via Ospedaletto
via Ospedaletto
Cronaca

E' morto sul colpo Vito Capogna, raggiunto da colpi di pistola calibro 7,65

Le indagini sono coordinate dal pm Marco D'Agostino della DDA

Una serie di interrogatori e controlli di persone informate sui fatti sono stati eseguiti da Polizia di Stato e Carabinieri nella notte per ricostruire l'agguato avvenuto intorno alle 22 di ieri ad Andria, in via Ospedaletto angolo corso Europa Unita, nel quale è rimasto ucciso il 62enne Vito Capogna, ritenuto elemento di spicco della criminalità organizzata locale e già coinvolto in indagini dell'antimafia. Era attualmente soggetto all'obbligo di dimora.

I primi rilievi sono stati eseguiti dagli agenti del Commissariato di Andria e della Polizia scientifica, poi la Direzione Distrettuale Antimafia di Bari ha delegato gli ulteriori accertamenti ai Carabinieri del Nucleo investigativo, disponendo anche l'esecuzione di stub.

Le indagini sono coordinate dal pm Marco D'Agostino della DDA. Stando a quanto ricostruito finora, la vittima era ferma vicino a casa sua in compagnia di un'altra persona, quando è stata fatta segno da alcuni colpi di pistola calibro 7.65. Due di questi lo hanno colpito al petto e al collo, uccidendolo immediatamente.

Ricordiamo che l'omicidio è avvenuto ad un mese da un altro agguato di mafia ad Andria. Il 24 giugno rimase ucciso in pieno centro, vicino la villa comunale, il pregiudicato 40enne Vito Griner mentre fu ferito, ma non gravemente Nicola Lovreglio, detto "u' bares".
  • carabinieri andria
Altri contenuti a tema
Sgominata banda georgiana “della compieta” specializzata nei furti in abitazione e ricettazione. VIDEO Sgominata banda georgiana “della compieta” specializzata nei furti in abitazione e ricettazione. VIDEO Fermi del P.M. eseguiti dei Carabinieri di Andria, convalidati dal GIP del Tribunale di Trani
1 Nella rete dei Carabinieri finisce banda di ladri di appartamento Nella rete dei Carabinieri finisce banda di ladri di appartamento Sarebbero gli autori di numerosi colpi messi a segno in città. Indagini ancora in corso per altri reati compiuti nella zona
Materiale esplodente e munizioni rinvenuti in un casolare abbandonato Materiale esplodente e munizioni rinvenuti in un casolare abbandonato Continuano i controlli dei Carabinieri sul territorio di Andria
Carabinieri setacciano la Murgia: perquisizioni nei casolari delle campagne di Andria. VIDEO Carabinieri setacciano la Murgia: perquisizioni nei casolari delle campagne di Andria. VIDEO Con i Carabinieri di Andria anche uno squadrone Eliportato Cacciatori Puglia e di un elicottero del 6° NEC di Bari
Proseguono i controlli dei Carabinieri nel nord barese: una denuncia a piede libero ad Andria Proseguono i controlli dei Carabinieri nel nord barese: una denuncia a piede libero ad Andria L'azione combinata delle unità territoriali e di quelle speciali continua a dare i suoi frutti. VIDEO
Anche stamane controlli dei carabinieri: perquisiti interi stabili in viale Virgilio e via R. Carriera Anche stamane controlli dei carabinieri: perquisiti interi stabili in viale Virgilio e via R. Carriera In azione oltre 50 Carabinieri di Andria e del Comando Provinciale di Bari, supportati dai “Cacciatori di Puglia”
Arrestato un pusher 36enne, senza patente si faceva aiutare da un amico per le consegne Arrestato un pusher 36enne, senza patente si faceva aiutare da un amico per le consegne I Carabinieri di Andria in azione in diverse zone della città
Controlli serrati del territorio da parte dei Carabinieri e Cacciatori di Puglia Controlli serrati del territorio da parte dei Carabinieri e Cacciatori di Puglia Nel centro storico rinvenuta droga e refurtiva: un arresto e tre denunce. Anche stamane prosegue l'attività
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.