Provincia Bat
Provincia Bat
Bandi e Concorsi

Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici: le scelte della BAT

L'avviso pubblico scadrà il prossimo 30 gennaio. Il presidente Ventola invita a chiedere il partenariato alla Provincia

Pochi giorni fa AndriaViva ha ricordato il termine previsto per la scadenza del bando Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici, promosso dal Dipartimento della Gioventù del Ministero per la Cooperazione Internazionale e l'Integrazione. La Giunta provinciale di Barletta - Andria - Trani ha individuato alcuni beni del patrimonio provinciale da rendere disponibili per l'avviso pubblico. Questi i beni provinciali resi disponibili:

  • parte dell'Azienda agricola provinciale "Papparicotta" di Andria (per realizzare un centro multifunzione per la ruralità in cui siano previsti servizi di formazione teorica e in campo, divulgazione, ospitalità per motivi di studio o scientifici legati all'ambiente e all'agricoltura ed un osservatorio sul paesaggio agrario);
  • lo iazzo ubicato nell'area a parco dell'Azienda agricola provinciale "Papparicotta" di Andria (per conseguire finalità legate al rifugio e tutela dell'avifauna, di supporto al centro faunistico ed all'avvio di un centro di educazione ambientale della Provincia);
  • il parco della Lama Santa Caterina di Andria (per scopi didattici e turistico-ricreativi).


Tale avviso, infatti, prevede la selezione di progetti di enti ed organizzazioni del privato sociale per l'infrastrutturazione e l'inclusione sociale, finalizzati ad incentivare la promozione di imprenditoria ed occupazione sociale giovanile e la gestione auto-sostenibile ai fini della valorizzazione e della piena fruizione dei beni demaniali o patrimoniali, disponibili o non disponibili, di proprietà di una pubblica amministrazione. I beneficiari delle azioni progettuali dovranno essere giovani di età compresa tra i 14 ed i 35 anni.

«La promozione dell'imprenditoria e dell'occupazione dei giovani nel sociale, la valorizzazione e la piena fruizione di alcuni beni pubblici sono gli obiettivi principali non solo del bando pubblicato dal Ministero per la Cooperazione Internazionale e l'Integrazione, ma anche della nostra Provincia - ha spiegato il Presidente della Provincia di Barletta - Andria - Trani, Francesco Ventola. Per questo motivo, in Giunta abbiamo fortemente condiviso le finalità ed i contenuti dell'avviso ministeriale, individuando tre beni di nostra proprietà che potranno essere valorizzati e rilanciati grazie alle capacità ed alla voglia di fare dei nostri giovani. Invito tutte le associazioni, le cooperative, le organizzazioni di volontariato e le fondazioni a presentare i propri progetti in partenariato con la Provincia: enormi sarebbero i benefici economici ed occupazionali per i nostri giovani, con notevoli ricadute per la valorizzazione del patrimonio del nostro territorio».

Per ulteriori informazioni si rimanda al sito internet della Provincia di Barletta - Andria - Trani, all'indirizzo www.provincia.bt.it (mail: politichecomunitarie@provincia.bt.it).

© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.