Crocifisso
Crocifisso
Cronaca

Distrutto il crocifisso nei pressi del cimitero; il vandalo è nelle mani dei Carabinieri

I pezzi della statua saranno consegnati a Mons. Mansi mentre gli inquirenti indagano sul movente del gesto

Mutilato di testa e arti il crocifisso che presiede il viale del Cimitero, posto ad angolo tra via Palmiro Togliatti e viale Cimitero.

E' accaduto questa notte intorno all'una, quando un 45enne cittadino italiano ha colpito l'icona sacra con una sbarra di ferro. Immediato l'intervento dei Carabinieri del nucleo operativo che, impegnati in un'altra operazione, si sono accorti dell'episodio intervenendo anche su questo fronte. A loro va il plauso della cittadinanza.

I pezzi restanti, ora nelle mani del Capitano Marcello Savastano, Comandante della locale Compagnia dei Carabinieri, saranno consegnati al vescovo Mansi, mentre l'uomo è stato denunciato a piede libero, mentre gli inquirenti indagano sul movente del gesto, molto probabilmente legato dalla dipendenza dall'alcool e dalla droga da cui l'uomo è affetto, in cura al Servizio di Igiene Mentale della locale Asl.

La statua del Cristo in croce è presente su quella strada sin dall'800, quando il viale del Cimitero fu costruito, e da allora ha rappresentato un luogo di culto per i cittadini che sono soliti per tradizione adornarlo con fiori e ceri.

Si tratta di un atto sacrilego che ha dei precedenti negli anni '80, quando fu distrutto durante il vescovado di Mons. Lanave. Quel Cristo in croce mutilato venne esposto nel cortile interno del Palazzo Vescovile, dov'è tutt'ora presente.
  • Cimitero
Altri contenuti a tema
Commemorazione dei defunti: ecco gli orari del cimitero comunale Commemorazione dei defunti: ecco gli orari del cimitero comunale Informazioni utili anche sull'apertura degli uffici
Festa Patronale: orari cimitero comunale Festa Patronale: orari cimitero comunale Lo comunica la società gestore, la San Riccardo srl
Grosso incendio a ridosso del cimitero: a fuoco sterpaglie e rifiuti Grosso incendio a ridosso del cimitero: a fuoco sterpaglie e rifiuti Intervento delle volanti della Polizia di Stato e dei Vigili del Fuoco da Barletta
Riconsegnato alla città il Cristo deturpato Riconsegnato alla città il Cristo deturpato Benedizione del Crocifisso restaurato a cura del titolare dell'impresa edile Michele Di Noia
Strage di icone sacre, restaurato il Crocifisso del cimitero Strage di icone sacre, restaurato il Crocifisso del cimitero Domani il Cristo tornerà al suo posto, cerimonia all'ingresso del viale alle 11
"Strage" di icone sacre questa notte ad Andria "Strage" di icone sacre questa notte ad Andria Uno solo il responsabile, fermato dai Carabinieri mentre distruggeva il crocifisso nei pressi del cimitero
Cimitero comunale: cambia apertura e chiusura nel mese di agosto Cimitero comunale: cambia apertura e chiusura nel mese di agosto Ecco i nuovi orari in vigore da lunedì 30 luglio
Rifiuti in fiamme nei pressi del Cimitero, intervengono i Federiciani Rifiuti in fiamme nei pressi del Cimitero, intervengono i Federiciani Il prof. Martiradonna ammonisce a prestare la massima attenzione nella differenzazione degli scarti
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.