Degrado ed incuria il triste destino per giostrine e giochi ludici della città
Degrado ed incuria il triste destino per giostrine e giochi ludici della città
Cronaca

Degrado ed incuria il triste destino per giostrine e giochi ludici della città

Accorato appello ad una maggiore sorveglianza da parte delle Forze dell'ordine e ad un rispetto della cosa pubblica da parte dei soliti imbecilli

E' un triste destino quello che accompagna la sorte delle giostrine e dei giochi ludici presenti nei (pochi) spazi verdi cittadini.

Il vandalismo sempre imperante, ma anche la sciatteria e la conseguente mancata manutenzione da parte degli uffici comunali, stanno portando ad una serie di danneggiamenti in molti di questi spazi pubblici, che invece di riempirsi di bambini festanti, sono troppo spesso ritrovo di giovani sfaccendati che non trovano di meglio che imbrattare, deturpare e rompere beni pubblici se non spacciare impunemente.

L'ultima segnalazione, con relative foto più che eloquenti, arriva da alcune residenti della zona del parco del Monumento ai Caduti che sottolineano come questo fenomeno non è, "ahimè, un caso isolato, visto che tutti i luoghi ludici pubblici di Andria versano in queste squallide condizioni, non è tanto meno una delle questioni più importanti alle quali la nostra amministrazione dovrebbe far fronte, ma io sono sconcertata. Non ho parole, ne la possibilità, da sola, di poter evitare tutto questo. Il degrado mentale di certi ragazzi, l'inciviltà e la maleducazione vanno puniti e a me fa tanta rabbia sapere che i nostri figli, per colpa di questi s.....i, non possano giocare tranquilli in luoghi adibiti a loro. Diverse volte ho assistito ad atti vandalici, intervenendo con inutili rimproveri. Diverse volte ho contattato le Forze dell'ordine ma non ho visto arrivare mai nessuno, e poi lo stato in cui versa il Monumento ai Caduti la dice lunga sul fatto che qui non venga mai nessuno a vigilare su quel che succede, puntualmente, ogni sera. Si continua a banchettare, a spacciare e a fare i vandali. Basta!!!
Io pretendo che ci sia più vigilanza e che si denunci anche l'incuria dell'Amministrazione!"

Riteniamo che questo post sia più eloquente di qualsiasi nostro articolo e sintomatico di una situazione non più tollerabile. Speriamo che finalmente qualcuno inizi a sorvegliare maggiormente questi luoghi e finalmente a sanzionare chi crede che impunemente, si possano danneggiare o insozzare beni pubblici.
Degrado ed incuria il triste destino per giostrine e giochi ludici della cittàDegrado ed incuria il triste destino per giostrine e giochi ludici della cittàDegrado ed incuria il triste destino per giostrine e giochi ludici della cittàDegrado ed incuria il triste destino per giostrine e giochi ludici della città
  • monumento ai caduti andria
  • degrado
Altri contenuti a tema
Ex ass. Matera: "Sul centro storico passi indietro" Ex ass. Matera: "Sul centro storico passi indietro" L'amarezza del già delegato alla sicurezza ed alle attività produttive del Comune di Andria
Andria festeggia il 73° compleanno della Repubblica Italiana Andria festeggia il 73° compleanno della Repubblica Italiana 2 Giugno: festa di pace, di democrazia e di libertà degli italiani
Nuova impresa ad Andria dei soliti vandali: divelta la fontanina del Monumento ai Caduti Nuova impresa ad Andria dei soliti vandali: divelta la fontanina del Monumento ai Caduti Non è il primo caso di danneggiamenti nei parchi del IV Novembre e della Villa comunale
Banchetto notturno di cani tra i rifiuti abbandonati nel centro cittadino Banchetto notturno di cani tra i rifiuti abbandonati nel centro cittadino E' accaduto in via Annunziata: "Malgrado i proclami apodittici dei nostri amministratori, qui regna il degrado"
Deposizione corona di alloro al Monumento ai Caduti per la Festa della Liberazione Deposizione corona di alloro al Monumento ai Caduti per la Festa della Liberazione Presenti le Associazioni Combattentistiche e d'Arma con le Autorità cittadine
"Venezuela libero": con un sit-in anche Andria vicina alla ragioni della democrazia e della libertà "Venezuela libero": con un sit-in anche Andria vicina alla ragioni della democrazia e della libertà Gli attivisti di Forza Andria hanno partecipato alla manifestazione, svoltasi nei pressi del Monumento dei Caduti
Giorno del Ricordo, cerimonia commemorativa l'11 febbraio presso il Monumento ai Caduti Giorno del Ricordo, cerimonia commemorativa l'11 febbraio presso il Monumento ai Caduti Iniziativa promossa dall'associazione Puntoit di Andria insieme al “Comitato 10 Febbraio“ e l’associazione nazionale “Venezia Giulia e Dalmazia”
Ciappetta-Camaggio: un "canalone" di rifiuti Ciappetta-Camaggio: un "canalone" di rifiuti Le immagini dello scempio in un video diventato virale
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.