"; nella quinta, infine, sono schierati alcuni mezzi di pronto intervento dell'Arma, quali le nuove moto Aprilia Caponord, le moto Ducati multistrada e una pattuglia ippomontata dei Carabinieri per la Tutela Forestale Ambientale e Agroalimentare.

Dello schieramento fa parte anche la Fanfara del Comando Scuole Aeronautica Militare III Regione Aerea, insieme ai Gonfaloni della Regione Puglia, della Provincia e della Città Metropolitana di Bari, ai rappresentanti dell'Associazione Nazionale Carabinieri in congedo, ai Labari ed ai Medaglieri delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma.

Alle spalle del Battaglione di formazione, nell'area verde della Caserma, faranno da sfondo alcune sculture dedicate ad eroici Carabinieri legati alla Puglia, appena realizzate dal Prof. Mauro Antonio Mezzina e dai suoi allievi dell'Accademia di Belle Arti di Bari, Rossella Antezza e Davide Morrone.

Nel corso della cerimonia il Comandante della Legione Carabinieri "Puglia" consegnerà alcuni riconoscimenti a 14 militari distintisi in delicate operazioni di servizio e premierà anche 4 Comandanti di Stazione che si sono fatti particolarmente apprezzare nel compimento della loro quotidiana attività istituzionale (in allegato l'elenco dei militari premiandi con le rispettive motivazioni).

L'evento vuole essere anche un'occasione per illustrare le attività istituzionali svolte e volgere lo sguardo verso le prossime sfide dei Carabinieri di Puglia.

Numerose sono le iniziative avviate soprattutto con i giovani con i quali sono stati organizzati centinaia di incontri presso le scuole e le caserme.

Con alcuni istituti o centri parrocchiali sono stati avviati progetti articolati di legalità con diverse attività e ripetuti colloqui durante i quali i ragazzi hanno avuto la possibilità di esprimere liberamente il loro pensiero e discutere degli argomenti ritenuti più interessati.

Per festeggiare il loro 205° compleanno e rinsaldare un legame con la città di Bari i Carabinieri hanno avviato, dal 1 giugno, alcune iniziative che saranno attive fino all'8 giugno p.v.

Nel corso della cerimonia, il Comandante della Legione Carabinieri "Puglia", generale di Brigata Alfonso Manzo, consegnerà riconoscimenti ai militari distintisi in delicate operazioni di servizio, tra cui alcuni militari in servizio presso la Compagnia di Andria, che ricordiamo annovera nella sua competenza le Stazioni di Minervino Murge e Spinazzola.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Incendiate due auto nella notte: nelle vie D'Azeglio e Accetta. I VIDEO Incendiate due auto nella notte: nelle vie D'Azeglio e Accetta. I VIDEO Sul posto Vigili del Fuoco, Forze dell'ordine e personale degli istituti di vigilanza
Il Tenente Bonfardino Ufficiale al Merito della Repubblica Il Tenente Bonfardino Ufficiale al Merito della Repubblica All’ufficiale dell’Arma in congedo, già in servizio ad Andria l’alta onorificenza dal Capo dello Stato
Tenta di uccidere il padre a colpi di accetta: arrestato dai carabinieri Tenta di uccidere il padre a colpi di accetta: arrestato dai carabinieri E' accaduto a Minervino Murge. L'uomo è fuori pericolo e ricoverato presso l'ospedale "L. Bonomo" di Andria
A fuoco capannone nella zona PIP di Andria A fuoco capannone nella zona PIP di Andria Sul posto Polizia Locale, Vigili del Fuoco e Carabinieri
Pregiudicato andriese arrestato dai carabinieri nel pescarese Pregiudicato andriese arrestato dai carabinieri nel pescarese Era alla guida di un camion rubato ad una ditta di asfalti
Furti di uva ed olive nella notte: ronde di agricoltori ad Andria e nella Bat Furti di uva ed olive nella notte: ronde di agricoltori ad Andria e nella Bat Allarme criminalità, produttori preoccupati per l'escalation di furti. Coldiretti chiede più controlli da parte delle FF.OO.
Droga: 3 arresti e sequestro di oltre 1 chilo di marijuana Droga: 3 arresti e sequestro di oltre 1 chilo di marijuana Operazione dei carabinieri a Minervino Murge e Andria
1 Auto dei carabinieri prende fuoco per corto circuito: leggermente intossicati due militari Auto dei carabinieri prende fuoco per corto circuito: leggermente intossicati due militari E' accaduto questa mattina, intorno alle ore 12 nei pressi del casello autostradale
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.