Furto cosce prosciutto
Furto cosce prosciutto
Cronaca

Furto di 1500 cosce di prosciutto, tra gli arresti anche un andriese

Ladri in azione nella notte tra il 1° e il 2 aprile dello scorso anno all’interno di uno stabilimento produttivo di Rivignano Teor ad Udine

Nel corso della mattinata, nelle province di Milano, Foggia e Barletta-Andria-Trani, i Carabinieri della Compagnia di Latisana (UD), con il supporto dei colleghi delle Compagnie di Abbiategrasso (MI), Cerignola (FG) e Andria (BAT) hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip presso il Tribunale di Udine nei confronti di 7 soggetti ritenuti responsabili dell'ingente furto avvenuto nella notte tra il 1° e il 2 aprile 2023 all'interno di uno stabilimento produttivo/commerciale di Rivignano Teor (UD), nel corso del quale erano state asportate più di 1.500 cosce di prosciutto affumicato, del valore di oltre 200.000 euro.
Le odierne misure cautelari giungono all'esito di una complessa attività di indagine, avviata nell'immediatezza degli eventi dal Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Latisana (UD) sotto la direzione della Procura della Repubblica Presso il Tribunale di Udine, che ha consentito di ricostruire tutte le fasi del reato, accertandone le esatte tempistiche e il modus operandi adoperato. Fondamentali per accertare i fatti sono state le risultanze dei sopralluoghi effettuati e la visione delle riprese video acquisite, che confrontate con gli elementi probatori emersi nel corso delle attività tecniche sviluppate su delega dell'Autorità giudiziaria, hanno consentito di identificare, nei sette odierni indagati, i presunti autori dell'ingente furto, nonché di individuare i mezzi adoperati, tra cui tre autoarticolati con i quali era stata trasportata l'ingente quantità di merce rubata.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Fallisce colpo ad un concessionario di autovetture ad Andria: vigilanti mettono in fuga i malviventi Fallisce colpo ad un concessionario di autovetture ad Andria: vigilanti mettono in fuga i malviventi Recuperati i cinque mezzi pronti per essere portati via. Successivo intervento dei Carabinieri del nucleo radiomobile
Tentativo di estorsione pluriaggravata a Bisceglie: arrestato 50enne di origini andriesi Tentativo di estorsione pluriaggravata a Bisceglie: arrestato 50enne di origini andriesi L'uomo era stato invitato ad una festa presso una nota sala ricevimenti. Le indagini dei Carabinieri
Cambio al Comando della Stazione Carabinieri di Andria Cambio al Comando della Stazione Carabinieri di Andria Il Luogotenente Damiano de Gioia é subentrato al collega Guido Dante
Anziano rinvenuto cadavere ad Andria Anziano rinvenuto cadavere ad Andria La macabra scoperta all'interno della sua abitazione. Sul posto 118 e Carabinieri del nucleo radiomobile
Camion Iveco Eurocargo finisce dentro un burrone e l'autista fugge Camion Iveco Eurocargo finisce dentro un burrone e l'autista fugge E' accaduto questa mattina, intorno alle ore 5 sulla Murgia, tra le campagne di Minervino Murge ed Andria
La Bat celebra il 210° annuale della fondazione dell'Arma dei Carabinieri La Bat celebra il 210° annuale della fondazione dell'Arma dei Carabinieri Tra i premiati dal Colonnello Galasso un encomio semplice per il Capitano Apollo, Comandante Compagnia CC di Andria
Fondazione Arma dei Carabinieri: a Bari premiati militari nucleo investigativo per operazione svolta su Andria Fondazione Arma dei Carabinieri: a Bari premiati militari nucleo investigativo per operazione svolta su Andria Encomio semplice concesso dal Comandante della Legione Carabinieri "Puglia"
L' Annuale dei Carabinieri festeggiato nella Bat L' Annuale dei Carabinieri festeggiato nella Bat Manca poco alla festa dell’Arma dei Carabinieri che si terrà a Trani, in Piazza Duomo, il 5 giugno 2024 alle ore 19:00
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.