Consorzio della Burrata di Andria IGP
Consorzio della Burrata di Andria IGP
Attualità

Consorzio di Tutela della Burrata di Andria IGP, si conclude l’Iter di modifica del Disciplinare di Produzione

«Un grande risultato ottenuto in tempi brevi», commenta il Coordinatore del Consorzio, Dott. Francesco Mennea

Il Consorzio di Tutela della Burrata di Andria IGP comunica che nella giornata di ieri, 23 marzo, si è concluso l'Iter di modifica del Disciplinare di Produzione con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea n. 100 del regolamento di Esecuzione UE 2021/484 del 16 marzo 2021. Saranno esecutive, dunque, tutte le modifiche proposte sia per la correzione degli errori presenti nella prima stesura del Disciplinare sia per le precisazioni necessarie onde evitare interpretazioni diverse dello stesso.

Un grande risultato ottenuto in tempi relativamente brevi che consente di rispondere maggiormente alle caratteristiche della materia prima locale consentendo così anche ai piccoli produttori di poter più facilmente aderire al Piano dei Controlli, di specificare meglio le dimensioni della chiusura apicale (testa) e le modalità di sfilaccio manuale del ripieno (stracciatella), gli sfilacci/lucini, infatti, non potranno subire processi di rottura tali da trasformare gli stessi in un ammasso "tritato", questo perché lo sfilaccio manuale rispetto ad una pasta tritata (spesso meccanicamente)" distingue la Burrata di Andria, consentendo alla panna di amalgamarsi alla pasta filata, donandole un gusto unico, caratterizzato all'assaggio dalla giusta umidità, morbidezza e dall'esaltazione dei sentori di lattico fresco, tutto ciò a maggior garanzia dell'artigianalità del prodotto, distinguendolo così da produzioni meccanizzate.

«La modifica del disciplinare - spiega il Coordinatore del Consorzio di Tutela Burrata di Andria IGP, Dott. Francesco Mennea - è frutto di un importante lavoro portato avanti dal Consorzio concertato con la Regione Puglia, il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ed il responsabile scientifico Prof.ssa Giuseppina Tantillo del DIM dell'Università di Bari, ringraziandoli tutti per l'impegno profuso al raggiungimento di questo importante risultato. Oggi, dunque, grazie alle modifiche consentiamo soprattutto ai piccoli produttori di poter aderire più facilmente al piano dei controlli, esaltiamo maggiormente l'artigianalità della produzione ed al contempo facilitiamo il consumatore nella distinzione della Burrata di Andria IGP da imitazioni e prodotti realizzati meccanicamente».
  • Consorzio per tutela e valorizzazione della burrata di Andria I.G.P.
Altri contenuti a tema
Estate in tavola, Sanguedolce punta sulla burrata di Andria IGP Estate in tavola, Sanguedolce punta sulla burrata di Andria IGP Prelibatezza del nostro territorio, il racconto del processo produttivo secondo il corretto disciplinare
Tutela e valorizzazione burrata di Andria: Di Bari (M5S) e Caracciolo (Pd) incontrano l'assessore Pentassuglia Tutela e valorizzazione burrata di Andria: Di Bari (M5S) e Caracciolo (Pd) incontrano l'assessore Pentassuglia Presenti all’incontro anche alcuni rappresentanti del settore ed esponenti delle istituzioni locali
Tutela della Denominazione d’origine Burrata di Andria IGP: il Sindaco Bruno incontra assessore Pentassuglia Tutela della Denominazione d’origine Burrata di Andria IGP: il Sindaco Bruno incontra assessore Pentassuglia Il Consorzio di Tutela si avvia a diventare protagonista dell'agroalimentare italiano nel mondo
Il Consorzio di Tutela IGP Burrata di Andria alla ribalta dei media nazionali ed internazionali Il Consorzio di Tutela IGP Burrata di Andria alla ribalta dei media nazionali ed internazionali L'originale, unica ed inimitabile "Regina dei formaggi" ancora una volta sotto i riflettori dell'eccellenza mondiale
La Regione Puglia stanzia un milione di euro per la filiera lattiero casearia pugliese La Regione Puglia stanzia un milione di euro per la filiera lattiero casearia pugliese Il Consorzio Burrata di Andria IGP plaude all'intervento della Regione, necessario per far fronte alla crisi del settore
Scompare Michele Simone, Mastro casaro allievo di Lorenzo Bianchino Scompare Michele Simone, Mastro casaro allievo di Lorenzo Bianchino E' stato tra i primi casari a realizzare la famosa Burrata di Andria
La Burrata di Andria IGP inserita nell'Atlante Treccani Qualivita La Burrata di Andria IGP inserita nell'Atlante Treccani Qualivita Si tratta della prima Enciclopedia Italiana degli 860 prodotti a marchio d'origine DOP IGP STG
Lunga intervista di RAI Radio Live su Andria ed il Consorzio della Burrata di Andria IGP Lunga intervista di RAI Radio Live su Andria ed il Consorzio della Burrata di Andria IGP Sono state ricordate sia la storia sia le caratteristiche della nostra Eccellenza ormai famosa in tutto il mondo
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.