Casa accoglienza
Casa accoglienza "S. Maria Goretti" Andria
Cronaca

Giovane del Mali residente ad Andria, tra i 12 braccianti morti nel foggiano

Una delegazione di Migrantes di Andria parteciperà ai funerali dello sventurato migrante

Avrebbe compiuto 36 anni ieri, ma purtroppo alla vigilia del suo genetliaco un destino infame gli ha rubato la vita in maniera così tragica. Una delle 12 vittime del tremendo impatto avvenuto nella giornata del 6 agosto, festa del SS. Salvatore, sulla SS 16 nei pressi di Lesina, nel foggiano, era un giovane maliano residente ad Andria dal 2011.

Era giunto in Italia con l'emergenza nord Africa, ospite, come tanti altri suoi giovani fratelli, di don Geremia Acri, della comunità Migrantesliberi ed era solito adoperarsi nei lavori agricoli.
Zoumana Djire, lavorava dove poteva e quando poteva: dalla raccolta delle olive a quella massacrante dei pomodori nella piana del Tavoliere, ore ed ore con la schiena piegata per raggranellare poche decine di euro. Sono in tanti a ricordarsi di lui, tra coloro che frequentano il centro. Aveva inoltrato una richiesta di protezione internazionale sussidiaria, in attesa di vedersi regolarizzare la sua presenza in Italia.

In occasione del suo funerale, che sarà celebrato nei prossimi giorni, una delegazione del centro di Andria è pronta a recarsi nella cattedrale di Foggia, dove si svolgerà la cerimonia, per portare il loro ultimo saluto ad un amico generoso e gran lavoratore, che in Italia voleva farsi una vita normale.
  • casa accoglienza andria
Altri contenuti a tema
3 Donati a Casa Accoglienza 700 kg di pesce confiscato Donati a Casa Accoglienza 700 kg di pesce confiscato Don Geremia: "Rendiamo grazie per questo gesto di generosità"
Riace, modello alternativo di integrazione Riace, modello alternativo di integrazione Meeting interclub con le politiche dell'accoglienza del sindaco Domenico Lucano
Natale, "liberi per restare liberi" Natale, "liberi per restare liberi" Gli auguri di don Geremia Acri, operatori, volontari e ospiti della Casa di Accoglienza "Santa Maria Goretti"
Prefettura, avviso pubblico per convenzioni a favore dei rifugiati Prefettura, avviso pubblico per convenzioni a favore dei rifugiati Si tratta di acquisizioni di manifestazioni d'interesse
Imbrattata la facciata di Casa Accoglienza Imbrattata la facciata di Casa Accoglienza Presa di mira anche “Santa Mari Goretti”. Don Geremia: «La parola odio fa scendere lacrime amare»
"Scatechismo", dibattito sull'accoglienza dell'altro "Scatechismo", dibattito sull'accoglienza dell'altro In programma questa sera presso "Est Vinum et Cibus"
Imprenditore denunciato per ricettazione: i Carabinieri donano 200mila pannolini Imprenditore denunciato per ricettazione: i Carabinieri donano 200mila pannolini L'operazione dello scorso luglio ha permesso di consegnare il materiale a "Santa Maria Goretti"
Il piatto del povero: la solidarietà per superare il disagio sociale Il piatto del povero: la solidarietà per superare il disagio sociale Iniziativa promossa da Casa Accoglienza "S.M. Goretti" di Andria
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.