via Ospedaletto
via Ospedaletto
Cronaca

E' morto sul colpo Vito Capogna, raggiunto da colpi di pistola calibro 7,65

Le indagini sono coordinate dal pm Marco D'Agostino della DDA

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Una serie di interrogatori e controlli di persone informate sui fatti sono stati eseguiti da Polizia di Stato e Carabinieri nella notte per ricostruire l'agguato avvenuto intorno alle 22 di ieri ad Andria, in via Ospedaletto angolo corso Europa Unita, nel quale è rimasto ucciso il 62enne Vito Capogna, ritenuto elemento di spicco della criminalità organizzata locale e già coinvolto in indagini dell'antimafia. Era attualmente soggetto all'obbligo di dimora.

I primi rilievi sono stati eseguiti dagli agenti del Commissariato di Andria e della Polizia scientifica, poi la Direzione Distrettuale Antimafia di Bari ha delegato gli ulteriori accertamenti ai Carabinieri del Nucleo investigativo, disponendo anche l'esecuzione di stub.

Le indagini sono coordinate dal pm Marco D'Agostino della DDA. Stando a quanto ricostruito finora, la vittima era ferma vicino a casa sua in compagnia di un'altra persona, quando è stata fatta segno da alcuni colpi di pistola calibro 7.65. Due di questi lo hanno colpito al petto e al collo, uccidendolo immediatamente.

Ricordiamo che l'omicidio è avvenuto ad un mese da un altro agguato di mafia ad Andria. Il 24 giugno rimase ucciso in pieno centro, vicino la villa comunale, il pregiudicato 40enne Vito Griner mentre fu ferito, ma non gravemente Nicola Lovreglio, detto "u' bares".
  • carabinieri andria
Altri contenuti a tema
Incidente tra corso Cavour e via Torino: furgone si cappotta Incidente tra corso Cavour e via Torino: furgone si cappotta E' accaduto questa mattina poco dopo le ore 6. Sul posto 118 ed i Carabinieri
Nuova caserma Carabinieri di Andria: dal 2017 ad oggi un silenzio troppo lungo Nuova caserma Carabinieri di Andria: dal 2017 ad oggi un silenzio troppo lungo Dalla ditta Nimar srl i chiarimenti dopo le dichiarazioni dell'avv. Michele Coratella (M5S)
Auto rubate recuperate dai Carabinieri di Andria dopo inseguimento sulla ex sp 231 Auto rubate recuperate dai Carabinieri di Andria dopo inseguimento sulla ex sp 231 Si tratta di una Seat Leon e di una VW Golf sottratte a Gravina ed Altamura
Avvicendamento alla presidenza della sezione di Andria dell'Associazione Nazionale Carabinieri Avvicendamento alla presidenza della sezione di Andria dell'Associazione Nazionale Carabinieri Nuovo responsabile è stato eletto il Maresciallo maggiore Salvatore Garbetta
Veicoli rubati ed armi scoperti nelle campagne di Andria: arrestati padre e figlio Veicoli rubati ed armi scoperti nelle campagne di Andria: arrestati padre e figlio Operazione dei carabinieri della locale compagnia sulle alture murgiane
Nuovo furto di cavi elettrici nel Cimitero di Andria Nuovo furto di cavi elettrici nel Cimitero di Andria Altri 700 metri di linea elettrica sottratta dai soliti ignoti
Ricercato da dicembre 2018, è di Andria il latitante arrestato dai Carabinieri Ricercato da dicembre 2018, è di Andria il latitante arrestato dai Carabinieri Ritenuto uno degli autori di un assalto al bancomat dell'Unicredit di Ruvo di Puglia
Arnie di api rubate a Ruvo di Puglia ritrovate nelle campagne di Montegrosso Arnie di api rubate a Ruvo di Puglia ritrovate nelle campagne di Montegrosso La refurtiva scoperta dai carabinieri della locale compagnia
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.