Castel del Monte alla sfilata di Gucci
Castel del Monte alla sfilata di Gucci
Politica

Faraone e Sgarra (M5S): «Sui dehors necessario fare chiarezza sui costi dell'occupazione e tempi di concessione»

Dopo l'evento Gucci a Castel del Monte, le consigliere pentastellate rivolgono precise richiesta alla Civica Amministrazione

«L'esperienza "Gucci" ci ha dimostrato che non abbiamo saputo ed ancora non sappiamo adeguatamente valorizzare e collegare alla nostra città turisticamente il Castel del Monte, bene Unesco».

Lo chiedono le consigliere comunali M5S Andria, Doriana Faraone e Nunzia Sgarra. «Ma ipotizziamo, per un attimo, che questo "collegamento" fosse esistito e che quindi molti turisti si fossero riversati in città in occasione di "Gucci". Dal punto di vista dell'offerta gastronomica, ad esempio, abbiamo diversi locali che possono sicuramente soddisfare anche "palati fini", ma…

Se i nostri ipotetici turisti dal palato fine, avessero voluto sedersi all'esterno di questi locali, all'interno di qualche grazioso dehors, sarebbe stato problematico.

Le richieste da parte degli operatori sono state effettuate, ma le autorizzazioni tardano ad arrivare.

Alcuni operatori del settore con cui abbiamo parlato, ci riferiscono di costi elevati per occupare gli spazi pubblici esterni e che, pare, economicamente converrebbe chiedere una occupazione annuale rispetto ad una di alcuni mesi. Sarà vero?

Di certo, in occasione di "Gucci", da questo punto di vista, la città non era preparata al meglio. Saremmo finiti sulla stampa internazionale se, ipoteticamente, qualche personaggio di rilievo si fosse trovato seduto ad un tavolo esterno all'arrivo della Polizia Municipale per il dehors abusivo.

Ma non è nostra intenzione fare inutili polemiche e badando al concreto come di nostra abitudine, chiediamo all'amministrazione comunale semplicemente di fare chiarezza sulla questione in tempi rapidi.

Le risposte da dare agli operatori sono elementari. Quanto devono versare per occupare gli spazi pubblici? Quando potranno allestire i rispettivi dehors con tutte le certezze del caso?»


  • Comune di Andria
  • Castel del Monte
  • M5S Andria
  • dehors
  • doriana faraone
  • Nunzia Sgarra
  • Gucci
Altri contenuti a tema
Festival della Disperazione: lunedì 4 luglio la conferenza "arranca" Festival della Disperazione: lunedì 4 luglio la conferenza "arranca" Con i partener della manifestazione, presso il Museo Diocesano San Riccardo
Comune di Andria: nuovi orari per gli sportelli dei servizi demografici Comune di Andria: nuovi orari per gli sportelli dei servizi demografici Saranno in vigore dal 3 luglio al 31 agosto
Annamaria Pellegrino di Andria il nuovo Presidente del Lions Club “Castel del Monte Host” Annamaria Pellegrino di Andria il nuovo Presidente del Lions Club “Castel del Monte Host” Passaggio di consegne sabato 2 luglio, tra il direttivo uscente a quello che sarà in carica per l'anno sociale 2022 - 2023
Ben 340 occasioni di lavoro nella provincia Bat Ben 340 occasioni di lavoro nella provincia Bat Centri per l’impiego Arpal Bat. L'aggiornamento sulle possibilità occupazionali per la sesta Provincia pugliese
Ius Scholae, Fortunato (Centro Zenith): "Questa legge s'ha da fare" Ius Scholae, Fortunato (Centro Zenith): "Questa legge s'ha da fare" "Una proposta di civiltà e di inclusione che a nostro parere deve essere assolutamente approvata"
Uffici comunali, ecco gli orari estivi Uffici comunali, ecco gli orari estivi Dal primo settembre torna tutto come prima
Pericolo nelle campagne di Andria: balordi abbandonano anche bombole di acetilene Pericolo nelle campagne di Andria: balordi abbandonano anche bombole di acetilene La segnalazione di un nostro lettore: "Usare la massima attenzione perché possono sempre contenere del pericoloso gas"
Auto rubata cannibalizzata scoperta nelle campagne di Andria Auto rubata cannibalizzata scoperta nelle campagne di Andria Il veicolo, una Citroen C5 Cross, è stato ritrovato e recuperato in contrada Troianelli dalla Polizia Locale
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.