Cattedrale di Andria
Cattedrale di Andria
Eventi e cultura

Diocesi di Andria: in Cattedrale la Messa di Requiem composta da Nino Rota

Il concerto sarà anche l’occasione per dare avvio alla fase di preparazione del Giubileo del 2025

Dopo la prima esecuzione assoluta a Bari, anche ad Andria la Messa di Requiem per voci e organo che Nino Rota ha composto all'età di dodici anni, tra il 1923 e il 1924, e dedicato alla memoria del padre Ercole, scomparso nell'agosto del 1922.
Il concerto si terrà nella Chiesa Cattedrale domenica 15 ottobre alle 20:30 e sarà realizzato dai Cori del Conservatorio di Musica "Niccolò Piccinni" di Bari, dell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro", della Polifonica Barese "Biagio Grimaldi", dai Cori "Florilegium Vocis" e "Harmonia". Le compagini baresi riunite in un unico corpo saranno dirette da Jonathan Hirsh, curatore della prima edizione a stampa della Messa approntata per la circostanza, accompagnato dal Maestro Sabino Manzo e dall'organo di Annarosa Partipilo.
È stata la Commissione diocesana Giubileo 2025, recentemente costituita dal vescovo di Andria e presieduta da don Sabino Lambo, monsignor Luigi Mansi, a prendere in carico l'evento di alto profilo religioso-culturale, proposto dal Maestro don Antonio Parisi dell'Arcidiocesi di Bari.
Frutto di una meditata gestazione durata oltre un anno, dall'estate del 1923 – quando il piccolo Rota aveva già destato universale interesse – all'autunno del 1924, la Messa di Requiem, completa dei dieci canonici numeri musicali, "mostra freschezza di ispirazione, espressività autentica e stupefacente padronanza della scrittura e della concezione formale, indizi inequivocabili di una natura prodigiosa magnificamente coltivata in un musicalissimo ambiente familiare".
Come altre composizioni di Rota non solo giovanili, nate in primo luogo da un'esigenza interiore e molto più tardi portate alla luce dell'ascolto, la Messa di Requiem è rimasta finora inedita e ineseguita.
Con questo concerto la diocesi di Andria darà inizio alla fase di preparazione del Giubileo del 2025. Sarà eseguito, infatti, l'Inno del Giubileo, composto dal teologo Pierangelo Sequeri per quanto riguarda il testo e dal maestro Francesco Meneghello per la musica.
L'intero evento, promosso e patrocinato dalla diocesi e dall'Amministrazione del Comune di Andria, sarà trasmesso in diretta su Tele Dehon, canale 19. La musica, dunque, si fa strumento di evangelizzazione.
  • Comune di Andria
  • Diocesi di Andria
  • cattedrale di andria
  • mons. luigi mansi
Altri contenuti a tema
Polizia Locale: individuati ad Andria oltre 50 persone autori di abbandono rifiuti Polizia Locale: individuati ad Andria oltre 50 persone autori di abbandono rifiuti Elevate 5 denunce per abbandono e gestione illecita di rifiuti e 3 veicoli confiscati
“Amore senza confini – Adotta un animale randagio”: manifestazione il 2 giugno in viale Crispi “Amore senza confini – Adotta un animale randagio”: manifestazione il 2 giugno in viale Crispi Per sensibilizzare alle adozioni. A presentare l’evento ci saranno Mina Rutigliano e Nicla Guido
La Solennità del Corpo e Sangue del Signore: le celebrazioni ad Andria La Solennità del Corpo e Sangue del Signore: le celebrazioni ad Andria La Santa messa e l'itinerario della processione
In arrivo la pubblica illuminazione su strade spontanee nel Comune di Andria In arrivo la pubblica illuminazione su strade spontanee nel Comune di Andria La Giunta approva il progetto di fattibilità tecnica ed economica
Mensa scolastica, Andria la città con le tariffe più alte Mensa scolastica, Andria la città con le tariffe più alte Il Sindaco Bruno: “Tariffe indicate nel 2018 nel piano di riequilibrio”. Così replica al report di Cittadinanzattiva
Pioggia di premi per la scuola primaria dell’Istituto comprensivo ‘Mariano-Fermi’ Pioggia di premi per la scuola primaria dell’Istituto comprensivo ‘Mariano-Fermi’ "Sono queste – commentano i docenti – le opportunità formative che la scuola non dovrebbe mai lasciarsi sfuggire"
Consiglio Comunale convocato per mercoledì 29 maggio alle ore 16 Consiglio Comunale convocato per mercoledì 29 maggio alle ore 16 Diversi i temi da discutere oltre ad interpellanze ed interrogazioni
Andria, processo usura ed estorsioni: udienza rinviata al 14 giugno Andria, processo usura ed estorsioni: udienza rinviata al 14 giugno Attualmente cinque imputati sono detenuti in carcere ed un avvocato è agli arresti domiciliari
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.