Carovana dei Radicali
Carovana dei Radicali
Territorio

Carceri, la "Carovana per la Giustizia" dei Radicali arriva nella Bat

Domani a Trani una raccolta firma per separazione carriere e amnistia

Dopo Calabria, Sicilia e Sardegna, dal 11 al 19 settembre il Partito Radicale e l'Unione delle Camere Penali Italiane organizzano una "Carovana per la Giustizia" che attraverserà tutta la Puglia. Faranno parte della Carovana oltre 10 militanti e dirigenti del Partito Radicale, tra cui i coordinatori della Presidenza Rita Bernardini e Sergio D'Elia.

La Carovana farà la prima tappa a Foggia l'11 settembre: in mattinata ci sarà la proiezione del docu-film Spes contra Spem, con la regia di Ambrogio Crespi, all'Istituto Tecnico Economico Blaise Pascal e poi visita nel carcere foggiano; proseguirà poi in tutte le province pugliesi, con ingressi in tutti gli altri istituti di pena della regione: San Severo, Lucera, Trani, Turi, Bari, Brindisi, Taranto, Lecce.

Gli obiettivi della Carovana sono: raccolta firme sulla proposta di legge delle Camere Penali per la separazione delle carriere dei magistrati, arrivata già a oltre 62000 sottoscrizioni; amnistia e indulto, premessa indispensabile per una Giustizia giusta; superamento di trattamenti crudeli e anacronistici come il regime del 41 bis e il sistema dell'ergastolo, a partire da quello ostativo;approvazione dei decreti delegati della riforma dell'Ordinamento Penitenziario; 3.000 iscritti al Partito Radicale entro il 31 dicembre 2017 per continuare le lotte di Marco Pannella.

L'obiettivo dei 3.000 iscritti è stato fissato dalla mozione approvata il 3 settembre scorso dal 40° Congresso straordinario, convocato dagli iscritti dopo la scomparsa di Marco Pannella nel carcere di Rebibbia; questo obiettivo va raggiunto e dovrà essere riconfermato anche nel 2018,pena l'autoscioglimento del partito stesso.

Gli eventi e le iniziative della Carovana consisteranno in dibattiti e conferenze pubbliche con le Camere Penali territoriali, tavoli di raccolta firme e visite nelle carceri con raccolta firme dei detenuti sulla proposta di legge.


Si è prolungata intanto oltre il tempo previsto ieri la raccolta firme sulla proposta di legge per la separazione delle carriere nel carcere di Foggia da parte di una delegazione del Partito Radicale: 317 le sottoscrizioni raccolte su 528 detenuti presenti, a fronte dei 368 da capienza regolamentare.
"Facendo sottoscrivere la proposta di legge ai detenuti vogliamo dare anche a loro il diritto di poter determinare la vita del Paese", dichiara Rita Bernardini della Presidenza del Partito Radicale.


IL PROGRAMMA DI OGGI E DOMANI (accanto agli istituti di pena il dato del sovraffollamento carcerario elaborato da Rita Bernardini)
Martedì 12 settembre
ore 10.00 raccolta firme al carcere di San Severo (tasso sovraffollamento pari al 130, 77%)
ore 10.00 raccolta firme al carcere di Lucera (tasso di sovraffollamento pari al 113,10%)
ore 18.30 Tavolo a cura di Lello Lepore a Lucera

Mercoledì 13 settembre
ore 11.00 raccolta firme al carcere di Trani (tasso sovraffollamento pari al 148,87%)
ore 11.00 raccolta firme al carcere di Turi (tasso di sovraffollamento pari al 146,46%)
ore 18.30 Dibattito presso Biblioteca dell'Ordine degli Avvocati di Trani, organizzato dalla Camera Penale e dall'Ordine degli Avvocati
in serata, trasferimento a Seconda Base – Conversano
  • partito radicale
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.