strade di Andria
strade di Andria
Attualità

Coronavirus, come cambia la vita ad Andria da oggi

Il decreto pubblicato in nottata in vigore da oggi fino al 3 aprile, aspre sanzioni e controlli serrati

Fino al 3 aprile prossimo la vita ad Andria, come in tutte le parti del Paese non rientranti nelle zone rosse, subirà un radicale cambiamento a causa delle nuove disposizioni del Governo per arginare la diffusione del Coronavirus.

Come dicevamo anche ad Andria, come in tutta Italia, "sono sospese fino al 3 aprile le attività di pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati", è la prescrizione del Decreto firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte.

Bar e ristoranti potranno essere aperti "con obbligo, a carico del gestore, di far rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro". Per i trasgressori le sanzioni sono alte: si rischia la chiusura dell'esercizio commerciale. Per le altre attività commerciali bisognerà sempre contingentare l'afflusso dei clienti tanto all'aperto quanto al chiuso, garantendo la non formazione di assemblamenti con la distanza di almeno un metro tra una persona e l'altra.

"Si raccomanda di limitare la mobilità al di fuori dei propri luoghi di dimora abituale ai casi strettamente necessari", si legge anfora nel Decreto nel quale si specifica che bisogna anche contingentare gli accessi a negozi, mercati, fiere per evitare "assembramenti di persone".

Confermata la chiusura delle scuole fino al 25 marzo.

In allegato il decreto.
Decreto Presidente del ConsiglioDecreto Presidente del Consiglio
  • Comune di Andria
  • regione puglia
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

452 contenuti
Altri contenuti a tema
Giunti in Puglia appena 3 ventilatori polmonari per terapia intensiva e 60 pompe a infusione Giunti in Puglia appena 3 ventilatori polmonari per terapia intensiva e 60 pompe a infusione In nottata è stato segnalato in arrivo un volo della Protezione civile operato dall’Aeronautica militare
Nuovo report dei controlli delle Forze dell'ordine nella provincia Bat Nuovo report dei controlli delle Forze dell'ordine nella provincia Bat Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia, si è svolta questa mattina in Prefettura in videoconferenza
Coronavirus, nuovi 131 casi positivi oggi in Puglia, 10 nella Bat Coronavirus, nuovi 131 casi positivi oggi in Puglia, 10 nella Bat E sempre oggi sono stati registrati 15 decessi, di cui uno nella Bat. Salgono a 65 i pazienti guariti
Coronavirus, Forza Andria: "Gestione commissariale sospenda matrimoni con rito civile" Coronavirus, Forza Andria: "Gestione commissariale sospenda matrimoni con rito civile" "Doveroso assumere tale iniziativa per mettere in massima sicurezza salute dipendenti comunali, degli sposi e loro parenti"
Coronavirus: dalla Regione 311 mila euro ad Andria per sostegno nuclei familiari bisognosi Coronavirus: dalla Regione 311 mila euro ad Andria per sostegno nuclei familiari bisognosi Complessivamente lo stanziamento ammonta per tutti i Comuni pugliesi a € 11.500.000
Coronavirus, Emergenza Alimentare: le precisazioni dalla gestione commissariale Coronavirus, Emergenza Alimentare: le precisazioni dalla gestione commissariale Sui moduli sono elencati dati su cui verrà fatta valutazione. Situazione del contagio sotto controllo
Coronavirus, Di Bari (M5S) a Emiliano e Capone: “Servono misure urgenti per gli operatori culturali” Coronavirus, Di Bari (M5S) a Emiliano e Capone: “Servono misure urgenti per gli operatori culturali” Proposto ristoro immediato agli artisti con propri spettacoli cancellati e liquidazione progetti portati a termine
Coronavirus, passeggiate con minori solo con un genitore ed in prossimità della propria abitazione Coronavirus, passeggiate con minori solo con un genitore ed in prossimità della propria abitazione Ecco le precisazione del Garante regionale dei minori su questa discussa prescrizione
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.